Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Un pareggio che sta stretto all’FC Südtirol: 2:2 a Legnano

L’FC Südtirol impatta per 2 a 2 sul campo del Legnano. I biancorossi, in vantaggio per due volte, grazie alla doppietta messa a segno da Thomas Albanese (nella foto), si sono fatti raggiungere in entrambe le circostanze, subendo la rete del definitivo pareggio con i lombardi in dieci uomini a causa dell’infortunio occorso a Suciu, mai più rientrato sul terreno di gioco. A seguito di questo risultato gli altoatesini si portano al sesto posto in classifica con 11 punti, mentre il Legnano sale a quota 4.
 
Mister Sebastiani conferma il medesimo modulo proposto nella gara interna contro i Crociati Noceto, cambiando solamente Manuel Fischnaller con Daniel Pfitscher. L’avvio è decisamente positivo per la formazione altoatesina, che, alla prima occasione utile, passa immediatamente a condurre. Alessandro Campo, servito da un’apertura intelligente di Michael Bacher, anticipa il suo diretto avversario, servendo un pallone d’oro per Thomas Albanese che di testa insacca. La pressione dei biancorossi è costante e, anche dopo la realizzazione, sono Brugger e compagni a creare di più. A cavallo del 13’ un cross pericoloso di Alessandro Campo mette in difficoltà la retroguardia di casa e, sul successivo corner, Hannes Kiem sfiora la porta con un velenoso colpo di testa. La reazione dei lombardi arriva a metà del tempo, quando Cilona, servito sul filo del fuorigioco, impegna Davide Zomer, costretto a rifugiarsi in corner. Alla mezz’ora nuova azione con i medesimi giocatori protagonisti, ma, in questa circostanza, il portiere altoatesino non può nulla sulla conclusione dell’esterno del Legnano, che mette dentro il pareggio. Tornato l’equilibrio nel punteggio, la gara si spegne e non accade più nulla sino alla sosta.

La ripresa si apre con l’ingresso di Manuel Fischnaller al posto di Daniel Pfitscher. La prima palla gol, però, la costruiscono i lombardi, con Zaccanti che sfiora il palo a seguito di un insidioso colpo di testa ravvicinato. L’ FC Südtirol fatica di più rispetto al primo tempo, complice una maggiore pressione da parte dei padroni di casa, ancora insidiosi con Dell’Acqua, protagonista di una conclusione dal limite di poco fuori. Scampati i pericoli maggiori, i biancorossi si riportano in avanti: Manuel Scavone, al 67’, impegna Furlan dal limite e, poco dopo, Giuseppe Polito sfiora la porta da posizione defilata. Al 72’ i ragazzi di Sebastiani passano per la seconda volta. Da una punizione apparentemente innocua da parte di Giuseppe Polito, Thomas Albanese anticipa la retroguardia avversaria ed insacca il secondo vantaggio altoatesino. Per il 21enne attaccante, l'anno scorso a Legnano, è la prima doppietta in biancorosso. Brugger e compagni sembrano poter controllare il punteggio senza particolari patemi, anche perché il neo entrato Suciu deve abbandonare immediatamente per infortunio lasciando la propria squadra in dieci. A cinque minuti dallo scadere, però, Bisso pesca in area D’Onofrio, il quale, in mezza girata, batte inesorabilmente Davide Zomer.

Domenica prossima, 11 ottobre, i biancorossi ospiteranno al Druso di Bolzano la Sambonifacese.


Legnano - FC Südtirol 2:2 (1:1)

Legnano: Furlan, Merlin, Silva, Capelluto (72. Gomes), Zaccanti, Marietti, Cilona, Leton Colom, Bisso, Dell'Acqua (68. Suciu), Gaeta (51. D’Onofrio); a disposizione: Redaelli, Marchetti, Comi, Lamenza
Allenatore: Giuseppe Scienza

FC Südtirol: Zomer, Brugger, Artuso, Bacher, Cascone, Kiem, Campo, Fink (57. Polito), Albanese (73. Cerchia), Scavone, Pfitscher (46. M. Fischnaller); a disposizione: Mair, Zullo, Dalpiaz, Martinez
Allenatore: Alfredo Sebastiani

Arbitro: Giacomo Moretti (Bari)
Assistenti: Giuseppe Sotgiu (Sassari), Massimiliano Botosso (Biella)

Reti: 0:1 Thomas Albanese (5.), 1:1 Cilona (30.), 1:2 Albanese (72.), 2:2 D’Onofrio (85.)

Ammoniti: 10’ Scavone, 74’ Gomes, 85’ D’Onofrio

Corner: Legnano 6 - FC Südtirol 4
 
Recupero: 2’ - 4’

 

7° giornata, Lega Pro,  2°Divisione, Girone A (domenica 4 settembre 2009)

Legnano - FC Südtirol 2:2
0:1 Albanese (5.), 1:1 Cilona (30.), 1:2 Albanese (72.), D’Onofrio (85.)
Carpendolo - Spezia 1:1
0:1 Moro (2.), 1:1 Orlandi (60.)
Crociati Noceto - Pavia 1:1
0:1 Carbone (76.), 1:1 Pin (90.)
Feralpisalò - Valenzana 3:1
1:0 Graziani (31.), 2:0 Graziani (35.), 3:0 Quarenghi (67.), 3:1 Stanco (76.)
Mezzocorona - Alghero 0:3
0:1 Cirina (5.), 0:2 Cocco (61.), 0:3 Demartis (79.)
Olbia - Villacidrese 2:0
1:0 Giglio (52.), 2:0 Giglio (82., rigore)
Pro Vercelli - Pro Sesto 2:0
1:0 Chiaretti (17.), 2:0 Lo Bosco (28.)
Rodengo Saiano - Canavese 1:1
1:0 Calvi (60.), 1:1 (90.)
Sambonifacese - Pro Belvedere Vercelli 2:2
1:0 Brighenti (10.), 2:0 Pietribiasi (30.), 2:1 Citterio (51.), 2:2 Lorenzini (90.)

 

Classifica Lega Pro, 2° Divisione, Girone A, dopo la 7° giornata

1. Alghero 16 punti
2. Carpendolo 13
3. Spezia 12
4. Pavia 12
5. Rodengo Saiano 11 (-1 punto di penalizzazione)
6. FC Südtirol 11
7. Sambonifacese 10
8. Feralpisalò 10
9. Olbia 10
10. Mezzocorona 10
11. Pro Vercelli 9
12. Crociati Noceto 8
13. Valenzana 7
14. Canavese 7
15. Villacidrese 7
16. Pro Belvedere Vercelli 6
17. Legnano 4 (-1 punto di penalizzazione)
18. Pro Sesto 2 (-1 punto di penalizzazione)

 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
AC Renate   FC Südtirol
 
 
Do, 22. Ottobre 2017 - 14:30
 
Stadio "Città di Meda" - Renate
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.