13.12.2019
Match di cartello domenica pomeriggio al “Druso”
 Un’altra squadra blasonata per un’altra partita di cartello. La 19esima giornata d’andata del campionato di serie C, girone B conduce al giro di boa. Ultimo turno del girone d’andata con l’FC Südtirol impegnato al “Druso” (calcio d’inizio alle ore 15.00) contro un’altra squadra di rango, il Piacenza, sesto in classifica a quota 31, quattro lunghezze dietro i biancorossi di mister Stefano Vecchi, appaiati alla Reggio Audace al quarto posto. Match di cartello tra una formazione che ha ritrovato il successo domenica scorsa a Ravenna, dopo le inopinate sconfitte a Trieste e con il Vicenza e una squadra, quella ospite, che è in serie positiva da otto giornate, caratterizzate da 3 vittorie e 5 pareggi. 
Quella di domenica sarà anche una sfida tra i principali protagonisti della graduatoria marcatori. Il Piacenza schiera Daniele Paponi, un gol ogni 91 minuti giocati, capocannoniere del girone B con 12 reti, a segno, anche nell'ultimo turno. Alle sue spalle Tommaso Morosini, salito a quota 9. Dietro di lui Simone Mazzocchi, che insieme a Iacopo Cernigoi della Samb ha agganciato a quota 8 Vano del Carpi. I biancorossi padroni di casa, al “Druso” nelle otto gare fin qui disputate hanno colto 5 vittorie (Fermana, Modena, Gubbio, Virtus Verona e Sambenedettese), perdendo con Carpi, Reggio Audace e Vicenza, conquistando 15 dei 35 punti che detengono dopo 18 turni, di cui 10 giocati fuori casa (6 vittorie, 2 pareggi e altrettante sconfitte).

IN CAMPO
Assenti sicuri in casa FCS Hannes Fink e Marco Crocchianti. Vinetot sta recuperando.

I NOSTRI AVVERSARI
I giocatori più rappresentativi degli ospiti sono Daniele Paponi e Daniele Cacia, quest’ultimo ormai ex. Paponi, attaccante 31enne vanta un trascorso in A nel Parma (2005-2008, 23 gare) e nel Bologna 2010-2014 (21 gare2 reti) con una parentesi nella A canadese nei Montreal Impact dal gennaio 2013 al gennaio 2014 (19 gare, una rete). In B con le maglie di Cesena, Parma, Rimini, Latina. Daniele Cacia, attaccante 36enne ha collezionato oltre 440 gare tra i professionisti e quasi 160 reti. In A con Fiorentina, Lecce e Verona (38 gare, 2 reti complessivamente), in B con Ternana, Piacenza, Reggina, Padova, Verona, Bologna, Ascoli, Cesena (345 partite con 135 reti). Quest’ultimo, nei giorni scorsi, rescisso il contratto.

IL CAMMINO IN CAMPIONATO
Il Piacenza ha fin qui conquistato 31 punti, frutto di 8 vittorie, 7 pareggi e 3 sconfitte con 26 reti all’attivo e 17 al passivo. I biancorossi di Franzini non perdono da 20 ottobre scorso, dalla decima giornata quando uscirono battuti 1-0 dal campo di Pesaro. In serie positiva da 8 giornate con 3 vittorie (interne con Rimini e Gubbio e a Fano) e 5 pareggi (in casa con Padova e Imolese e in trasferta a Salò, Verona e Reggio Emilia). Gli emiliani provengono dal successo al “Garilli” per 3-0 a spese del Rimini con reti di Paponi al 25′ del primo tempo, di Corradi e Della Latta, rispettivamente al 34’ e al 48’ della ripresa. 12esimo per rendimento fuori casa, in 9 gare disputate (2 vittorie, 5 pareggi, 2 sconfitte). Il Piacenza, complessivamente ha segnato 26 reti, subendone 17, di cui 12 realizzare e 11 subite fuori casa. Il giocatore più prolifico è l’attaccante Daniele Paponi con 12 reti, seguito a 4 dal difensore Antonio Pergreffi e dai centrocampisti Simone Della Latta (3) e Mattia Corradi (2). Un gol per Cacia, Nico, Sylla, Marotta e Imperiale. 
L’FCS, ottavo posto per rendimento in casa, secondo in trasferta, vanta il terzo attacco più prolifico con 28 reti, dietro a Carpi (29) e Vicenza (30) e la quarta miglior difesa dietro a Reggio Audace e Carpi (15). Padova (10) e Vicenza (9). 9 le reti firmate da Morosini (3 rigori), 8 quelle di Mazzocchi, quindi Casiraghi (4), Rover (3), Petrella (2) e Turchetta e Ierardi con una a testa.     

EX DI TURNO
Alessio Sestu
, centrocampista, romano, classe 1983, al Piacenza dal 2018, dopo due anni in C ad Alessandria e due in B, con Virtus Entella (2016/2016: 32 gare, una rete) e Brescia (2014/2015: 33 gare, 5 reti). Ha giocato in A con la Reggina 2008/2009 (17 presenze, una rete), Bari da febbraio a giugno 2010 (3 gare), Siena 2011/2012 (5) e 2012/2013 (28, una rete), Chievo Verona 2013/2014 (12) e Sampdoria da gennaio a giugno 2014 (2 presenze). In B ha giocato anche con le casacche del Treviso, dopo l’esperienza all’FCS nel 2003/2004 in C2 (15 gare), Mantova, Avellino, Vicenza, Siena e in C1 con Cittadella e Salernitana.

In maglia biancorossa due ex: Tommaso Morosini e Niccolò Romero. Morosini ha vestito la casacca del Piacenza nella stagione 2017/2018, proveniente dalla Virtus Bergamo (serie D). In quel torneo di C 20 presenze con 3 reti. Per Niccolò Romero due mezze stagioni e un’annata intera nel Piacenza. Al prima mezza stagione dal gennaio 2017: 17 presenze e 8 reti, nei primi sei mesi, quindi 30 presenze e 6 reti nell’annata 2017/2018 e 19 gare e 5 reti nella stagione 2018/2019, quella dell’approdo all’FCS nel gennaio scorso (da gennaio a giugno 5 reti in 17 gare).

I PRECEDENTI IN CAMPIONATO
Due soli precedenti in campionato. Risalgono alla stagione 2011/2012: il 4 settembre 2011 al Druso finì 1-2, 0-0 nel match di ritorno a Piacenza l’8 gennaio 2012.

L’ARBITRO DELL’INCONTRO

Mattia Pascarella di Nocera Inferiore (Amedeo Fine di Battipaglia e Rosario Caso di Nocera Inferiore)

IL PROGRAMMA
Serie C Girone B - 18. Giornata (14-15-16.12.2019)

14.12. 15:00 Modena - Ravenna
15.12. 15:00 ArzignanoChiampo - Cesena
15.12. 15:00 FeralpiSalò - Vis Pesaro
15.12. 15:00 Gubbio - Fermana
15.12. 15:00Rimini - Triestina
15.12. 15:00 Südtirol - Piacenza
15.12. 17:30 AJ Fano - Virtus Verona
15.12. 17:30Carpi - Sambenedettese
15.12. 17:30 Imolese - L.R. Vicenza
16.12. 20:45 Reggio Audace - Padova




Notizie correlate
Ti potrebbero interessare
Capitan Tait: “Abbiamo giocato con grande personalità”
Capitan Tait: “Abbiamo giocato con grande personalità”
Le parole del capitano biancorosso in conferenza stampa
Mister Greco: “Ho avuto risposte molto positive”
Mister Greco: “Ho avuto risposte molto positive”
Le parole in conferenza stampa del tecnico biancorosso
Brescia-FC Südtirol 2-0
Brescia-FC Südtirol 2-0
Nella prima giornata della Serie B 2022-2023, i biancorossi guidati da Leandro Greco esordiscono tra i cadetti sul terreno dello Stadio “Mario Rigamonti” contro le Rondinelle guidate da mister Pep Clotet. Rondinelle a segno nel primo tempo con Ndoj su punizione, nella ripresa il rigore fallito da Mazzocchi, il secondo gol bresciano di Bianchi e il gol annullato a Tait
Brescia - FC Südtirol: la lista dei convocati
Brescia - FC Südtirol: la lista dei convocati
Mister Greco ha convocato 24 giocatori per la 1a giornata del campionato di Serie B
Newsletter
Resta aggiornato su cosa sta succedendo nel mondo biancorosso!
 
 
 
Abbonati
 
 
Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.