19.03.2020
Uno sguardo nel mondo di Tait & co
In queste giornate di quarantena, in cui è importante restare “rigorosamente” a casa, si passa molto tempo sui social. Siamo andati a “sbirciare” i profili dei nostri calciatori per potervi raccontare che cosa fanno in attesa di tornare in campo…
Tra i più attivi nelle “Stories” ci sono i rappresentanti del reparto arretrato biancorosso con Nicolò Gigli, Alessandro Fabbri e Simone Davi che sono stati nominati in diverse challenge, da quella del gol a quella dei palleggi con i rotoli di carta igienica, fino alle foto di quando erano più giovani. Il numero 3 biancorosso, laureato in relazioni internazionali, non si è limitato però solo a questo e ha consigliato a tutti i tifosi biancorossi un interessante libro: “Storia del calcio” di Paul Dietschy: la nascita e lo sviluppo dei grandi club, le evoluzioni tecniche del gioco, gli allenatori e i giocatori d'eccezione, il rapporto con i regimi totalitari del Novecento e con il denaro.


 Anche Marco Beccaro, oltre ad aver passato una giornata con i tifosi biancorossi su Instagram, ha postato una storia su viaggi “datati” che, in questo momento, tanto ci mancano. Il centrocampista ha pubblicato anche, sul suo profilo, un video carico della “sua” Padova deserta.


 
Fabian Tait
, invece, si è impegnato a lanciare il messaggio sociale #iorestoacasa, postando una foto del suo cane Achille mentre guarda fuori dalla finestra. E poi la foto inviata al quotidiano Alto Adige, pubblicata nell’edizione i oggi. Fabian ha sfruttato poi le sue doti musicali per partecipare al flash mob di qualche giorno fa, suonando “Imagine” di John Lennon. Niccolò Romero ha festeggiato il 28esimo compleanno “doverosamente” a casa e ha spronato la compagna Federica ad allenarsi insieme a lui. Un modo simpatico per rendere gli esercizi fisici meno faticosi e più divertenti. 

Notizie correlate
Ti potrebbero interessare
L’Under 16 si ferma sul campo dell’Entella
L’Under 16 si ferma sul campo dell’Entella
La formazione di Giampaolo Morabito, dopo aver perso in casa (0-3) nella gara d’andata cede per 1-0 a Chiavari nella sfida di ritorno ed esce di scena ai quarti di finale dei playoff nazionali 
“Rudbeckia Amarillo Gold” brilla insieme all’FCS
“Rudbeckia Amarillo Gold” brilla insieme all’FCS
La squadra biancorossa è testimonial della splendida pianta dell’anno 2022 dell’Associazione Floricoltori altoatesini: è stata scelta da una giuria di esperti e messa in bella mostra sia allo Stadio Druso in occasione della gara con il Modena, sia presso l’FCS Center
CeleBration nello splendore di Castel Freudenstein
CeleBration nello splendore di Castel Freudenstein
La cerimonia per festeggiare l’approdo in serie B si è svolta nella suggestiva cornice del maniero di Appiano alla presenza dei rappresentanti delle istituzioni, partner, sponsor, collaboratori, membri del “Club 100”, tutti stretti attorno alla società e ai protagonisti sul campo della memorabile impresa
Il 26 maggio l’assemblea dell’Fcd Alto Adige
Il 26 maggio l’assemblea dell’Fcd Alto Adige
Tutti i soci sono convocati per l’assemblea generale che si terrà giovedì 26 maggio 2022 in seconda convocazione alle ore 18.30 presso l’FCS Center di Appiano-Maso Ronco
Newsletter
Resta aggiornato su cosa sta succedendo nel mondo biancorosso!
 
 
 
Abbonati
 
 
Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.