21.04.2020
Interviste in diretta, workout & Podcast
La situazione surreale che si è creata in seguito all’emergenza ha rivoluzionato e stravolto lo scenario della quotidianità di ciascuno di noi. Le cose sono profondamente cambiate, per tutto, per tutti, nel breve volgere di qualche ora. Abbiamo perso all’improvviso il valore immenso della normalità e della libertà. Una condizione che ha indotto ad individuare immediatamente nuove forme di comunicazione, un nuovo sistema di fare rete, ottimizzando al massimo le risorse fornite dal web e dai social. 

Per quanto ci riguarda abbiamo cercato subito di applicare il concetto di innovazione nella comunicazione, alla luce di un nuovo e mutato criterio del fabbisogno.  Come la distanza ha cambiato la nostra comunicazione? Abbiamo condiviso un nuovo stile, una “nuova” efficacia, evitando cortocircuiti, dedicando particolare attenzione al consapevole e strutturato uso dei social media e al concetto di comunicazione integrata. 

Obiettivo: evitare l’isolamento, tenere legate le componenti interne e gli stakeholder: istituzioni, soci, partner, sponsor, tifosi, sostenitori eccetera. Sono stati proprio i portatori di interesse esterni ad apprezzare le iniziative attraverso la partecipazione attiva. I tifosi, in modo particolare, hanno fatto sentire sempre la loro voce. 

Da una parte la comunicazione autoprodotta, dall’altra la disponibilità a soddisfare le richieste di tutti gli operatori dell’informazione, che hanno apprezzato lo stile adottato. In primo luogo il rispetto di fronte alla catastrofica emergenza, la considerazione e l’apprezzamento nei confronti della straordinaria opera dei professionisti impegnati in prima linea ad affrontare la situazione, poi le altre risposte. Con i media si è instaurato un nuovo, importante, rapporto di reciproca, fattiva collaborazione. Questo grazie alla sensibilità di tutti gli attori protagonisti.  

Oltre alla carta stampata, che ha concesso spazio a più riprese al presidente Walter Baumgartner, ai vice Hans Krapf e Roberto Zanin, all’Amministratore delegato Dietmar Pfeifer, al d.s. Paolo Bravo, ai tecnici e ai giocatori, l’FCS è stato protagonista, in diretta, sui canali tv, radio e social (Facebook e Instagram): dalla Rai a Sportitalia, da Eleven Sport, alla Gazzetta dello Sport (seguitissimo live di Nicolò Schira con mister Stefano Vecchi) a TuttoC (numeri importanti per la diretta con  Manuel Fischnaller) alle emittenti locali. 



A tutto questo ci sono aggiunte le produzioni interne. Le dirette interattive sui social con Gianluca Turchetta, Mirco Petrella e Nicolò Gigli, tutte con elevate visualizzazioni e tante domande da casa, come pure le edizioni di Sportler Proactive Workout con protagonisti Tait e Fink, quest’ultimo insieme alla moglie Manuela, già Miss Südtirol e i Whitered Workout con Simone Mazzocchi, Nicolò Gigli, Simone Davi, Tommaso Cucchietti, Marco Crocchianti, Niccolò Romero, Luca Berardocco., Alessandro Fabbri.



I video “Messaggi da casa: #distantimauniti” sono stati realizzati con il contributo di Roberto Taliento, Alberto Alari, Alessandro Fabbri, Hannes Fink e Jan Polak. E poi le interviste all’a.d. Dietmar Pfeifer e al preparatore atletico delle giovanili, Nazareno Petrichiutto, che ci ha spiegato come si allenano a casa i ragazzi, fino ai video degli stessi ragazzi durante il lavoro domestico nel corso della quarantena. 



I numeri dimostrano che sono piaciute anche le varie iniziative sui social: le foto dei nostri giocatori da piccoli (ai tifosi il compito di “scoprirli”) e le gallerie di gol, assist eccetera. Le micro sintesi di importanti partite del passato e i video con i gol dei biancorossi del “Club 100”. E’ uscito il terzo episodio dell’FCS Podcast dedicato a Mario Ierardi, con l’intervento del difensore del Torino e della nazionale Armando Izzo.  Nel mese di marzo è stato pubblicato e diffuso un ricco numero del nostro magazine “News”, con tante interviste, notizie, storie, belle foto, approfondimenti e, appena possibile, uscirà il prossimo. 



Si è fermato il campionato, sono stati chiusi gli uffici, è stata forzatamente sospesa la trasmissione settimanale Whiterednews su RTTR, ma non ci siamo fermati: è stato necessario rivedere tempi e modi per continuare a stare insieme, per non isolarci, per tenere legata la grande famiglia biancorossa e i suoi portatori di interesse: #distantimauniti. Con la speranza e la fiducia di ritrovare, piano piano, tutta la nostra preziosa normalità.

Notizie correlate
Ti potrebbero interessare
FC Südtirol e Racines Turismo, una preziosa partnership
FC Südtirol e Racines Turismo, una preziosa partnership
Sottoscritto l’accordo di reciproca, fattiva collaborazione tra il club biancorosso e la società di promozione turistica del Comune dalle tre valli (Racines, Ridanna, Va di Giovo).
Il ritiro estivo avrà luogo quest’anno dal 10 al 22 luglio presso il collaudato quartier generale dell’Hotel Schneeberg con gli allenamenti previsti sul campo di Stanghe
L’FCS si unisce al dolore di Waltraud Gluderer e della sua famiglia
L’FCS si unisce al dolore di Waltraud Gluderer e della sua famiglia
Triestina - FCS: Public viewing a Fiera Bolzano
Triestina - FCS: Public viewing a Fiera Bolzano
La partita sul Led-Wall più grande della provincia presso FieraMesse H1 Eventspace, la nuova, splendida, location per eventi
Serate (in)formative all'FCS Center
Serate (in)formative all'FCS Center
Le “Serate (in)formative” prevedono una serie di tematiche diverse, tutte di interesse da parte delle persone che vario titolo operano nei rispettivi contesti di club
Newsletter
Resta aggiornato su cosa sta succedendo nel mondo biancorosso!
 
 
 
Abbonati
 
 
Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.