Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

SÜDTIROL A CARPI PER UN ALTRO SCONTRO DIRETTO IN CHIAVE PLAYOFF

„Rispetto per tutti, ma adesso davvero non temiamo più nessuno. E non è presunzione, ma consapevolezza nei nostri mezzi, nonché massima convinzione nel voler raggiungere l’obiettivo che ci siamo prefissati. Sappiamo che le insidie non mancheranno da qui a fine campionato e che le pretendenti ai playoff sono tante e tutte ben attrezzate. Però sappiamo anche che molto dipenderà da noi”. Parla da leader, Alessandro Bassoli, difensore centrale col vizietto del gol, avendone già realizzati due in questo campionato, il primo in forza al Südtirol dopo aver collezionato 16 presenze in serie B col Modena nella scorsa stagione.
 
Nella quarta giornata di ritorno del campionato di Prima Divisione Lega Pro, in programma questa domenica, 20 gennaio, con calcio d’inizio alle ore 14.30, un Südtirol issatosi al terzo posto in classifica, grazie all’entusiasmante vittoria nel “Monday Night” contro il Lumezzane, è atteso da un altro scontro diretto in chiave playoff sul campo del Carpi, che ha subìto tre sconfitte nelle ultime quattro gare e che ha due punti in meno e una partita giocata in più rispetto ai biancorossi.
Allo stadio “Sandro Cabassi” di Carpi, mister Stefano Vecchi non potrà disporre del solo Jonas Clementi, che sta ultimando la fase riabilitativa dall’operazione alla schiena della scorsa estate, mentre restano da valutare le condizioni dell’acciaccato Francesco Uliano, assente lunedì sera nel posticipo del Druso.
L’allenatore biancorosso sembra orientato a confermare la formazione iniziale che ha sconfitto a suon di gol (4:2) il Lumezzane. L’unica novità potrebbe essere l’impiego dal primo minuto di Emanuele Testardi, che lunedì ha bagnato il suo esordio in maglia biancorossa con un gol realizzato appena tre minuti dopo essere entrato in campo. Ma il 22enne attaccante romano, neoacquisto del “mercato” di gennaio, non ha ancora un’autonomia fisica di 90 minuti e per questo motivo potrebbe partire ancora dalla panchina, per poi essere utilizzato a partita in corso.
In trasferta il Südtirol ha sin qui conquistato 10 dei 33 punti che detiene in classifica per effetto di uno score di 2 vittorie, 4 pareggi e altrettante sconfitte, l’ultima delle quali subita a Pavia (2:1) il 13 gennaio scorso.

I nostri avversari ai raggi “X”. Dopo la finale playoff persa la scorsa stagione per mano della Pro Vercelli, il Carpi non vuole lasciare nulla di intentato nel suo nuovo assalto alla serie B. Testimonianze eloquenti, in tal senso, sono arrivate dalla sontuosa campagna acquisti condotta nella sessione invernale del calciomercato. A potenziare ulteriormente una squadra già di alto profilo tecnico, sono arrivati – fra gli altri – Fabrizio Melara, esterno offensivo prelevato dalla Reggina, Luigi Andrea Della Rocca, capocannoniere del torneo con 10 reti, di cui 9 messe a segno nel Portogruaro, e Alessio Viola, talentuoso attaccante di 22 anni ed ex compagno di squadra di Manuel Fischnaller alla Reggina. I nuovi innesti sono andati ad arricchire un reparto offensivo già di primissimo livello, potendo avvalersi di attaccanti del calibro di Rachid Arma, autore di 6 reti in questo campionato, di Andrea Ferretti e Mehdi Kabine, che sin qui hanno realizzato rispettivamente 5 e 3 gol. Dopo un’ottima andata, conclusa al primo posto a pari punti col Lecce, il Carpi ha accusato una flessione in avvio di girone di ritorno, così come testimonia il solo punto racimolato nelle ultime quattro partite, con le tre sconfitte patite per mano di Trapani (1:3), Reggiana (2:1) e Cremonese (3:2) e con l’ultima vittoria che risale al 16 dicembre scorso nel match casalingo contro il Lecce. In casa il Carpi ha sin qui ottenuto 20 dei 31 punti che detiene in classifica, per effetto di uno score di sei vittorie, due pareggi e una sola sconfitta, quest’ultima rimediata nella prima giornata di ritorno per mano del Trapani che ha messo fine ad una imbattibilità casalinga che durava da più di tre anni. Dopo la Cremonese (14), la formazione emiliana ha la seconda difesa meno battuta del campionato, con 16 reti subite nelle 20 partite giocate.
Contro il Südtirol la formazione emiliana non potrà disporre degli squalificati Pasciuti e Sorbo, né degli infortunati Lollini, Bianco e Ferretti. Torna invece a disposizione Cortesi.

La gara d’andata. Si è disputata lo scorso 30 settembre e ha visto il Südtirol prevalere per 2-1 sul Carpi. Una vittoria in rimonta, dopo il fulmineo vantaggio emiliano arrivato dopo nemmeno un minuto di gioco con gol a firma di Rachid Arma. Nella ripresa i biancorossi ribaltarono il risultato grazie ad una doppietta dello scatenato Mame Baba Thiam, a segno dapprima al 56. con un tocco d’astuzia sotto le gambe del portiere e poi all’80’ con una insistita e prepotente azione personale. Nel finale Carpi vicino al pareggio con un palo colpito da Arma.

Le possibili formazioni.
Carpi (4-4-2): Sportiello; Letizia, Poli, Terigi, Sperotto; Melara, Perini, Papini, Di Gaudio; Della Rocca, Viola (Arma).
A disposizione: Trini, Potenza, Cortesi, Negri, Concas, Kabine, Arma (Viola).
Allenatore: Daniele Tacchini – Gabriele Cioffi
FC Südtirol (4-3-3): Marcone; Iacoponi, Cappelletti, Bassoli, Martin; Furlan, Bertoni, Branca; Campo, Maritato, Thiam.
A disposizione: Grandi, Kiem, Tagliani (Panzeri), Uliano (Bontà), Fink, Turchetta, Testardi.
Allenatore: Stefano Vecchi
Arbitro: Vincenzo Ripa di Nocera Inferiore (De Troia – Pentangelo)

1^ Divisione Lega Pro (Girone A) – 22. giornata – Domenica 10.02.2013 (ore 14.30)
Carpi - FC Südtirol
Como – Reggiana
Cuneo – Trapani
Lumezzane – Cremonese
San Marino – Portogruaro
Treviso – Albinoleffe
Tritium – Lecce
Virtus Entella – Pavia
Riposa: FeralpiSalò

La classifica.
Lecce 37 punti; Trapani 36; FC Südtirol 33; Virtus Entella, Carpi, San Marino 31; Lumezzane, Pavia 29; FeralpiSalo’ 27; Cremonese* 25; Cuneo 24; Albinoleffe* 23; Como*, Portogruaro* 21; Reggiana 19; Tritium 9; Treviso* 8
* Penalizzazioni: Albinoleffe -6, Portogruaro -1, Cremonese -1, Como -1, Treviso -1
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
Ravenna   FC Südtirol
 
 
Do, 23. Settembre 2018 - 14:30
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.