Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

News

4516 novità trovate
news visualizzate 251 a 260
CONTRO IL VICENZA VITTORIA PER L'U17 E SCONFITTA PER L'U15

CONTRO IL VICENZA VITTORIA PER L'U17 E SCONFITTA PER L'U15

11.03.2018 - A Maso Ronco, all’FCS Center, nella ottava giornata di ritorno dei rispettivi campionati, le formazioni biancorosse under 17 e under 15 hanno conquistato tre dei sei punti a disposizione, con l’under 17 che ha vinto per 2-1 in rimomta e con l’under 15 che ha invece perso per 2-0.

Under 17.
Dopo la sconfitta contro la capolista Pordenone, la formazione di Toccoli ritrova subito i tre punti, conquistando ai danni del Vicenza la settima vittoria nelle ultime otto partite disputate e il dodicesimo risultato utile (9 vittorie e 3 pareggi) nelle ultime 13 gare giocate. Contro il Vicenza vittoria in rinonta, nel secondo tempo, grazie alle reti di Perri e capitan Jamai, entrambe su assist di Unterthurner. Grazie a questo successo la formazione biancorossa si mantiene sul podio della classifica e in corsa per la qualificazione alla poule-scudetto di categoria.

FC SÜDTIROL – VICENZA 2-1 (0-1)
FC SÜDTIROL: Weiss, Firler (60. Benuzzi), Brentel, Morabito, Halili, Colucci, Jamai, Truzzi (60. Sissoko), Mlakar, Perri (67. Cavallo), Amico (50. Unterthurner)
Allenatore/Trainer: Flavio Toccoli
VICENZA: Segantini, Viero, Zanella, Pezzuti (53. Omereghie), Migliorini, Facelli, Farinon, Santo, Borgo, Besagio, Violato
Allenatore/Trainer: Massimo Vidale
Reti/Tore: 20. Borgo (0-1), 62. Perri (1-1), 75. Jamai (2-1)

Under 15.
Dopo due pareggi di fila e quattro risultati utili (due vittorie e altrettanti pareggi) nelle cinque precedenti partite disputate, la formazione di mister Fabio Calliari riscopre – suo malgrado – il sapore acre della sconfitta nel match casalingo contro il Vicenza, quarto in classifica. Gara sostanzialmente equilibrata, coi biancorossi che hanno avuto alcune palle-gol interessanti, soprattutto nel secondo tempo, ma gli ospiti sono stati più concreti, andando a segno con un gol per tempo.

FC SÜDTIROL – VICENZA 0-2 (0-1)
FC Südtirol: Überegger, Hochkofler (36. Heinz), Sinn, Pierro, Quaini (55. Salaris), Bussi, Vinciguerra (57. Naci), Cominelli, Sartori (48. Morina), Gennari (48. Bazzanella), Lohoff (36. Toci)
Allenatore/Trainer: Fabio Calliari
VICENZA: Squaiella, Liotto, Cannarella, Fortuna, Rocco, Firvlesko (68. Saorin), Spiller, Pilotto (68. Urban), D'Errico (62. Nicoli), Grancara, Prosdocimi (65. Miola)
Allen atore/Trainer: Diego Bistore
Reti/Tore: 8. Prosdocimi (0-1), 45. Prosdocimi (0-2)

 Leggi di più 
 
TROPPA INTER PER LA BERRETTI BIANCOROSSA: LA CAPOLISTA VINCE 6-2

TROPPA INTER PER LA BERRETTI BIANCOROSSA: LA CAPOLISTA VINCE 6-2

10.03.2018 - Dopo il turno di sosta forzato per il rinvio causa maltempo della partita con l'Atalanta (il recupero sabato prossimo, 17 marzo) e dopo due risultati utili di fila (vittoria contro il Pordenone e pareggio col Mestre), la Berretti biancorossa è costretta alla resa a Milano contro la prima della classe, ovvero l'Inter, che si impone su Zanon e compagni con il risultato finale di 6-2. Per la squadra di Leotta in gol nel finale Baldo e Uez. Ad inizio secondo tempo anche un palo di Francescon.

INTER - FC SÜDTIROL 6-2 (3-0)
INTER: Pozzer, Brigati, Burgio, Vezzoni (75. Del Grosso), Coltro, Soares, Ballabio, Roric (65. Carlino), Galazzi, Demirovic (65. Rossi), Zupperdoni
Allenatore/Trainer: Gianmario Corti
FC SÜDTIROL: Caula, Pomella, Fazion, Rabensteiner, Duriqi, Salvaterra, Francescon (55. Gasparini), Pichler, Guerra (60. Uez), Zanon, Baldo
Allenatore/Trainer: Salvatore Leotta
Reti/Tore: 10. Galazzi (1-0), 42. Zupperdoni (2-0), 45. rigore/Foulelfmeter Demirovic (3-0), 50. Galazzi (4-0), 60. Zupperdoni (5-0), 70. Galazzi (6-0), 74. Baldo (6-1), 90. + 3 Uez (6-2)
 Leggi di più 
 
CONTRO IL RENATE PER PROSEGUIRE LA CORSA VERSO I PLAYOFF

CONTRO IL RENATE PER PROSEGUIRE LA CORSA VERSO I PLAYOFF

09.03.2018 - Questa domenica, 11 marzo, la serie C (girone B) torna in campo in occasione della ventinovesima giornata, nona del girone di ritorno. Reduce dal rinvio della partita a Santarcangelo, sosta forzata alla quale si era consegnato con due risultati utili consecutivi ottenuti in casa grazie alla vittoria contro il Pordenone (1-0) e al pareggio contro la capolista Padova (1-1), il Südtirol di mister Zanetti - rimasto al sesto posto in classifica con una partita in meno (due nel caso del Bassano) rispetto a tutte le squadre che lo precedono in classifica, eccezion fatta per la sola Reggiana – si rimette in cammino, ospitando allo stadio Druso (ore 14.30) il Renate, decimo in classifica con due punti in meno dei biancorossi. Si tratta dell'ennesimo scontro diretto in chiave playoff.
In casa il Südtirol ha conquistato 19 dei 35 punti complessivi per effetto di uno score di 5 vittorie, 4 pareggi e 2 sole sconfitte (una nel girone d'andata contro il Bassano e una nel girone di ritorno contro il Gubbio).
In trasferta il Renate ha ottenuto 14 dei 33 punti che detiene in classifica con uno score di 4 vittorie, 2 pareggi e 6 sconfitte.

IN CAMPO.
Tutti disponibili. La lista dei convocati verrà diramata domani pomeriggio (sabato) e pubblicata sulla nostra piattaforma social, ad iniziare da Facebook.

I NOSTRI AVVERSARI.
Zero punti nel 2018. Dopo le tre settimane di sosta del campionato nel mese di gennaio, il Renate, che aveva chiuso il 2017 al secondo posto in classifica, ha rimediato cinque sconfitte di fila in altrettante partite disputate, scivolando in decima piazza, ultima posizione utile per partecipare ai playout. Cinque kappaò di fila, con appena due gol segnati, arrivati per mano di Albinoleffe (2-0), Reggiana (2-1), Triestina (1-3), Fano (0-1) e Sambenedettese (2-0).
Il Renate ha il quarto peggior attacco del campionato con 23 gol segnati in altrettante partite. Il top-scorer della squadra è l'attaccante italo-argentino Guido Gomez, autore di 7 reti.
La difesa è invece la sesta meno battuta del girone con 24 gol subiti, tre in più del Südtirol.
Il Renate è alla sua quarta stagione consecutiva in serie C. Nello scorso campionato si è classificato al decimo posto nel girone A, qualificandosi per i playoff dove è stato eliminato al primo turno (sedicesimi di finale) dal Livorno.

GLI “EX” DELLA PARTITA.
Uno soltanto, e gioca nel Renate. Stiamo parlando del 19enne “canterano” biancorosso Manuel De Luca, valorizzato dal settore giovanile dell'FC Südtirol prima di trasferirsi – dopo i 16 gol realizzati nel campionato Giovanissimi Nazionali – dapprima all'Inter in prestito e poi al Torino a titolo definitivo. L'attaccante di Vadena è arrivato al Renate, in prestito, a gennaio, e coi brianzoli ha sin qui giocato cinque partite, mettendo a segno un gol (al “Mapei Stadium” contro la Reggiana).

I PRECEDENTI.
Il Südtirol non ha mai vinto contro il Renate. Cinque i precedenti fra le due squadre. Il bilancio è di due vittorie per il Renate e di tre pareggi.

LA GARA D’ANDATA.
Allo stadio “Città di Meda”, lo scorso 22 ottobre, il match terminò in parità (0-0), risultato non privo di recriminazioni per i biancorossi, con Di Gregorio – portiere del Renate – migliore in campo e con Costantino fermato dalla traversa.

LA TERNA ARBITRALE
Il direttore di gara sarà Davide Moriconi della sezione di Roma 2 (Vittorio Pappalardo di Parma e Rodolfo Zambelli di Finale Emilia, gli assistenti).

LA CLASSIFICA.
Padova 49 punti; Sambenedettese 41; Bassano 40; Reggiana 39; FeralpiSalò 37; FC Südtirol, Triestina 35; Mestre, Pordenone 34; Renate 33; Albinoleffe 32; Fermana 31; Vicenza 30; Gubbio 27; Teramo, Ravenna 26; Santarcangelo 23; Fano 22
 Leggi di più 
 
SI PARTE: SONO APERTE LE ISCRIZIONI AGLI ALPERIA JUNIOR CAMP 2018

SI PARTE: SONO APERTE LE ISCRIZIONI AGLI ALPERIA JUNIOR CAMP 2018

09.03.2018 - Anche quest'anno sono già numerosissime le richieste per i 22 camp estivi organizzati in tutta la regione dal nostro Club per bambini e ragazzi di età compresa fra i 6 e i 14 anni. Sono aperte le iscrizioni online.
 Leggi di più 
 
BERRETTI OSPITE DELL'INTER, UNDER 17 E UNDER 15 GIOCANO IN CASA

BERRETTI OSPITE DELL'INTER, UNDER 17 E UNDER 15 GIOCANO IN CASA

08.03.2018 - In questo weekend scenderanno in campo tutte e quattro le formazioni giovanili che militano in campionati a carattere nazionale.

BERRETTI. Reduce dal rinvio della partita contro l'Atalanta, prima del quale aveva ottenuto quattro risultati utili (3 vittorie e un pareggio) nelle ultime cinque partite disputate, la formazione allenata da Salvatore Leotta – sesta in classica – va a far visita questo sabato, 10 marzo, niente di meno che alla capolista Inter, che comanda la classifica con 32 punti, dieci in più dei biancorossi. Calcio d’inizio alle ore 14.30.

UNDER 17. Reduce dal turno di sosta, che era stato preceduto dalla sconfitta nel recupero infrasettimanale contro la capolista Pordenone, passo falso che ha interrotto una striscia di undici risultati utili di fila (8 vittorie e 3 pareggi), questa domenica, 11 marzo (ore 13.15), la formazione di Toccoli ospita a Maso Ronco, all'FCS Center, il Vicenza, settimo in classifica con 34 punti, quattro in meno di Jamai e compagni, che occupano la quarta posizione.

UNDER 16. Nelle ultime due partite disputate, la formazione allenata da Luciano Cigolla ha rimediato altrettante sconfitte contro Mestre, in trasferta, e Monza, in casa. Questa domenica, 11 marzo, Bertuolo e compagni rendono visita alla Giana Erminio, settima in classifica con 16 punti, uno in meno dei biancorossi. Calcio d’inizio del match alle ore 15.

UNDER 15. I ragazzi di mister Fabio Calliari si sono consegnati alla pausa dello scorso weekend con due pareggi di fila e con quattro risultati utili (due vittorie e altrettanti pareggio) nelle ultime cinque partite disputate. Questa domenica, 11 marzo, Lohoff e compagni ospitano all'FCS Center (calcio d'inizio alle ore 11) il Vicenza, quinto in classifica con 36 punti, 14 in più dei biancorossi.
 Leggi di più 
 
NUOVO FANCORNER AD APPIANO

NUOVO FANCORNER AD APPIANO

05.03.2018 - A beneficio di tutti i nostri tifosi, ad Appiano abbiamo aperto un nuovo FanCorner, dove potrete trovare tutti gli articoli, i gadget ed ovviamente la linea di abbigliamento FCS by Boxeur des Rues. Ci trovate in via Johann Georg Platzer, al civico numero 6. Un ringraziamento speciale va ai tifosi biancorossi Dietmar e Monica Zwerger che gestiscono il FanCorner di Appiano.
 Leggi di più 
 
PARETI-MAIRHOFER, da compagni di squadra a coppia di allenatori

PARETI-MAIRHOFER, da compagni di squadra a coppia di allenatori

05.03.2018 - La bella storia di due calciatori ancora in attività cresciuti assieme nel nostro settore giovanile e ora in tandem ad allenare i più giovani calciatori del vivaio biancorosso.
 Leggi di più 
 
PROVACI, SÜDTIROL! C'E' IL VENEZIA NEL 2° TURNO DI COPPA ITALIA

PROVACI, SÜDTIROL! C'E' IL VENEZIA NEL 2° TURNO DI COPPA ITALIA

03.03.2018 - Questa domenica, 5 agosto, il nuovo Südtirol allestito dal Direttore Sportivo Paolo Bravo e allenato per la seconda stagione di fila da Paolo Zanetti è di scena allo stadio “Pier Luigi Penzo” sull'isola lagunare di Sant'Elena per affrontare (calcio d'inizio alle ore 20) il Venezia, formazione che milita nel campionato di serie B e che contenderà ai biancorossi la qualificazione al terzo turno della Coppa Italia, dove l'avversario già designato è il Frosinone, neopromosso in serie A.
Nel turno inaugurale della rassegna tricolore, la più prestigiosa perché vi partecipano anche squadre di serie A e B, capitan Fink e compagni si sono imposti al Druso per 2-1 sulla formazione laziale di serie D dell'Albalonga grazie alle reti – entrambe messe a segno nella ripresa - di Costantino e Vinetot.
Per il Venezia del nuovo corso targato mister Stefano Vecchi la partita di domenica è la prima ufficiale della nuova stagione dopo le quattro amichevoli estive disputate durante e dopo il ritiro di due settimane in Trentino, più precisamente a Bedollo, sull'Altopiano di Pinè.
Venezia - Südtirol si gioca con la formula della gara unica, ad eliminazione diretta. In caso di parità al termine dei 90' regolamentari si ricorrerà a due tempi supplementari da 15 minuti ciascuno ed eventualmente ai calci di rigore.

IN CAMPO.
Al “Penzo” non saranno certamente della partita gli infortunati Tait e Crocchianti. In forte dubbio anche Della Giovanna, che in un fortuito scontro di gioco con il compagno di squadra Oneto ha rimediato contro l'Albalonga una ferita lacero-contusa alla fronte per la quale gli sono stati applicati 10 punti di sutura. Possibile ma non certo il rientro in squadra di Berardocco, che nelle ultime settimane ha lamentato fastidi di natura muscolare.

I NOSTRI AVVERSARI AI RAGGI X.
Dopo la vittoria del campionato di serie C e il raggiungimento delle semifinali-playoff da neopromosso in serie B, il Venezia si è congedato da Filippo Inzaghi, ora sulla panchina del Bologna in serie A, affidando la guida tecnica della squadra a Stefano Vecchi, reduce da un quadriennio di successi (due scudetti, due Viareggio Cup, una Coppa Italia e una Supercoppa) al timone della formazione Primavera dell'Inter, con interregni anche sulla panchina della prima squadra nerazzurra, in campionato e in Europa League.
Il Venezia ha mantenuto gran parte dell'ossatura della squadra della scorsa stagione, impersonata dai vari Domizzi, Bentivoglio, Zampano, Garofalo, Falzerano, Marsura, già protagonisti della promozione dalla serie C alla serie B, ma anche dai bomber Litteri e Zigoni, da Suciu, Fabiano e Andelkovic.
La campagna acquisti del Venezia ha sin qui sposato prevalentemente la linea verde: fra i nuovi arrivi spiccano infatti i giovani Lezzerini (portiere di scuola Fiorentina, nella scorsa stagione all'Avellino), Coppolaro (difensore di proprietà dell'Udinese, ma nello scorso campionato di B in forza al Brescia), Migliorelli (terzino sinistro prelevato dalla Primavera dell'Atalanta), Segre (centrocampista di scuola Torino, nella scorsa stagione in serie C col Piacenza), St. Cliar (attaccante che arriva dall'under 19 del Chelsea) e Vrioni (attaccante di proprietà della Sampdoria, nella scorsa stagione in C con la Pistoiese). Giovani ma non giovanissimi, e comunque con consolidata esperienza nella categoria, gli altri nuovi arrivi, vale a dire l'ex Cesena Schiavone (centrocampista) e l'ex Novara Di Mariano (esterno offensivo).
Il Venezia gioca, almeno per il momento, col modulo della passata stagione, ovvero il 3-5-2.
Nelle quattro amichevoli disputate durante e dopo il ritiro ha sempre vinto e mai subito gol, sconfiggendo la selezione dell'Altopiano di Pinè per 12-0 (4 reti di Litteri, 2 di Marsura, 2 di Falzerano, più i gol – uno a testa – di Suciu, Garofalo, Segre e Andelkovic), la Fiorentina per 1-0 (gol-partita di Segre), il Trento al Briamasco per 1-0 (match-winner Di Mariano) e la Virtius Vecomp per 2-0 (doppietta di Zigoni).

GLI “EX” DELLA PARTITA
Sono due e appartengono entrambi al Venezia. Stiamo parlando di Stefano Vecchi, che ha allenato il Südtirol in C1 nella stagione 2012/2013 (4° posto in campionato e semifinale-playoff) e il preparatore atletico Fabio Trentin, che ha fatto parte dello staff tecnico biancorosso sino allo scorso mese di giugno, lasciando il Südtirol dopo sei stagioni consecutive di militanza e dopo aver raggiunto una finale e due semifinali-playoff in serie C.

 Leggi di più 
 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Triestina
 
 
Me, 17. Ottobre 2018 - 18:30
 
Stadio Druso, Bolzano
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.