Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

SCACCO MATTO ALLA CAPOLISTA E SECONDA VITTORIA CONSECUTIVA

Dopo la sconfitta contro il Bassano, il “Druso” torna ad essere campo amico del Südtirol, che dà scacco matto alla capolista Monza, sin qui imbattuta, cogliendo la sua seconda vittoria consecutiva dopo quella nel turno infrasettimanale a Venezia. Match-winner dei biancorossi Marras, con un gol di rara bellezza.
 
Live match. Terza partita nel breve volgere di una settimana per un Südtirol che mercoledì sera ha conquistato la sua prima vittoria in campionato, espugnando il “Penzo” di Venezia per 1-0 con gol-partita di Ivan Lendric. I biancorossi vanno a caccia dei primi punti stagionali allo stadio “Druso”, ospitando il Monza, che ha sin qui raccolto 7 punti – quattro in più di Kiem e compagni - per effetto di due vittorie contro Novara (2-0) e Renate (3-2) e di un pareggio col Pavia (1-1), nelle prime tre giornate. Brianzoli mai sconfitti, a differenza del Südtirol, arresosi sette giorni fa al Bassano Virtus per 3-2.
Contro il Monza – in tenuta rossa - degli “ex” Zullo, Anastasi e Virdis, mister Rastelli non può disporre dei “lungodegenti” Furlan e Bertoni. L’allenatore biancorosso ritrova Martin dopo la squalifica e recupera anche Tagliani, cambiando quattro undicesimi della formazione che nel turno infrasettimanale ha “sbancato” Venezia, con Cia riproposto titolare nel tridente offensivo completato da Marras e Fischnaller.
La cronaca. Inizio di match col Monza che prova a mettere pressione ai padroni di casa, procurandosi due calci piazzati che non sortiscono effetti, mentre il Südtirol fatica ad uscire dal guscio e a proiettarsi con continuità nella metà campo avversaria.
La difesa di casa perlomeno fa buona guardia, e così la partita scivola via senza emozioni sino al 17’, quando Marras tocca per Mazzitelli, la cui “imbucata” in area trova lo splendido controllo volante di Fischnaller, contrato al momento del tiro. 
Ma è solo un fuoco di paglia, perché poi il Südtirol torna a chiudersi nella propria metà campo, riproponendosi in avanti solo al 28’, quando Branca vede e serve l’inserimento in area di Fischnaller, il cui diagonale mancino si perde non di molto a lato.
Poi la partita torna soporifera, con brivido biancorosso al 38’ su angolo di Burrai e colpo di testa a lato di Massoni.
Un minuto più tardi ancora Monza, con Burrai che allunga per Anastasi, il quale controlla di tacco e poi va al tiro nel traffico, ma Melgrati non si fa sorprendere.
Tutto qui un primo tempo bruttino, che si conclude sullo 0-0.
Si riparte senza cambi in entrambe le squadre, col Südtirol che prova a cambiare marcia rispetto al primo tempo, ma il canovaccio della partita continua a scorrere sui binari di uno sterile equilibrio, non partorendo azioni degne di queste nome sino al 14’ quando – sugli sviluppi di una punizione laterale – il pallone perviene a Marras, che si sposta il pallone sul sinistro e poi disegna un arcobaleno che muore all’incrocio dei pali. Gol bellissimo e Südtirol in vantaggio.
Il Monza prova a correre ai ripari inserendo in attacco l’ex Virdis, mentre poco dopo nel Südtirol esce Cia e entra Lendric.
Al 23’ punizione-cross di Marras e tocco sotto porta di Fischnaller, disinnescato in due tempi da Viotti, mentre sul ribaltamento di fronte Kiem è provvidenziale nello “sporcare” il tiro di Anastasi a porta spalancata.
Poi la formazione di Rastelli contiene bene le avanzate del Monza, con capitan Kiem che giganteggia in difesa.
Finisce 1-0 per il Südtirol, che bissa il successo nel turno infrasettimanale a Venezia, conquistando la sua prima vittoria al Druso. La sconfitta contro il Bassano è già un lontano ricordo.

FC SÜDTIROL – MONZA 1-0 (0-0)
FC SÜDTIROL (4-3-3): Melgrati; Mladen, Tagliani, Kiem, Martin (76. Ientile); Mazzitelli, Tait, Branca; Marras, Fischnaller (80. Campo), Cia (67. Lendric).
A disposizione: Miori, Brugger, Petermann, Fink.
Allenatore: Claudio Rastelli
MONZA(4-4-2): Viotti; Beduschi, Massoni, Briganti, Anghileri; Rampi (60. Margiotta), Burrai, Hetemaj, Vita; Anastasi (71. Zigoni), Radrezza (60. Virdis).
A disposizione: Chimini, Zullo, Franchino, Perini.
Allenatore: Fulvio Pea.
ARBITRO: Saverio Pelagatti di Arezzo (Lorenzo Biasini e Luca Bianchini di Cesena)
RETE: 59. Marras (1-0)
NOTE: pomeriggio soleggiato, temperatura mite, campo in discrete condizioni. Ammoniti: Tait (FCS), Burrai (M), Beduschi (M), Marras (FCS), Branca (FCS)
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Albinoleffe
 
 
Do, 27. Agosto 2017 - 18:30
 
Stadio Druso - Bolzano
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.