16.12.2023
Dopo sei partite a digiuno, i biancorossi tornano alla vittoria
Nella diciassettesima giornata del girone d’andata del campionato di Serie BKT 2023/2024, l’FC Südtirol vince in trasferta, in casa del Venezia sul terreno dello Stadio Pier Luigi Penzo sull’Isola di Sant’Elena. Termina 2-3 per gli ospiti (2-1 al riposo). Il nono impegno fuori dalle mura amiche dei biancorossi, guidati per la seconda volta da mister Federico Valente, confeziona una prova maiuscola e realizza un autentico capolavoro, avvalorato da una grande prestazione. Ospiti in vantaggio con Rauti dopo 9’, al 13’ il pareggio di Gytkjaer per poi firmare su rigore il momentaneo vantaggio dei lagunari al terzo dei 3’ di recupero del primo tempo. Nella ripresa prima il pareggio di Merkaj, poi il rigore dell'2-3 di Casiraghi e tre occasioni ghiotte sciupate dai biancorossi.

Primo tempo.
Al primo squillo si sblocca la gara. 9’ palla alta in verticale su Merkaj, che vince il contrasto con Modolo e appoggia di prima per Rauti, che avanza centralmente e conclude da una ventina di metri insaccando la sfera nell’angolino alla destra di Bertinato, vanamente proteso in tuffo: 0-1. Il Venezia risponde subito: 12’ fuga sulla banda mancina di Johnsen, Masiello salva e mette in angolo, sugli sviluppi del corner Pierini trova Tessmann, deviazione di Peeters, e nuovo corner – questa volta dalla destra e al 13': nuovo assist di Pierini, la palla sulla riga dell'area piccola viene controllata da Busio e rimane sul posto, Gytkjaer è il più lesto di tutti e insacca in girata, firmando l’1-1. Al 20’ Tait tenta la conclusione dal limite, ma il tiro viene ribattuto, stessa sorte per Casiraghi quattro minuti dopo: palla respinta da Sverko (24’). Biancorossi vicinissimi al gol al 40’ con Casiraghi: conclusione dalla linea dell’area verso l’incrocio dei pali, palla deviata in corner. Poco dopo ci prova ancora Casiraghi dalla destra, la sfera sfiora il palo alla destra di Bertinato. Al terzo dei 3’ di recupero il direttore di gara assegna il rigore ai lagunari: Pierini cerca l’impatto con Masiello e si adagia in area, dal dischetto batte Gytkjaer, potente destro basso rasoterra a fil di palo alla destra di Poluzzi, che intuisce ma non ci arriva per un soffio: 2-1.

Secondo tempo.
Dopo 7’ Modolo prova il retropassaggio al portiere, Merkaj intercetta in mezzo all’area e insacca alle spalle di Bertinato: 2-2. Ospiti vicinissimi al terzo gol al 21’: sgroppata sulla sinistra di Davi, cross di Davi in area per la spizzata di testa di Merkaj ad incrociare, la palla sfiora il palo alla sinistra di Bertinato. 27’ Merkaj toccato duro poco dentro l’area, resta a terra, ma l’arbitro Tremolada sorvola, poi viene richiamato dai colleghi a rivedere l’azione e assegna giustamente il calcio di rigore ai biancorossi quando il tempo segna 30’. Dagli undici metri batte Casiraghi: palla in rete alla destra di Bertinato, che indovina l’angolo, ma non ci arriva: 2-3 (31’). Nono gol in campionato, sesto su rigore e cinquantesimo in maglia FCS per Daniele Casiraghi. Contropiede ospite al 42’ per chiuderla: Casiraghi innesca Merkaj in area per un rigore in movimento con la palla che si stampa sul palo sinistro. Al 45’ nuova ripartenza con Merkaj che sciupa clamorosamente.

VENEZIA FC – FC SÜDTIROL 2-3 (2-1)
VENEZIA (4-3-3):
Bertinato; Zampano (32’ st Cheryschev), Sverko (14’ st Busato), Modolo, Candela; Ellertsson (1’ st Jajalo), Tessmann, Busio (32’ st Ullmann); Johnsen, Gytkjaer, Pierini (32’ st Olivieri).
A disposizione: Grandi, Purg, Bjarkason, Lella, Dembelè, Svoboda, Andersen.
Allenatore: Paolo Vanoli
FC SÜDTIROL (4-2-3-1): Poluzzi; Davi, Masiello, Vinetot, Giorgini; Casiraghi, Tait, Peeters (32’ st Broh), Cisco (1’ st Ciervo); Rauti (32’ st Lunetta), Merkaj (45’ + 3’ st Pecorino).
A disposizione: Drago, Tschoell, Ghiringhelli, Shiba, Kofler, Moutassime, Lonardi.
Allenatore: Federico Valente
ARBITRI: Paride Tremolada (Monza) | Gli assistenti: Stefano Del Giovane (Parma) & Domenico Fontemurato (Roma 2) | IV Ufficiale: Maria Marotta (Sapri) | VAR: Marco Serra (Torino) | AVAR: Giacomo Paganessi (Bergamo)
RETI: 9’ pt 0:1 Rauti (FCS), 13’ pt 1:1 Gytkjaer (VE), 45’ + 5’ rig. 2:1 Gytkjaer (VE), 7’ st 2:2 Merkaj (FCS), 31’ st 2:3 rig. Casiraghi (FCS)
NOTE: pomeriggio con cielo sereno, temperatura attorno agli 8°, campo in buone condizioni. Un minuto di raccoglimento per commemorare la scomparsa di Antonio Juliano, campione d’Europa nel 1968 e vicecampione del Mondo nel 1970. Spettatori: 4.988 (abbonati 1.291, ospiti 114).
Ammoniti: 10’ st Merkaj (FCS), 40’ st Giorgini (FCS) e Johnsen (VE), 44’ st Davi (FCS), 45’+1’ st Olivieri.
Espulso 45’ + 1’ Olivieri (VE).
Calci d’angolo 7-2 (3-1) | Recupero 3’ (+4’) + 8’

_
Notizie correlate
Ti potrebbero interessare
Federico Valente resta alla guida dell’FC Südtirol
Federico Valente resta alla guida dell’FC Südtirol
La società comunica di aver confermato per un anno con opzione l’allenatore italo-svizzero che aveva assunto il timone della squadra il 5 dicembre 2023, chiudendo la stagione al nono posto
Federico Valente consegue la Licenza UEFA Pro
Federico Valente consegue la Licenza UEFA Pro
Il tecnico ha concluso con successo il percorso formativo presso la federazione svizzera, conseguendo l’abilitazione ad allenare ai massimi livelli
Jasmin Kurtic all’Europeo con la Slovenia
Jasmin Kurtic all’Europeo con la Slovenia
L’esperto centrocampista è stato inserito dal c.t.  Matjaž Kek nell’elenco definitivo comunicato all’UEFA
Federico Davi biancorosso fino al 2027
Federico Davi biancorosso fino al 2027
Il ventiduenne difensore di fascia in prestito all’Arzignano nelle ultime due stagioni ha sottoscritto con l’FCS il prolungamento del contratto
Newsletter
Resta aggiornato su cosa sta succedendo nel mondo biancorosso!
 
 
 
Abbonati