Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

VERSO FCS VS ALESSANDRIA - BRANCA: "SIAMO STATI AD UN PASSO DALLA B..."

Contro l´Alessandria i biancorossi ritroveranno al Druso, da avversari, quattro "vecchie" conoscenze, ovvero Manuel "Fisch" Fischnaller, Simone Branca, Manuel Marras e Riccardo Bocalon, pedine-cardine della formazione piemontese, in corsa per i playoff.
 
 A volte ritornano. Questa volta da avversari. Agguerriti, sportivamente parlando, ma con uno spicchio di cuore che è rimasto biancorosso. Questa domenica, 24 aprile, Südtirol - Alessandria sarà (anche) la partita degli "ex". Dei quattro "ex" per la precisione, tutti vestiti di grigio, ovvero in forza all`Alessandria in questa stagione, dopo significanti trascorsi in maglia biancorossa. Lo stadio Druso ritroverà - da avversari - Manuel "Fisch" Fischnaller, Simone Branca, Manuel Marras e Riccardo Bocalon. I primi tre hanno militato nel Südtirol sino alla scorsa stagione, Bocalon - invece - è stato a Bolzano per soli sei mesi, nella stagione 2012-2013, ma ogni qualvolta ha affrontato il Südtirol da avversario gli ha sempre fatto gol. Insomma, il "Boca" è uno da tenere d`occhio, perchè la dura legge dell`ex con lui diventa spesso una sentenza.
A tutti e quattro "moschettieri grigi" abbiamo rivolto tre domande per capire da loro le emozioni, le aspettative e i contenuti della sfida al loro recente passato. Oggi tocca a l`intervista di Simone Branca, centrocampista, classe 1992.


1) Il ricordo più bello della tua esperienza al Südtirol?

"Il ricordo più bello è sicuramente la stagione culminata nella finale playoff contro la Pro Vercelli. Meritavamo di più, perchè eravamo un gruppo unito e arrivare a giocarsi la serie B è stata un esperienza bellissima, anche se poi non è andata a buon fine." 

2) Quanto è stato importante il Südtirol per la tua carriera?

"Alla società devo tanto, sporattutto al Direttore Sportivo Luca Piazzi, che mi ha voluto fortemente e che a creduto in me. Sono grato a tutto il club, che mi ha dato molto sia a livello calcistico che a livello umano."


3) Le persone che avrai più piacere di rivedere quando tornerai  da avversario al Druso?

"Le persone che mi farà piacere rivedere sono sicuramente tutti gli amici con cui ho giocato (tra l`altro ci sentiamo ancora adesso), e poi il Presidente, Dietmar Pfeifer, il Direttore, il mitico "ciccione" Michele Soldà, Luca Palmino, Emiliano Bertoluzza, Fabio Trentin, Mattia Zambaldi: tutte persone che mi hanno dato molto e che porto nel mio cuore".
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
A.C. Mestre   FC Südtirol
 
 
Sa, 16. Dicembre 2017 - 14:30
 
Stadio "Piergiovanni Mecchia" - Portogruaro
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.