29.08.2019
Il Carpi nelle ultime sei stagioni ha disputato un campionato di serie A e cinque di B
IL PROSSIMO AVVERSARIO: CARPI
Arriva al “Druso” un avversario di grande blasone, il Carpi, nobile decaduta dalla cadetteria, che non cela le proprie ambizioni in questo girone B di serie C dalle piazze eccellenti.  La società modenese, costituita nel 1909  ha disputato nel recente passato un campionato di serie A (nella stagione 2015-2016)  e, nella su storia, vanta quattro stagioni in serie B, 32 in serie C e 26 in quarta divisione. Le quattro partecipazioni alla serie cadetta sono racchiuse tutte negli ultimi sei anni. Nel 2013. il terzo posto nel girone A di Lega Pro Prima Divisione e il successo nei playoff, con semifinale vinta contro il Südtirol di Stefano Vecchi (2-1 al “Druso”, 2-2 in casa) e finale conquistata a spese del Lecce, sono valsi la prima storica promozione in Serie B (12 posto finale con allenatore Stefano Vecchi fino a marzo prima dell’arrivo di Giuseppe Pillon e con in campo Luca Bertoni, già capitano della Primavera del Milan, maturato al Südtirol, arrivato a Carpi con tante belle speranze prima di fermarsi per un  brutto infortunio), cui è seguita nel 2014-2015 la prima promozione in Serie A. Nella loro storia, a livello nazionale, gli emiliani hanno vinto un campionato di Seconda Divisione, uno di Serie B, uno di Serie C, uno di Lega Pro Seconda Divisione e tre di Serie D. Retrocesso dalla A nel 2016 (18esimo posto), il Carpi ha disputato tre stagioni di fila in B: nel 2017 ha chiuso al settimo posto e ha perso la finale playoff, l’anno dopo ha chiuso all’undicesimo posto e la stagione 2018-2019 è finita il 19esimo posto e la retrocessione in C. Il ritorno del Carpi in terza lega è stato all’insegna del successo casalingo, al “Cabassi”: 4-1 al Cesena con doppietta di Vano (gol ospite di Borrello),  rigore di Jelenic e rete di Carletti per la formazione di mister Giancarlo Riolfo, che ha schierato un 4-3-1-2.

L’EX DI TURNO
Oltre a mister Vecchi, l'ex di turno è Daniele Sarzi Puttini, 23enne di Correggio (Reggio Emilia), terzino sinistro-centrale mancino (185 cm per 81 kg), ha vestito la casacca dell’FC Südtirol dal 2015 al 2017. Arrivato dal Carpi, il primo hanno ha totalizzato 4 presenze, mentre la stagione successiva ha giocato 26 gare da titolare prima di approdare al Piacenza. Domenica scorsa è stato schierato nell’undici titolare contro il Cesena.
Notizie correlate
Ti potrebbero interessare
Biancorossi pronti e motivati per un altro big match
Biancorossi pronti e motivati per un altro big match
Secondo impegno casalingo interno: domenica alle 15.00 allo stadio “Druso” nella quarta giornata della serie C un’altra sfida di cartello contro l’imbattuta Reggio Audace-Reggiana  
"Con questa maglia, con questi colori, con questa società il legame è speciale"
"Con questa maglia, con questi colori, con questa società il legame è speciale"
Le prime parole di Fabian Tait dopo il rinnovo di contratto per altre tre stagioni
Fabian Tait rinnova fino al 2023
Fabian Tait rinnova fino al 2023
Prolungamento di contratto triennale per il vicecapitano dell’FC Südtirol
Al “Druso” è attesa la “risorta” e imbattuta Reggiana
Al “Druso” è attesa la “risorta” e imbattuta Reggiana
La gloriosa società emiliana, rifondata nel 2018 con in nome di Reggio Audace è ripartita dalla serie D, ritrovando prima la terza divisione nazionale e poi la storica denominazione  
Newsletter
Info & News
 
 
 
Abbonati
 
 
Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.