Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

IL "FATTORE" DRUSO NON VALE IN COPPA: FCS ELIMINATO DAL LUMEZZANE

Fine della corsa. Senza particolari rimpianti. Ma il “fattore” Druso, implacabile in campionato dove i biancorossi hanno conquistato tre vittorie in altrettanti incontri, non vale anche in Coppa Italia, col “Südtirol B” sconfitto per 2-0 dal Lumezzane ed eliminato dalla rassegna.
 
LIVE MATCH. A distanza di appena tre giorni dall’esaltante vittoria casalinga in campionato contro il Cuneo, il Südtirol torna a giocare allo stadio Druso per un match infrasettimanale valevole per il secondo turno della fase finale della Coppa Italia Lega Pro. I biancorossi, che nel turno inaugurale hanno eliminato il Feralpi prevalendo a Salò per 2:1 con reti di Pasi e Bassoli, ospitano il Lumezzane, in tenuta rossoblu, già affrontato in campionato, lo scorso 23 settembre, quando i bresciani si imposero sul proprio campo per 1:0 con gol di Amadou Samb. La gara è unica e ad eliminazione diretta. La squadra che prevarrà al termine dei novanta minuti regolamentari (in caso di parità sono previsti i tempi supplementari ed eventualmente i rigori) accederà alla fase successiva, dove le 12 formazioni qualificate verranno suddivise in quattro gironi da tre squadre ciascuno.
Contro il Lumezzane, mister Vecchi fa ampio uso del turn-over, schierando i giocatori sin qui meno utilizzati in campionato, eccezion fatta per il solo Campo. A più di due mesi di distanza dall’ultima apparizione, si rivede in cabina di regìa Luca Bertoni, guarito dal lungo infortunio.
A Bolzano cielo coperto e temperatura rigida.
E’ il Südtirol, schierato col “4-2-3-1”, a provare ad imporre il proprio gioco sin dai primi minuti, ma al 7’ Bontà manca il controllo favorendo l’intervento di Samb, che si libera alla conclusione, lasciando partire un sinistro velenoso che Grandi smanaccia sopra la traversa.
Insistono gli ospiti bresciani, con Galuppini che al 9’ lancia in profondità Samb, il quale evita l’intervento in uscita di Grandi per poi defilarsi e servire a ritroso il rimorchio di Kirilov che nel traffico manca l’impatto col pallone.
La manovra del Südtirol è discontinua e poco fluida, ma al 19’ Candido si libera abilmente sulla sinistra per poi scodellare un cross, sul quale Campo viene anticipato di un soffio.
Sale progressivamente di tono, la formazione di Vecchi, e al 29’ Bertoni imbuca un buon pallone servendo sulla trequarti Pasi, il cui destro è teso e radente ma fuori misura.
Manca di profondità la manovra del Südtirol, mentre il Lumezzane è più incisivo negli ultimi 20 metri, trovando il vantaggio al 37’, quando Samb apre a destra per Galuppini che rientra sul sinistro e calcia, con Grandi che può solo respingere il pallone, ribadito in gol da Kirilov.
Primo tempo che – senza più emozioni – si chiude con gli ospiti avanti per 1-0.
Si riparte, in entrambe le squadre, con gli stessi effettivi del primo tempo e con il neo entrato Fink che si guadagna un angolo al 5’. Sulla battuta dalla bandierina di Pasi l’avanzato Maccarone prova la volée di sinistro, mancando di poco la porta.
Fatica a rientrare in partita il Südtirol, e al 9’ un disimpegno avventato di Rubin favorisce l’ingresso in area di Gallo, il cui destro viene respinto in qualche modo da Grandi.
Il Südtirol lascia fare, e al 16’ Samb triangola con Torri ed entra in area, ma Grandi respinge la sua conclusione.
Trova sempre più terreno fertile il Lumezzane, che perviene al raddoppio di rimessa, con Samb che apre a destra per Gallo, il cui traversone basso sul secondo palo viene appoggiato comodamente in rete da Torri.
Poi la partita si trascina stancamente sino alla fine, col Lumezzane che si impone al Druso per 2-0, decretando l’eliminazione dalla Coppa Italia del Südtirol.

Nuova divisa d’ordinanza by Maximilian. Domani, giovedì 18 ottobre, in occasione della presentazione della nuova divisa d’ordinanza dell’FC Südtirol confezionata da Maximilian Mode, staff tecnico e calciatori biancorossi saranno a disposizione dei media per realizzare servizi e interviste. L’appuntamento è alle ore 12.45 presso “Maximilian Concept Store” in via Portici 16, a Bolzano.

FC SÜDTIROL – AC LUMEZZANE 0-2 (0-1)
FC Südtirol (4-2-3-1):
Grandi; Maccarone, Tagliani, Kiem, Rubin; Bertoni (70. Eisenstecken), Bontà; Campo (49. Fink), Candido, Pasi (80. Lukas Hofer); Timpone.
A disposizione: Marcone, Cappelletti, Branca, Maritato.
Allenatore: Stefano Vecchi
Lumezzane (4-3-3): Coletta; Carlini, Zamparo, Dametto, Sabatucci; Gallo, Sevieri, Dadson (72. Giorico); Galuppini (84. Peli), Samb, Kirilov (57. Torri).
A disposizione: Vigorito, Tangredi, Possenti, Baraye.
Allenatore: Gianluca Festa
Arbitro: Simone Aversano della sezione di Treviso (Galetto-Baccini)
Reti: 37. Kirilov (0-1), 67. Torri (0-2)
Note: cielo coperto, temperatura rigida, inferiore ai 15°, circa un centinaio gli spettatori. Ammoniti: Campo (FCS), Galuppini (L), Gallo (L), Pasi (FCS)
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Triestina
 
 
Me, 17. Ottobre 2018 - 18:30
 
Stadio Druso, Bolzano
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.