Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

SI RIPARTE DOPO LA SOSTA COI BIANCOROSSI OSPITI DELLA FERMANA

Domani, sabato 20 gennaio, la serie C (girone B) si rimette in cammino dopo le tre settimane di sosta previste dal calendario. In programma c’è la ventunesima giornata, terza del girone di ritorno. Si tratta del primo impegno ufficiale del 2018, che per i biancorossi di mister Zanetti prevede la trasferta nelle Marche per affrontare a Fermo (calcio d’inizio alle ore 16.30) la locale formazione della Fermana, dodicesima in classifica con 23 punti, due in meno dei biancorossi che hanno sin qui disputato una gara in meno dei marchigiani, dovendo recuperare il match contro il Pordenone, rinviato lo scorso 29 dicembre per impraticabilità del campo Druso (la data del recupero dovrebbe essere mercoledì 14 febbraio, ma manca ancora l’ufficialità da parte della Lega).
A fine dicembre il Südtirol si è consegnato alla pausa del campionato in zona playoff, segnatamente al settimo posto in classifica, a pari merito e a pari punti (25) con Triestina, Bassano e Pordenone. Nelle ultime undici partite disputate nel 2017 la squadra di Zanetti ha conquistato ben 10 risultati utili per effetto di cinque vittorie e altrettanti pareggi (a Salò, contro il Feralpi, l’unica sconfitta).
La Fermana ha invece conquistato un solo punto nelle ultime tre gare disputate prima della sosta.
In casa la formazione marchigiana ha conquistato però ben 13 dei 23 punti che detiene in classifica per effetto di uno score molto positivo che annovera tre vittorie, quattro pareggi e una sola sconfitta, quest’ultima rimediata per mano dell’Albinoleffe.
In trasferta il Südtirol ha invece racimolato 13 dei 25 punti complessivi con uno score di tre vittorie, quattro pareggi e quattro sconfitte.

IN CAMPO.
Tutti disponibili, compreso il neo acquisto Leonardo Candellone, che si allena da due settimane con la squadra e che ha già fatto il suo primo debutto in maglia biancorossa in occasione dell’amichevole di sabato scorso al Druso contro gli austriaci del Wacker Innsbruck. La lista dei convocati sarà pubblicata nel pomeriggio sui nostri profili social, ad iniziare da Facebook.

I NOSTRI AVVERSARI.
La Fermana ha concluso la prima parte di stagione un po’ in riserva, risultati alla mano. Nelle ultime tre partite del 2017, infatti, i marchigiani non hanno segnato, raccogliendo un solo punto, frutto del pareggio casalingo (0-0) contro il Ravenna, arrivato a cavallo delle sconfitte a Fano (1-0) e San Benedetto del Tronto (3-0). L’ultima vittoria della Fermana risale al 10 dicembre scorso quando si impose in casa per 3-1 sul Renate.
Dopo il Fano (14), la Fermana ha il secondo peggior attacco del campionato con 15 gol realizzati, di cui 10 (cinque a testa) a firma della coppia formata da Sansovini e Lupoli, che sono evidentemente i top-scorer dei “canarini”.
Ma la Fermana ha anche la sesta difesa meno battuta del campionato: 17 i gol incassati, appena uno in più della squadra di Zanetti.

GLI “EX”.
Sono tre, due nel Südtirol e uno nella Fermana. Fra i biancorossi troviamo Rocco Costantino, che ha militato nel club marchigiano nel campionato di serie D 2014/2015 (20 presenze e 5 gol), e Alessandro Roma, che in verità a Fermo è stato di passaggio, la scorsa estate, avendo svolto solo la preparazione estiva. Nella Fermana, invece, l’“ex” è Arturo Lupoli, che nella seconda parte della scorsa stagione ha collezionato 12 presenze in maglia biancorossa.

I PRECEDENTI.
L’unico precedente è quello della gara d’andata.

LA GARA D’ANDATA.
Lo scorso 10 settembre biancorossi e marchigiani pareggiarono allo stadio Druso col risultato finale di 2-2 e con tante recriminazioni per la squadra di Zanetti, in vantaggio per 2-0 (gol di Fink e Gyasi) sino ad un quarto d’ora dal termine del match e poi acciuffata sul 2-2 dai gol di Lupoli (75’) e di Sansovini su rigore (84’).

LA TERNA ARBITRALE.
Il direttore di gara sarà Andrea Tursi della sezione di Valdarno (Berti di Prato e Cavallina di Parma, gli assistenti)

PROGRAMMA-GARE 22esima GIORNATA SERIE C (girone B) – Sabato 20 gennaio
GUBBIO – MESTRE (ore 14.30)
TRIESTINA – RAVENNA (ore 14.30)
BASSANO - SANTARCANGELO (ore 16.30)
PORDENONE – FANO (ore 16.30)
FERALPISALO’ - SAMBENEDETTESE (ore 16.30)
TERAMO – VICENZA (ore 16.30)
FERMANA - FC SÜDTIROL (ore 16.30)
ALBINOLEFFE - RENATE (lunedì 22 gennaio, ore 20.30)
RIPOSANO: PADOVA, REGGIANA

LA CLASSIFICA.
Padova 38 punti; Renate 33; Sambenedettese 32; FeralpiSalò, Reggiana 29; Albinoleffe 26; Triestina, Bassano, Pordenone, FC Südtirol 25; Mestre 24; Fermana 23; Gubbio 22; Teramo, Ravenna, Vicenza 21; Santarcangelo 19; Fano 14
 
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili