18.02.2022
CALCIO D'INIZIO ALLO STADIO “Druso” ALLE ORE 14:30
L’FC Südtirol torna in casa. Domenica 20 febbraio, nella 27esima giornata, nona del girone di ritorno del campionato di Serie C girone A 2021-2022, i biancorossi saranno di scena sul terreno dello Stadio “Druso” di viale Trieste per incontrare la Pro Patria. Calcio d’inizio alle ore 14.30.

I biancorossi di mister Ivan Javorcic proseguono gli impegni previsti da un fittissimo calendario con la decima gara - nona in campionato - dall’inizio dell’anno, ovvero da quanto è ripresa l’attività dopo lo stop forzato. Dopo i successi sul terreno della Pergolettese, in casa con Triestina, Legnago e Albinoleffe in rapida successione, sul campo del Renate, il pareggio nel recupero a Verona, la vittoria con la Pro Vercelli in casa e quella con la Giana Erminio in trasferta, i biancorossi sono attesi sul terreno amico per incontrare la Pro Patria.

La formazione di mister Ivan Javorcic proviene dal successo esterno per 2-0 conquistato mercoledì sul campo di Gorgonzola contro la Giana Ermino con reti di Tait al 38’ del primo tempo e De Col al 29’ della ripresa. I biancorossi, capaci di centrare il ventesimo clean sheet in 26 gare giocate, procedono imbattuti in vetta con 66 punti, frutto di 20 vittorie e 6 pareggi con 36 reti all’attivo e solo 6 al passivo. A 8 lunghezze il Padova e, al terzo posto, a quota 49 la coppia composta da Renate e Feralpisalò. Nelle 13 gare esterne fin qui giocate, l’FC Südtirol ha colto 35 punti (11 vittorie e 2 pareggi con 20 reti realizzare e 2 subite).

La Pro Patria occupa attualmente la 13esima posizione in classifica con 27 punti, in condominio con Pergolettese e Virtus Verona con il seguente ruolino di marcia: 5 vittorie, 12 pareggi, 9 sconfitte con 22 reti segnate e 43 subite, di cui 12 punti in trasferta in 12 gare giocate (2 vittorie, 6 pareggi, 4 sconfitte, 12 reti segnate, 19 subite). La formazione bustocca, guidata dall’inizio della corrente stagione dal 56enne Luca Prina, è reduce dalla sconfitta interna subita mercoledì scorso contro la Pro Sesto (0-3), arrivata dopo il successo esterno con la Vitus Verona, il pareggio interno con il Lecco e quello a Trento.

GLI AVVERSARI
La storia in breve – la società bustocca vanta una lunga tradizione e un importante blasone. 14 campionati massima serie (ultimo 1955-1956), 19 seconda divisione (ultimo 1965-1966), 33 terza divisione nazionale. Scudetto Serie D 2017-2018. Vincitore serie B 1947 e serie C 1941 e 1960. Secondo in B 1946 e 1954, terzo nel 1934. Terzo in C nel 1940. Nel campionato 2020-2021: 5. posto nel girone A della Serie C. Perde il primo turno dei playoff (1-3 contro Juventus U23). Secondo turno di Coppa Italia.

EX DI TURNO
Il tecnico biancorosso Ivan Javorcic ha guidato la Pro Patria dal 17 aprile 2017 (in serie D) fino al termine della scorsa stagione, Nel 2018 ha condotto i bustocchi alla promozione in C per vincere subito dopo lo scudetto di serie D, poi tre stagioni in Serie C, con un ottavo, un undicesimo e un quinto posto nel girone A. 156 gare alla guida della Pro Patria, di cui 147 nel campionato di serie C girone A nelle ultime tre stagioni con 67 vittorie, 45 pareggi e 35 sconfitte più 9 gare di Coppa Italia con 3 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte.
Giovanni Zaro: all’inizio del 2014, dopo l’esperienza con il Castiglione in Lega Pro Seconda divisione A, approda alla Pro Patria: 5 gare da gennaio a giugno in Lega Pro Prima divisione A. Con la società di Busto Arsizio disputa le due successive stagioni in serie C (2014-2015: 17 gare, un assist; 2015-2016: 23 partite con un gol e un assist) e altre due in serie D (2016-2017: 23 gare, 4 reti; 2017-2018: 37 presenze e 6 reti). Torna in serie C con la Pro Patria e con i bustocchi - guidati dall’estate del 2017 da mister Iva Javorcic - gioca 28 gare (2 reti) nel 2018-2019 e 22 (1 rete).
Luca Bertoni: due periodi con l’FCS per il centrocampista lombardo, già capitano della Primavera del Milan, in forza ai bustocchi dal 2019 111 presenze (1 rete) in biancorosso dal 2014 al 2018 e nella stagione 2012-2013.
Daniele Casiraghi: il trequartista biancorosso, classe ’93, ha vestito la maglia bustocca nella stagione 2013-2014 in C1 (23 presenze)
Giuseppe Le Noci: collaboratore tecnico dei bustocchi con un lungo trascorso da attaccante vanta tre stagioni in biancorosso: dal 2003 al 2006, in C2, 96 presenze e 20 reti.

I PRECEDENTI
FCS e Pro Patria si sono incontrati 7 volte in terza divisione nazionale: 5 vittorie biancorosse, una dei bustocchi e un pareggio. 2013-2014 in Lega Pro Prima divisione 2-0 FCS al Druso e 2-1 allo “Speroni”. In C 2014-2015 2-0 per i biancorossi all’andata e 1-0 per la Pro Patria nel match di ritorno. 2015-2016: 2-1 al Druso e 1-0 a Busto Arsizio per l’FCS. All’andata finì 0-0.

L’ARBITRO

A dirigere la sfida è stato designato il Signor Claudio Petrella di Viterbo, coadiuvato dai Signor Giuseppe Licari di Marsala e Andrea Torresan di Bassano del Grappa, quarto ufficiale il Signor Filippo Colaninno di Nola. Terza stagione in forza alla Can-C per il direttore di gara, alla 37esima direzione nel campionato di terza divisione nazionale, nona stagionale, seconda nel girone A. 4 precedenti: Pro Patria-Livorno 2-2 del 25 aprile 2021, Pro Vercelli-Pro Patria 0-0 del 30 gennaio 2021, Pro Patria-Lecco 1-0 dell’8 ottobre 2019 e FCS-Imolese 1-1 del 22 dicembre 2018.

LA PARTITA IN DIRETTA
Diretta televisiva pay-per-view su ElevenSports, diretta live- ticker sul sito fc-suedtirol; collegamenti radio in diretta sulle frequenze di Radio Dolomiti e di Radio NBC Rete Regione.

Notizie correlate
Ti potrebbero interessare
“Rudbeckia Amarillo Gold” brilla insieme all’FCS
“Rudbeckia Amarillo Gold” brilla insieme all’FCS
La squadra biancorossa è testimonial della splendida pianta dell’anno 2022 dell’Associazione Floricoltori altoatesini: è stata scelta da una giuria di esperti e messa in bella mostra sia allo Stadio Druso in occasione della gara con il Modena, sia presso l’FCS Center
CeleBration nello splendore di Castel Freudenstein
CeleBration nello splendore di Castel Freudenstein
La cerimonia per festeggiare l’approdo in serie B si è svolta nella suggestiva cornice del maniero di Appiano alla presenza dei rappresentanti delle istituzioni, partner, sponsor, collaboratori, membri del “Club 100”, tutti stretti attorno alla società e ai protagonisti sul campo della memorabile impresa
Il 26 maggio l’assemblea dell’Fcd Alto Adige
Il 26 maggio l’assemblea dell’Fcd Alto Adige
Tutti i soci sono convocati per l’assemblea generale che si terrà giovedì 26 maggio 2022 in seconda convocazione alle ore 18.30 presso l’FCS Center di Appiano-Maso Ronco
Poluzzi è il “Giocatore del mese Putzer” di marzo
Poluzzi è il “Giocatore del mese Putzer” di marzo
Il vicepresidente biancorosso Walter Pardatscher ha consegnato all’estremo difensore la statuetta personalizzata sponsorizzata dal noto albergo-ristorante di Sciaves
Newsletter
Resta aggiornato su cosa sta succedendo nel mondo biancorosso!
 
 
 
Abbonati
 
 
Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.