25.08.2019
BUONA LA PRIMA, IL SÜDTIROL SI IMPONE IN CASA DELLA VIS PESARO
Buona la prima! E’ all’insegna del massimo profitto il debutto nel campionato di serie C, girone B, dell’FC Südtirol in casa della Vis Pesaro, una delle società più antiche d’Italia. Una vittoria corsara per 1-2, meritata e preziosa. Maiuscolo primo tempo da parte della formazione di Vecchi, a segno con Morosini, al quarto centro in altrettante gare ufficiali in questa stagione e Mazzocchi. I padroni di casa non hanno mai impensierito una squadra ordinata e ben disposta. Nella ripresa la Vis Pesaro prova a reagire, ma non crea problemi alla retroguardia ospite. A 8’ dalla fine Voltan riesce a riaprire un match che sembrava saldamente nelle mani avversarie con un gran tiro da fuori area. Negli ultimi minuti il Südtirol amministra, senza problemi.

MATCH PREVIEW
Archiviate  le buone prestazioni offerte in Coppa Italia - Lega serie A, dal successo interno con il Città di Fasano, alla vittoria in trasferta a Chiavari sul campo dell’Entella, formazione di serie B, fino alla maiuscola prestazione fornita alla “Dacia Arena-Stadio Friuli” di Udine contro un avversario di serie A, l’Udinese, il Südtirol si rituffa nell’avventura campionato. La prima stagionale è nelle Marche, a Pesaro, sul terreno dello stadio “Tonino Benelli”. Avversario la Vis Pesaro,  una delle società pià vecchie d’Italia (1898),  da questa stagione affidata al tecnico Simone Pavan, 45enne  friulano, tornato ad allenare nei professionisti (guidò il Modena per qualche mese in B nel 2015 e poi in C all’inizio della stagione 2016-’17).
Contro i marchigiani,  mister Stefano Vecchi non può disporre di capitan Hannes Fink, che sta curando la lieve e parziale lesione del tendine d'Achille sinistro e di Marco Crocchianti, che si è infortunato alla spalla destra in allenamento  e dovrà necessariamente sottoporsi all’intervento chirurgico, con una prognosi stimata di circa tre mesi.
Nelle Marche un solo precedente nel professionismo, riferito alla serie C dell’anno scorso, con successo esterno biancorosso per 1-0.  La Vis non subisce gol in casa, in campionato, da 328’: ultimo gol è stato  firmato proprio dall’FCS, segnatamente da Gianluca Turchetta, al 32’ della gara vinta 1-0 il 17 marzo scorso. Il 18 novembre 2018, allo stadio Druso, la Vis Pesaro, guidata al tempo da Leonardo Colucci, si era imposta per 1-0 con gol-partita di Diop a tempo scaduto, e più precisamente al 92'.
I due tecnici presentano moduli diversi: 3-4-1-2 per  Simone Pavan che  schiera, davanti a Bianchini,  la linea di difesa con Gennari, Farabegoli, Lelj, in mezzo Paoli, Campeol, Ejjaki, con Tessiore dietro le punte Grandolfo e il neoacquisto Malec.
4-3-1-2 per Stefano Vecchi, che risponde con l’11 sceso in campo all’inizio della partita in casa dell’Udinese:  Cucchietti tra i pali, Ierardi e Fabbri esterni bassi, Vinetot e Polak centrali; Berardocco in mezzo al camp con Tait e Morosini ai lati; Casiraghi dietro le punte Mazzocchi e Turchetta.

LIVE MATCH

La prima conclusione, al 2’, è di Morosini che fa partire una cannonata da fuori, Bianchini vola e smanaccia in angolo.
4’ Mazzocchi anticipa di testa Gennari in area e manda la sfera a lato di poco.
Più Südtirol che Vis Pesaro nel primo quarto d’ora.
La supremazia si concretizza al 19’: cross dalla destra al bacio di Turchetta, sul secondo palo al volo insacca di destro Morosini, al quarto centro in altrettante partire.
33’ il raddoppio: schema perfetto da calcio d’angol, Simone Mazzocchi si libera in area e firma il raddoppio con una conclusione che sorprende Bianchini, che smanaccia ma non trattiene
41’: annullato il terzo gol al Sudtirol con Morosini che in chiara posizione di fuorigioco aveva battuto ancora una volta Bianchini
44': numero di Casiraghi che salta tre avversari e va al tiro da fuori area, conclusione ribattuta da un difensore
Secondo tempo:
4’ Ci prova la Vis Pesaro in questo inizio di ripresa, spunto di Voltan sulla sinistra e tiro-cross allontanato da Polak
5’ Il Sudtirol si ripropone con Mazzocchi che si invola verso la porta pesarese dopo un contrasto vinto con Paoli e prova il diagonale respinto da Bianchini
6’ Vis Pesaro più intraprendente ad inizio ripresa con Voltan che va alla conclusione al volo da sinistra, palla deviata provvidenzialmente da Ierardi che concede solo corner
La squadra di Vecchi sfiora la terza rete al 15’ con Turchetta che servito da Casiraghi sul vertice sinistro dell'area di porta, stoppa e prova il diagonale con la palla che finisce di poco a lato.
21’: ci prova  Mazzocchi, ma il suo tiro è  respinto da Bianchini.
Cross dalla sinistra di Pedrelli, al 26’, Fabbri anticipa tutti e appoggia di petto verso Cucchietti, tocco corto e Grandolfo per poco non ci mette lo zampino.
Tiro di Petrella al  che termina fuori bersaglio
39’ Voltan con una pregevole conclusione da fuori area batte l'incolpevole Cucchietti e riapre una partita che sembrava saldamente in mano ospite.
40’: punizione da fuori area, Voltan prova la conclusione in porta, ma la palla finisce alta sulla traversa
Finisce dopo 5’ di recupero: 1-2 per il Südtirol

VIS PESARO - FC SÜDTIROL 1-2 (0-2 )

VIS PESARO (3-4-1-2): Bianchini; Gennari (42’ st Gianola), Farabegoli, Lelj; Paoli, Campeol (1’ st Pedrelli), Adorni (1’ s.t. Voltan)  Ejjaki; Tessiore (42’ st Gomes Ricciulli); Grandolfo, Malec (21’ st Rubbo).
A disposizione: Ciacci, Gabbani, Botta, Gomes, Tascini, Romei, Misin,  Pannitteri.
Allenatore:  Simone Pavan.
FC SÜDTIROL (4-3-1-2): Cucchietti; Ierardi, Polak, Vinetot, Fabbri; Tait, Berardocco, Morosini (43’ st Gatto); Casiraghi (23’ st Rover), Mazzocchi (39’ st Romero), Turchetta (23’ st Petrella).
A disposizione: Taliento, Grbic, Davi, Alari, Trovade.
Allenatore: Stefano Vecchi
ARBITRO: Marco Emmanuele di Pisa (Domenico Castro di Livorno e Lorenzo Giuggioli di Grosseto).
RETI: 19’ 0:1 Morosini (FCS), 33’ 0:2 Mazzocchi (FCS);  39’ st Voltan (VP)
NOTE: pomeriggio tipicamente estivo, forte vento a tratti. Ammoniti: 19’ st Tait (FCS) per ostruzione

Photo credit: FILIPPO BAIONI
 
Notizie correlate
Ti potrebbero interessare
Biancorossi pronti e motivati per un altro big match
Biancorossi pronti e motivati per un altro big match
Secondo impegno casalingo interno: domenica alle 15.00 allo stadio “Druso” nella quarta giornata della serie C un’altra sfida di cartello contro l’imbattuta Reggio Audace-Reggiana  
"Con questa maglia, con questi colori, con questa società il legame è speciale"
"Con questa maglia, con questi colori, con questa società il legame è speciale"
Le prime parole di Fabian Tait dopo il rinnovo di contratto per altre tre stagioni
Fabian Tait rinnova fino al 2023
Fabian Tait rinnova fino al 2023
Prolungamento di contratto triennale per il vicecapitano dell’FC Südtirol
Al “Druso” è attesa la “risorta” e imbattuta Reggiana
Al “Druso” è attesa la “risorta” e imbattuta Reggiana
La gloriosa società emiliana, rifondata nel 2018 con in nome di Reggio Audace è ripartita dalla serie D, ritrovando prima la terza divisione nazionale e poi la storica denominazione  
Newsletter
Info & News
 
 
 
Abbonati
 
 
Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.