Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Tifo sfrenato per contrastare il Carpenedolo

I bresciani approderanno al Druso bramosi di punti. Per arginare le loro voglie servirà anche tutto l'appoggio e il calore del pubblico di casa.
 

Ultimamente il Carpenedolo è tornato ad essere il flagello che abiamo conosciuto lo scorso campionato. I bresciani non nascondono le loro ambizioni per campionati più importanti. Per arrivarci non possono più permettersi di perdere colpi, come all'inizio del campionato. Zubin, Lorenzini e Le Noci costituiscono un attacco pronto a castigare qualsiasi difesa, quindi servirà il migliore FC Alto Adige per contrastare le loro folate offensive. Contemporaneamente servirà una prestazione maiuscola per rimanere quantomeno a ridosso dei "posti al sole".

Mister Firicano non a caso ha impostato l'odierno allenamento di rifinitura sul comportamento difensivo di tutta la squadra. In primo luogo, non prenderle, questo è il motto. Filosofia che la retroguardia biancorossa ultimamente ha adottato quasi alla perfezione (solo 2 gol subiti nelle utime 5 partite). Per un risultato veramente positivo è richiesto però anche il risveglio dell'attacco, è necssario che torni ad essere cinico come ha saputo esserlo ad esempio contro il Lumezzane. 

Ma poi è chiesto anche un superlavoro al pubblico di casa. Più che mai il tifo e il calore degli spalti serve per spronare i ragazzi di Firicano; sono come adrenalina che aiuta a dare il massimo di se stesso. Aiutano a raccgliere una vittoria che tutti vogliono fortemente, a parte il Carpenedolo ovviamente. Ma se è vero che è periodo di regali, è anche vero che gli ospiti non sono sull'elenco dei destinatari.

Quando domenica, 17 dicembre dalle ore 14.30 si affronteranno i biancorossi e il Carpenedolo, gli ospiti, grazie alla partecipazione massicia del pubblico amico, dovranno avere l'impressione non di tovarsi di fronte 11 giocatori, ma una vera e propria armata.

E se alla fine bottino pieno sarà, anche il pubblico potrà essere fiero di aver dato il suo contributo attivo per la vittoria.

 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili