Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

SÜDTIROL, AL "DRUSO" SOLO UN PAREGGIO CON IL LUMEZZANE

Non è arrivata la vittoria, ma allo stadio Druso il Südtirol ha perlomeno evitato una beffarda sconfitta contro il Lumezzane, con Cappelletti ad impattare l’iniziale vantaggio ospite a firma di Galuppini. Ma sarebbero serviti i tre punti per dare la svolta ad un inizio di campionato avaro di soddisfazioni e di buoni risultati.
 
Live match. Nella quinta giornata del campionato di Prima Divisione Lega Pro reduce dal turno di sosta, un Südtirol affamato di punti, avendone conquistati appena 4 in altrettante partite disputate, riparte dallo stadio Druso di Bolzano, dove i biancorossi affronteranno il Lumezzane, in tenuta rossoblu, il cui ruolino di marcia è stato sin qui speculare a quello di Campo e compagni, nella misura di uno score di una vittoria, un pareggio e due sconfitte.
Il Südtirol è ancora imbattuto allo stadio Druso, dove ha sin qui conquistato un pareggio contro la Reggiana e una rotonda vittoria contro il Pavia. 
Mister D’Anna lamenta la sola defezione dell’acciaccato Fink e si affida al modulo “4-3-3”, riproponendo al centro della difesa la coppia Cappelletti-Bassoli, affidando le chiavi del centrocampo al giovane Bastone, affiancato da Furlan e Branca, e schierando in attacco il tridente “pesante”, ovvero Campo-Dell’Agnello-Corazza.
Inizio di match volitivo ed energico da parte del Lumezzane, col Südtirol subito costretto ad arretrare il baricentro e coi bresciani che si producono nel primo affondo al secondo minuto, quando Galuppini si ritaglia il pertugio per il tiro, scoccando un sinistro radente che si perde di poco sul fondo.
Ma poi il Südtirol guadagna metri di campo, risultando però sterile in fase offensiva, complice una manovra compassata e farraginosa, e così al 15’ il Lumezzane va ancora vicino al gol con Torregrossa che apre a sinistra per Benedetti, il cui cross mancino viene incornato da Galuppini, con Micai bravo ad opporsi d’istinto. 
Al 19’ sussulto biancorosso, con angolo di Campo e colpo di testa di Iacoponi di poco alto.
Ma è un episodio che non trova seguito, con la partita che scade sui binari della mediocrità, ravvivandosi – si fa per dire – al 34’ quando Dell’Agnello apre per Campo, la cui conclusione di sinistro è però telefonata e facile preda di Bason. 
Il Lumezzane smette di giocare, il Südtirol fa leva sulla generosità, e al 39’ Cappelletti innesca la sponda area di Dell’Agnello per Furlan, sul cui cross Corazza viene affossato in area, ma l’arbitro non fischia un rigore che sembrava netto.
Ancora Südtirol due minuti più tardi, con destro dalla distanza di Corazza, respinto centralmente da Bason, ma Dell’Agnello – in tuffo di testa – non inquadra la porta.
Biancorossi ancora insidiosi poco prima dell’intervallo, con punizione-cross di Campo toccata da Dell’Agnello, ma fra le braccia di Bason.
E’ l’ultima azione di un primo tempo che si conclude sullo 0-0.
Si riparte, in entrambe le squadre, con gli stessi undici del primo tempo e con i primi minuti della seconda frazione che non offrono spunti di cronaca, ma all’11’ Corazza si libera bene al tiro, concludendo però centrale, con Bason che si oppone in maniera goffa ma efficace.
Mister D’Anna inserisce prima Vassallo e poi Ekuban, e al 15’ su cross di Iacoponi il pallone perviene a Vassallo che si attarda al tiro, per poi concludere a lato nel traffico.
Il match torna ad attraversare una fase di stallo, ma al 25’ il Lumezzane si porta a condurre con cross dalla sinistra di Benedetti per il colpo di testa di Ganz che Micai smanaccia in qualche maniera sul palo, ma Galuppini è rapace nel ribadire in rete e nel firmare l’1-0 in favore degli ospiti.
Mister D’Anna gioca al rischiatutto, inserendo un altro attaccante, ovvero Ahmedi, con l’arbitro che nega un rigore ai biancorossi per fallo di mano di un difensore ospite su cross di Ekuban.
Ma al 35’ i biancorossi pervengono strameritatamente al pareggio, su angolo di Campo e imperioso colpo di testa di Cappelletti, che firma l’1-1 e la prima rete stagionale.
I biancorossi provano l’assalto finale che non dà però frutti. Solo un pareggio col Lumezzane, la vittoria si fa ancora attendere, mantenendo isolato il successo con il Pavia nel computo delle prime cinque giornate di campionato. Insomma, si può decisamente fare di più.

FC SÜDTIROL – LUMEZZANE 1-1 (0-0)
FC Südtirol (4-3-3): Micai; Iacoponi, Cappelletti, Bassoli, Martin; Furlan, Bastone (73. Ahmedi), Branca (54. Vassallo); Campo, Dell’Agnello (60. Ekuban), Corazza.
A disposizione: Tonozzi, Kiem, Innocenti, Turchetta.
Allenatore: Lorenzo D’Anna
Lumezzane (3-5-2): Bason; Biondi, Belotti, Monticone; Carlini (55. Ganz), Russo, Maita (55. Franchini), Gatto, Benedetti; Torregrossa (66. Quaggiotto), Galuppini. 
A disposizione: Dalle Vedove, Guagnetti, Gabriel, Talato.
Allenatore: Michele Marcolini
Arbitro: Stefano Giovani di Grosseto (Orlandi-Gori) 
Reti: 70. Galuppini (0:1), 80. Cappelletti (1:1)
Note: ammoniti Furlan (FCS), Bastone (FCS), Corazza (FCS), Russo (L), Cappelletti (FCS), Bason (L) . Ospiti in tribuna l’ex difensore della Germania, Klaus Augenthaler, e l’ex attaccante di Inter e Milan, Maurizio Ganz, papà di Andrea Simone, punta del Lumezzane. 
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
Viterbese Castrense   FC Südtirol
 
 
Me, 30. Maggio 2018 - 20:30
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.