Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

ULTIMI 90 MINUTI DI CAMPIONATO: COL MONZA CI GIOCHIAMO IL 5° POSTO

Questa domenica, 5 maggio, il campionato di serie C (girone B) scende in campo per la 38esima e ultima giornata di campionato. Reduce da due sconfitte di fila contro Renate (0-1) e Imolese (2-0) e a digiuno dalla vittoria da tre partite, score per effetto del quale è scivolato dalla quarta alla sesta posizione in classifica, il Südtirol va a caccia della vittoria nel match casalingo del Druso (ore 15) contro il Monza per presentarsi nella 'top five' di fine regular season ai playoff, che avranno inizio domenica 12 maggio (e la squadra di Zanetti giocherà il primo turno in casa sia che arrivi quinta, sesta o settima). L'obiettivo, ancora alla portata, è quello di chiudere il campionato al 5° posto, piazzamento che regala due significativi vantaggi ai playoff, vale a dire quelli di disputare i primi due turni in casa e di poter giocare per due risultati su tre (vittoria e pareggio). Per agguantare in extremis il 5° posto, la squadra di Zanetti ha un solo risultato a disposizione, ovvero la vittoria, che permetterebbe ai biancorossi di scavalcare in classifica proprio il Monza, che detiene attualmente la quinta piazza con due punti di vantaggio su capitan Fink e compagni.
In casa il Südtirol ha sin qui conquistato 28 dei 55 punti che detiene in classifica per effetto di uno score di sette vittorie, altrettanti pareggi e quattro sconfitte.
In trasferta il Monza ha incamerato 22 dei 57 punti complessivi. Il ruolino di marcia dei brianzoli annovera 5 vittorie, 7 pareggi e 6 sconfitte.
Nonostante i due gol subiti a Imola, il Südtirol – con 30 reti incassate in 37 partite - ha mantenuto il primato della miglior difesa del campionato, a pari merito con la capolista Pordenone e l'Imolese.

IN CAMPO.
Contro il Monza, oltre al 'lungodegente' Crocchianti, mister Zanetti dovrà rinunciare anche agli infortunati Mazzocchi, che sarà operato lunedì per sanare la lesione al menisco, e Romanò. Torna invece disponibile Kevin Vinetot, che ha scontato a Imola il turno di squalifica. La lista dei convocati verrà pubblicata sui nostri profili social (Instagram e Facebook) nel pomeriggio di domani, sabato 4 maggio.

I NOSTRI AVVERSARI.
Già di per sé squadra blasonata, contando qualcosa come 38 partecipazioni al campionato di serie B, il Monza è diventato un Club ancor più nobile e di forte richiamo, evidentemente anche mediatico, da quando – e cioè da fine settembre scorso – è stato acquisito dalla Fininvest di Silvio Berlusconi, che si è portato appresso – in questa nuova avventura calcistica – il fido e inseparabile Adriano Galliani, amministratore delegato del Monza, come lo è stato per tre decenni del Milan dello stesso Berlusconi, insieme al quale ha portato i colori rossoneri sul tetto del mondo.
Basti pensare che in 30 anni di gestione Berlusconi-Galliani il Milan è riuscito a vincere qualcosa come 29 trofei (fra cui 5 Champions League, 8 scudetti e 3 mondiali per club), diventando una delle tre squadre più titolate della storia del calcio.
Il Monza è allenato da Cristian Brocchi che – per volontà degli stessi Berlusconi e Galliani - è stato in un recente passato condottiero della Primavera rossonera e, per due mesi (aprile e maggio 2016), anche allenatore della prima squadra del Milan.
L'obiettivo del Monza è dichiaratamente la serie B, da raggiunere – possibilmente – già al termine di questa stagione attraverso i playoff. I brianzoli, reduci dal rotondo successo casalingo (3-0) contro la Fermana, occupano attualmente il 5° posto in classifica, ma sono anche in finale di Coppa Italia di serie C. Hanno vinto la gara d'andata, in casa, per 2-1, e mercoledì prossimo, 8 maggio, scenderanno in campo a Viterbo, contro la Viterbese, per la decisiva gara di ritorno. Qualora il Monza dovesse aggiudicarsi l'edizione 2018-2019 della rassegna tricolore per squadre di serie C si vedrebbe riconoscere il 'bonus' di saltare i primi due turni dei playoff e di accedere direttamente agli ottavi di finale. Una possibilità che cambierebbe anche la griglia dei playoff del girone B, qualificando agli spareggi-promozione anche l'11esima classificata e modificando gli abbinamenti già prestabiliti del primo turno (al momento, quinta contro decima, sesta contro nona, settima contro ottava).
Il Monza punta legittimamente a salire in serie B anche in virtù di un 'mercato invernale' di altissimo profilo che ha portato, fra gli altri, alla corte di mister Brocchi calciatori con significativi trascorsi in serie B quali i difensori Scaglia, Marconi e Lepore, i centrocampisti Armellino, Fossati, Bearzotti e Lora, gli attaccanti Marchi e Brighenti.
Il Monza ha segnato sin qui 42 gol e ne ha subiti 35. Il top-scorer della squadra è il fantasista Andrea D'Errico, autore di 9 reti più 4 assist-gol.

I PRECEDENTI.
Le due squadre si sono affrontate in tutto undici volte fra i professionisti. Il bilancio complessivo annovera sei successi per il Südtirol, tre pareggi e due vittorie per il Monza.

LA GARA D'ANDATA.
Lo scorso 26 dicembre, nel 'Boxing Day di Santo Stefano al 'Brianteo' di Monza, il match terminò in parità, 1-1: vantaggio brianzolo a fine primo tempo con Reginaldo, pareggio biancorosso ad inizio ripresa con De Cenco.

GLI “EX”.
Sono due e giocano entrambi nel Südtirol. Stiamo parlando anzitutto di Caio De Cenco, che ha disputato due mezze stagioni in C2 nel Monza, realizzando 6 gol in 19 presenze nel girone di ritorno del campionato 2013-2014 e andando a segno tre volte in 10 partite nella seconda parte di stagione del campionato 2014-2015. L'altro 'ex' Monza è Andrea Romanò, che ha militato nel Monza nella scorsa stagione, totalizzando 3 presenze.

L'ARBITRO.
Marco Rossetti di Ancona (Grasso-Tomasello)

SERIE C (girone B) – ULTIMA GIORNATA (domenica 05/05/2019, ore 15)
FC SÜDTIROL - MONZA
FERALPISALO' – PORDENONE
RIMINI – RENATE
FERMANA – SAMBENEDETTESE
FANO – TRIESTINA
ALBINOLEFFE – VICENZA
GUBBIO – VIRTUS VERONA
GIANA ERMINIO – VIS PESARO
REVENNA – IMOLESE
TERAMO - TERNANA

LA CLASSIFICA.
Pordenone 72 punti; Triestina° 67; Imolese, FeralpiSalò 61; Monza 57; FC Südtirol 55; Ravenna 54; Vicenza 48; Sambenedettese, Fermana 47; Ternana, Albinoleffe 43; Teramo 42; Giana Erminio, Vis Pesaro, Gubbio 41; Renate, Virtus Verona, Rimini 38; Fano 35
° un punto di penalizzazione

 
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
Udinese   FC Südtirol
 
 
Do, 18. Agosto 2019 - 20:30
 
Dacia Arena
 
  Ticket Online  
 
  Live-Stream  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.