Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

TRE PUNTI PESANTI IN CHIAVE SALVEZZA: BATTUTO IL FERALPISALO'!

Salto in alto. Ok, l’obiettivo rimane sempre la salvezza. E allora diciamo che con una vittoria, la prima del 2012, “made” in Südtirol - per effetto delle reti altoatesine di Fischnaller nel primo tempo e di Fink nella ripresa - la formazione di mister Stroppa batte il Feralpisalò e si allontana ulteriormente dalla zona playout.
 
Nella seconda giornata di ritorno del campionato di Prima Divisione Lega Pro, un FC Südtirol in serie utile da due giornate, per effetto della vittoria prenatalizia contro la Cremonese e del pareggio di domenica scorsa a Piacenza, e determinato a mantenere a debita distanza la zona playout, ospita allo stadio Druso un FeralpiSalò - in tenuta verdeblu - che ha ritrovato la vittoria nel turno precedente dopo più di due mesi di astinenza, battendo in casa per 2:0 la Triestina e lasciando così al Bassano l’ultimo posto in classifica.
Mister Giovanni Stroppa, che oltre agli infortunati Franchini, Albanese e Bacher, deve rinunciare anche allo squalificato Grea, conferma dieci undicesimi della formazione di Piacenza, con l’unica novità rappresentata dall’inserimento nell’undici iniziale di Alessandro Campo sulla fascia destra di centrocampo. I tifosi biancorossi accolgono con sostanziale indifferenza ma anche con una sarcastica dedica (Benevenuto Zomer! Ce l’hai una coscienza?) l’ex Davide Zomer, portiere di riserva della formazione bresciana che trasformò Ravenna nella “fatal Ravenna” lo scorso 5 giugno 2011. Acqua passata, comunque.
A Bolzano campo Druso dal fondo insidioso, perché ghiacciato, mentre il pomeriggio è soleggiato e la temperatura è sostanzialmente mite, considerata la stagione.
Fatica invece a scaldarsi il match, intirizzito nei primi minuti, con i biancorossi che provano a rompere il ghiaccio al 10’, con incursione dalla sinistra di Chinellato, anticipato di piede da Branduani.
Prova ad inistere l’FC Südtirol, e al 14’ Campo apre in bello stile a destra per la sgroppata ed il relativo cross col contagiri di Iacoponi, sul quale Chinellato – tutto solo – non trova la giusta torsione di testa.
Il FeralpiSalò si vede per la prima volta al 17’, quando – sugli sviluppi di un calcio d’angolo – il traversone di Tarana trova la girata nel traffico dall’avanzato Camilleri, con Iacobucci che però abbranca sicuro in presa bassa.
Gioca a sprazzi la formazione di Stroppa, e al 22’ - su palla recuperata da Uliano – Fischnaller si produce in un assolo dei suoi, palla al piede, cadendo a terra – tradito dallo scivoloso terreno di gioco – in area di rigore. Ma l’arbitro ravvisa gli estremi di una simulazione, invero inesistente, e ammonisce il 20enne attaccante di Signato.
L’FC Südtirol trova però l’episodio che sblocca la partita alla mezz’ora, allorquando Tagliani apre a dovere sulla sinistra per Fink che, ignorando la sovrapposizione di Legittimo, si accentra palla al piede per poi scoccare un destro, respinto di mani – in area – da Drascek. L’arbitro non ha dubbi e assegna la massima punizione che Fischnaller trasforma con sicurezza: 1-0 per i biancorossi e settima rete in campionato per il “Golden Boy” dell’FC Südtirol.
Poi la formazione di Stroppa gestisce senza patemi e anche con una certa disinvoltura il prezioso vantaggio, con Fischnaller che al 39’ si accentra dalla destra in dribbling per poi caricare un destro che risulta però fiacco e centrale.
Prima del riposo, brivido per i biancorossi con Bracaletti che libera a sinistra Tarana, la cui conclusione radente viene respinta con le ginocchia da Iacobucci. E’ l’ultima azione del primo tempo che l’FC Südtirol chiude in vantaggio per 1-0.
Si riparte con gli stessi effettivi del primo tempo in entrambe le squadre e con il FeralpiSalò che – su schema ben congeniato da calcio d’angolo – va a segno dopo appena un minuto su tiro – deviato - di Tarana, ma l’arbitro annulla la rete per fuorigioco, su segnalazione del suo assistente.
Al 10’ la strada si fa ancora più in discesa per la formazione di Stroppa, con Drascek che rimedia il secondo cartellino giallo per intervento duro su Chinellato e viene conseguentemente espulso. Bresciani in 10 uomini.
E tre minuti più tardi un cinico e concreto FC Südtirol raddoppia, con tocco sotto misura di Fink, il più lesto ad approfittare di uno svarione difensivo ospite, su un cross dalla destra. Prima rete in campionato per il 22enne altoatesino.
Il doppio vantaggio e l’uomo in più consentono alla formazione di Stroppa di gestire il match con calma e sicurezza, e così la partita scivola via senza sussulti sino al 40’, allorquando Chinellato lanciato in contropiede cerca gloria personale con un destro potente, respinto con qualche affanno da Branduani.
Due minuti più tardi, invece, un cross di Legittimo trova l’incornata di Campo, ma Branduani dice ancora di “no”.
Poi un sussulto d’orgoglio dei bresciani, con colpo di testa di Camilleri che Iacobucci è bravissimo a smanacciare sulla traversa.
Ma finisce 2-0 per i biancorossi, che nelle ultime tre giornate hanno conquistato 7 punti per effetto di due vittorie ed un pareggio, senza oltretutto subire gol. Insomma, la strada verso la salvezza è sempre più in discesa.

FC SÜDTIROL – FERALPISALO’ 2-0 (1-0)
FC Südtirol (4-2-3-1):
Iacobucci; Iacoponi (70. Kiem), Cascone, Tagliani, Legittimo; Furlan, Uliano; Campo, Fischnaller (78. Calliari), Fink (84. Schenetti); Chinellato.
A disposizione: Miskiewicz, Santonocito, Chiavarini, Pfitscher.
Allenatore: Giovanni Stroppa
FeralpiSalò (4-3-3): Branduani; Turato (63. Bianchetti), Camilleri, Leonarduzzi, Cortellini; Drascek, Castagnetti, Fusari (55. Sedivec); Bracaletti, Defendi, Tarana (93. Sala).
A disposizione: Zomer, Blanchard, Savoia, Sella.
Allenatore: Gian Marco Remondina
Arbitro: Francesco Fiore di Barletta
Reti: 32. Fischnaller (1-0), 59. Fink (2-0)
Note: pomeriggio soleggiato, temperatura sostanzialmente mite, campo dal fondo scivoloso. Ammoniti: Fischnaller (FCS), Drascek (F). Espulso Drascek (F) al 56’ per doppia ammonizione. Spettatori 1312 (532 quota abbonati)
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Fano Alma Juventus
 
 
Me, 26. Settembre 2018 - 18:30
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.