Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

SÜDTIROL INCONTENIBILE: TRAVOLTA LA CREMONESE

E’ un Südtirol che va sempre più di fretta, nella sua rincorsa ai playoff, coi biancorossi che sconfiggono, anzi travolgono al Druso la Cremonese, grazie ai gol-partita nel primo tempo di Tagliani, Novothny e Mladen, conquistando la loro quarta vittoria nelle ultime sei partite e confermandosi al 5° posto in classifica, sempre più in orbita playoff.
 
Live match. Contro la Cremonese, che non può disporre degli “ex” biancorossi Bassoli e Pasi, mister Sormani non può disporre dell’infortunato Furlan. Rientrano, ma si accomoda inizialmente in panchina assieme ai neoacquisti Zullo e Shekiladze, gli ancora convalescenti Campo e Fischnaller.
La cronaca. Inizio di match con la Cremonese, in tenuta blu, a provare a riversarsi nella metà campo altoatesina, ma poi è il Südtirol ad impossessarsi del pallino del gioco, con Branca che sguscia via a Briganti che lo falcia da tergo, cagionando un calcio di punizione battuto da Marras per la sponda aerea di Fink che raggiunge a centro area Tagliani, abilissimo nel controllo e nel tiro che vale l’1-0 biancorosso e la prima rete stagionale del centrale bresciano.
La Cremonese patisce il colpo, con Brighenti costretto al forfait dopo appena 7 minuti, sostituito dal giovanissimo Manaj, mentre il Südtirol continua a macinare gioco con buona disinvoltura, rendendosi pericoloso anche al 14’ quando Fink è bravo a mantenere viva una palla che sembrava persa e a servirla a ritroso per il rimorchio di Cia, la cui conclusione viene murata.
La Cremonese si vede per la prima volta al 17’, su lancio profondo in area per lo scatto rabbioso di Kirilov che da posizione defilata calcia alto col destro.
La Cremonese prova a insistere e al 23’ Manaj scappa via a Taglani per poi calciare in porta, con Melgrati bravissimo ad opporsi di piede.
Ma il Südtirol affonda i colpi con cinismo e concretezza, col cross di Marras al 25’ per il colpo di testa di Cia che diventa un assist perfetto per il tap-in di Novotnhy, che firma il 2-0 e la sua quarta rete in campionato. 
Gioca con sincronismi perfetti la formazione di Sormani, solida in difesa e dinamica in fase offensiva, con Martin fermato con le cattive da Marchi che causa un calcio di punizione battuto sul primo palo da Bertoni per il colpo di testa nel traffico di Mladen che vale il 3-0 e la prima rete stagionale anche per il centrale difensivo rumeno.
Dilagano i biancorossi, e al 39’ il cross di Martin viene incornato non di molto alto da Novothny che poi si ripete al 41’ su traversone dell’imprendibile Marras, ma Galli si oppone.
Primo tempo a senso unico che il Südtirol chiude in vantaggio per 3-0.
Si riparte con mister Sormani che fa debuttare in biancorosso Zullo, lasciando negli spogliatoi l’acciaccato Tait, e con la Cremonese che prova a far leva sull’orgoglio, creando una palla-gol al 2’ quando – su palla persa da Bertoni – Kirilov può entrare in area di rigore ma poi cerca un improbabile assist, con Zullo che respinge la minaccia.
I biancorossi lasciano campo alla Cremonese, con Melgrati che smanaccia in angolo il tocco al volo di Marchi.
Ancora Cremonese vicino al gol al 16’, su punizione-cross di Jadid e colpo di testa a spiovere di Di Francesco, salvato sulla linea di porta da Tagliani a Melgrati battuto.
Concede un po’ troppo il Südtirol, e al 29’ su lancio profondo il figlio d’arte Di Francesco è bravissimo nel controllo volante in corsa, ma Melgrati gli sbarra la strada.
Poi la partita si trascina stancamente sino alla fine, o per meglio dire sino al 91’, quando Jadid pesca Melgrati fuori dai pali e realizza il gol-della bandiera della Cremonese.
Finisce 3-1 per il Südtirol, che conquista la sua quarta vittoria nelle ultime sei partite, confermandosi al 5° posto in classifica, sempre più in orbita playoff.

FC SÜDTIROL – CREMONESE 3-1 (3-0)
FC Südtirol (4-3-3): Melgrati; Tait (46. Zullo), Mladen, Tagliani, Martin; Fink (75. Mazzitelli), Bertoni, Furlan; Marras (83. Fischnaller), Novothny, Cia
A disposizione: Miori, Peverelli, Campo, Shekiladze
Allenatore: Adolfo Sormani
Cremonese (4-3-3): Galli; Marchi, Briganti, Castellini, Crialese; Moroni, Jadid, Palermo (38. Campagna); Di Francesco (77. Ciccone), Brighenti (7. Manaj), Kirilov
A disposizione: Rongoni, Marongiu, Favalli, Finazzi.
Allenatore: Marco Giampaolo
Arbitro: Federico Sassoli di Arezzo (assistenti: Salvatore Claudio Defina di Cesena e Alessio Saccenti di Modena)
Reti: 3. Tagliani (1-0), 25. Novothny (2-0), 36. Mladen (3-0), 91’ Jadid (3-1)
Note: pomeriggio … Buona affluenza di pubblico. Fra i presenti in tribuna autorità anche il Governatore dell’Alto Adige, Dott. Arno Kompatscher. Ammoniti: Marchi (C),
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
AC Renate   FC Südtirol
 
 
Do, 22. Ottobre 2017 - 14:30
 
Stadio "Città di Meda" - Renate
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.