Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Un pari così così

Nell'anticipo serale dell'ottava giornata del Campionato di C2 il FC Alto Adige ha affrontato ieri il Portosummaga di Portogruaro.
 

La giornata era iniziata bene. Le previsioni meteorologiche non proprio propizie sono state smentite, il campo aveva tenuto bene la pioggia e lo staff medico biancorosso aveva dato il nulla osta per l'impiego di Bacher poco prima della partita.

 

Il Portosummaga per contro è arrivato al Druso dopo una crisi interna culminata con l'esonero dell'allenatore manzo prontamente sostituito da Luciano Zecchini.

 

Pronti via al Druso e i granata mettono subito sotto pressione la difesa biancorossa. Al 4° Cunico, uno dei più in vena della serata nobilitata dalla trasmissione in diretta dell'incontro, tenta una mezza rovesciata in area che però non frutta.

Sul rovesciamento di fronte Perrone non vuole essere da meno anche egli senza successo.

 

Al 13° la doccia fredda per gli ospiti. Carfora si incarica di tirare un calcio d'angolo, piazza la palla al centro dell'area dove svetta Chiurato e corregge in rete di testa.

 

Il Portosummaga non sembra scosso e anzi due minuti dopo Servili deve compiere un autentico mircaolo su tiro di Cunico, sempre lui, che raccoglie un suggerimento di Maniero.

Al 23° un tiro di Favret da 20 m impegna Servili che para in due tempi. Al 28° il Portosummaga nuovamente pericoloso: passaggio a seguire di Cunico a Pietranera in  area Servili si salva in angolo

 

Il FC Alto Adige riesce a liberarsi dalla morsa avversaria e al 35° crea una chiara occasione da gol. Cia a Brugger, cross lungo in area, Marcon riesce a pescare la sfera proprio dalla testa di Perrone

Il finale del primo tempo è poi di marca granata. Al 43° Maniero tira alto in scivolata su cross di Pietranera.

Al 45°+1 l'arbitro fischia la fine del primo tempo.

 

Gli ospiti prendono subito in mano le redini del gioco e al 2° su un tiro di Favret da 25 m, la palla si abbassa minacciosa in direzione angolo lungo della porta di Servili.

Il FC Alto Adige risponde con Perrone che smarca Cia in area ma il suo tiro finisce direttamente tra le braccia di Marcon.

All'8° il Portosummaga reclama il rigore per atterramento di Pietranera.

Un minuto dopo si rivedono i biancorossi che impegnano severamente l'estemo granata con un tiro di Veronese. Marcon vede sbucare la palla all'ultimo momento e respinge di pugno.

La migliore occasione per il pareggio il Portosummaga la costruisce al 13°. Il tiro di Bandiera colpisce solo la traversa.

Entrambe le squadre effettuano i loro primi cambi. Per i biancorossi al 16° esce Perrone ed entra Benvenuto, per i granata entra Mazzeo al posto di uno spento Pietranera.

Mazzeo da nuova spinta all'attacco granata. Al 20° angolo del Portosummaga, Cunico tira a botta sicura ma Servili, in vena di miracoli salva in angolo. E sul successivo calcio d'angolo si ripete a dispendere miracoli parando il tiro di Nicodemo.

Il Portisummaga aumenta la pressione e per un momento non viene punito. Corre il 21°, sul rovesciamento di fronte tiro di Cia che Marcon non trattiene, Goisis sbuca velovissimo dalle retrovie e trova la porta sguarnita, la difesa salva in extremis.

Al 22° il Portosummaga cambia ancora. Esce Bandiera entra Lorenzini. I biancorossi rispondono togliendo Chiurato per Simoni.

Quando tutti stanno ormai attendendo il fischio finale dell'arbitro la beffa. Al 46° il Portosummaga pareggia con Mazzeo. L'azione è viziata da un suo precedente fallo su Bianchini. I biancorossi protestano vivacemente e capitan Brugger si becca un'ammonizione.

Il risultato finale, 1 : 1,  però non cambia più.

 

 

 

 

Formazioni

FC Alto Adige
Servili, Brugger, Veronese, Calvi, Bianchini, Goisis, Perrone (61. Benvenuto), Bacher (90. Strobl), Chiurato (80. Simoni) Cia, Carfora.

 

A disposizione:
Pomarè, Hofer, Mayr Fabian, Strobl, Benvenuto, Bortolotti, Simoni

 

Allenatore: Aldo Firicano

 

Calcio Portosummaga
Marcon, Adami, Federici, Nicodemo, Specchia, Madaschi, Bandiera (67. Lorenzini), Favret, Pietranera (61. Mazzeo), Cunico, Maniero

 

A disposizione:

Minet, Bari, Bianchi, Mazzeo, Lorenzini, Scapin, Villotta

 

Allenatore: Luciano Zecchini


Arbitro

Grazioli Andrea (Maniago)

 

Reti: 13. Chiurato (FC Alto Adige); 46. 2° t. Mazzeo (Portosummaga)

 

Ammonizioni: Bandiera (P), Adami (P), Servili (S), Brugger (S)

 

Angoli: 7 : 3 per Portosummaga

 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
  VS.
 
Selezione Alta Valle Isarco   FC Südtirol
 
 
Ve, 20. Luglio 2018 - 18:30
 
Stanghe
 
  Ticket Online  
 
  Live-Stream  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.