Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

SÜDTIROL - REGGIANA: IL DEBUTTO IN CAMPIONATO E' IN PRIMA SERATA

“Ripartiamo da un’ottima stagione, quella scorsa, nella quale siamo arrivati sino alla semifinale playoff dopo il 4° posto ottenuto in campionato. L’obiettivo è quello di ripeterci, provando possibilmente a fare meglio, pur nella consapevolezza di avere davanti a noi cinque o sei squadre potenzialmente più forti. Ma poi la reale scala dei valori la stabilisce il campo, ed in tal senso riteniamo di avere le carte in regola per poter competere per le prime posizioni”. Il Direttore Sportivo biancorosso, Luca Piazzi, traccia le linee guida della nuova stagione.
 
Nella prima giornata di campionato, in programma questa domenica, 1° settembre, un Südtirol alla sua quarta stagione di fila nella Prima Divisione Lega Pro ospita allo stadio Druso la Reggiana, in un match inaugurale che – al pari di tutti gli altri del girone – si gioca in notturna, con calcio d’inizio alle ore 20.30.
La squadra di mister Lorenzo D’Anna inizia il suo cammino in campionato dopo una intensa preparazione estiva, caratterizzata da sei amichevoli e da due partite ufficiali, ovvero quelle d’inizio agosto valevoli per la Coppa/Italia Tim Cup contro Matera e Empoli.
Due le gare ufficiali disputate anche dalla Reggiana, che nella prima fase a gironi della Coppa Italia Lega Pro ha dapprima perso contro il Forlì per 2-1, per poi imporsi con lo stesso punteggio sul Rimini grazie al gol-vittoria su rigore di Alessi al 94’.
In casa Südtirol sono tutti a disposizione per il debutto in campionato. L’unico dubbio riguarda Martin, peraltro sulla via della completa guarigione dal fastidio di natura muscolare che ne ha condizionato parte della preparazione estiva.
Mister D’Anna dovrebbe affidarsi al modulo „3-5-2“, col piacevole imbarazzo della scelta per quanto riguarda gli interpreti, soprattutto a centrocampo, ma anche in attacco, dove Dell’Agnello, Ekuban e Corazza si giocano le due maglie da titolare.  
I nostri avversari ai raggi “X”. La Reggiana, società dalla gloriosa storia sportiva con significativi trascorsi in serie A e B sino a fine anni Novanta, è al suo sesto campionato consecutivo in Prima Divisione Lega Pro. L’obiettivo stagionale è quello di una salvezza meno sofferta rispetto a quella raggiunta - solo ai playout - nello scorso campionato. Il team emiliano ha rivisitato la squadra con innesti quasi esclusivamente di giovani, ma non mancano i calciatori di esperienza e di comprovata affidabilità nella categoria come i difensori Daniele Magliocchetti e Alberto Cossentino, i centrocampisti Paolo Zanetti, Andrea Parola e Andrè Viapiana, e il trequartista Giuseppe Alessi, capitano e giocatore-simbolo della Reggiana, nella quale milita per la settima stagione consecutiva. Nella formazione granata è approdato in estate Valerio Anastasi, che dopo un’effimera e poco significativa parentesi nel Südtirol nella stagione 2010/2011 si è distinto negli ultimi due campionati di Seconda Divisione realizzando complessivamente 24 reti (8 nel Chieti e 16 nella scorsa stagione al Santarcangelo).  
Al Druso mister Battistini dovrà certamente rinunciare al difensore Solini, mentre al centro dell’attacco il ballottaggio è fra Anastasi, non al meglio della condizione, e Cais.

I precedenti. Nella scorsa stagione il bilancio parla in favore del Südtirol, con un pareggio per 2-2 a Reggio Emila “griffato” dalle reti di Branca e Maritato e con una rotonda vittoria per 3-0 nella gara di ritorno al Druso dove andarono a segno Testardi, Maritato e capitan Alessandro Campo.  
Altri due precedenti risalgono al campionato di Prima Divisione 2010/2011, con pareggio sia nel match d’andata al Druso (1-1 con gol di Campo e Alessi) che nella gara di ritorno in Emilia (2-2: per i biancorossi autorete di Lanna e gol di Marchi, per la Reggiana a segno il solito Alessi e Viapiana).
Francesco Vassallo convocato nella Nazionale Under 20. Nuova convocazione nell’Italia Under 20 per Francesco Vassallo, che vestirà la maglia azzurra nelle partite Svizzera – Italia (6 settembre) e Polonia – Italia (11 settembre), entrambi match ufficiali, valevoli per la 13esima edizione del torneo “Quattro Nazioni”.

Le possibili formazioni.
FC Südtirol (3-5-2): Micai; Cappelletti, Tagliani, Bassoli; Iacoponi, Furlan (Vassallo), Fink (Bastone), Campo, Branca; Corazza (Ekuban), Dell’Agnello.
A disposizione: Tonozzi, Kiem, Rubin (Martin), Vassallo, Bastone, Turchetta, Ekuban (Corazza).
Allenatore: Loreno D’Anna
Reggiana (4-2-3-1): Bellucci; Piccinelli, Dametto, Capitanio, Possenti; Parola, Zanetti; Rampi, Alessi, Cavion; Cais (Anastasi).
A disposizione: Bellucci, Scappi, Cossentino, Bovi, Viapiana, Brunori Sandri, Anastasi (Cais).
Arbitro: Mirko Mangialardi di Pistoia (Semperboni-Cappello)

1^ Divisione Lega Pro (Girone A) – 1^ giornata – Domenica 01.09.2013 – Ore 20.30
Pro Patria – Cremonese
FeralpiSalò – Unione Venezia
Lumezzane – Pro Vercelli
San Marino – Carrarese
Savona – Albinoleffe
FC Südtirol – Reggiana
Vicenza – Pavia
Virtus Entella - Como
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
AC Renate   FC Südtirol
 
 
Do, 22. Ottobre 2017 - 14:30
 
Stadio "Città di Meda" - Renate
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.