06.10.2019
Superato in casa per 4-3 il Modena: quarta vittoria consecutiva
E’ un Südtirol da grandi applausi quello che al “Druso” cala un doppio poker contro il Modena: successo per 4-3 e quarta affermazione consecutiva per l’undici di Stefano Vecchi.
Scoppiettante primo tempo con gli ospiti due volte in vantaggio, raggiunti in entrambi i casi nel breve volgere di 2’. Al 15’ apre lo score Bearzotti, pareggio al 17’ di Morosini con una prodezza balistica, nuovo vantaggio del Modena al 21’ con una punizione di De Grazia (M) e al 23’ il nuovo pareggio firmato da Casiraghi. Non da meno il secondo tempo con Morosini che firma il vantaggio, poi Mazzocchi cala il poker e, nel finale, accorcia Rossetti.

MATCH PREVIEW
Nell’ottava giornata d’andata l’FC Südtirol ospita il Modena, al “Druso”, nel quarto impegno casalingo. Reduci da tre successi consecutivi ravvicinati, segnatamente a Vicenza con l’Arzignano Valchiampo, in casa con la Fermana nel turno infrasettimanale e a Fano, i biancorossi di Stefano Vecchi, forti di 13 punti in classifica si ripresentano sul terreno di casa con la ferma intenzione di allungare la striscia positiva, anche in ordine all’imbattibilità della propria porta. Cucchietti è imbattuto da 301’. Di fronte una squadra che ha fin qui colto 9 punti, di cui 4 in trasferta, in serie positiva da quattro turni.
In questo primo scorcio di stagione, i gialloblù emiliani hanno pareggiato in casa 0-0 con il Vicenza all’esordio, poi due sconfitte di fila:  2-1 a Piacenza e 0-1 in casa con il Padova, quindi la vittoria in trasferta sul campo dell’Imolese (0-1), l’1-1 interno con la Feralpisalò e lo stesso risultato in casa della Sambenedettese prima del 4-2 interno di domenica scorsa nella gara casalinga con il Rimini con due reti decisive di De Grazia dopo il 2-2 dei romagnoli. Tra le curiosità: Modena scatenato nei primi 30’ di gara: 5 reti su 8 totali – dopo 7 turni – per i “canarini” sono state segnate nella prima mezz’ora di gioco. 

Due ex di turno in maglia ospite: Alberto Spagnoli, attaccante, all’FCS dal 2015 al 2017: 17 presenze e 3 reti il primo anno, 29 presenze e 6 reti il secondo e Alessandro Mattioli, 21 anni, reggiano, difensore, all’FCS dal gennaio al giugno 2019 (6 presenze).
Tra i biancorossi, un trascorso nel Modena da calciatore (centrocampista mediano-incontrista) lo vanta il “vice” di Vecchi, Aldo Monza, che nel 1991-1992 giocò in serie B col Modena disputando 30 partite, 3 gol.

Mister Stefano Vecchi schiera il classico 4-3-1-2: tra i pali Cucchietti; Fabbri, Polak, Vinetot, Davi in difesa; Berardocco, Morosini, Tait in mezzo al campo con Casiraghi dietro le punte Petrella e Mazzocchi. Assenti Ierardi e Crocchianti per infortunio e Turchetta per squalifica.  
Mauro Zironelli risponde con un 3-5-2: Cagno in porta, Cargnelutti, Perna e Zaro in difesa, Bearzotti, Boscolo Papo, Laurenti, De Grazia, Davì in mezzo al campo, in avanti Ferrario e Spagnoli.

LIVE MATCH

Primo tempo

7’ Spagnoli appoggia a Ferrario che conclude, Cucchietti in presa
9’ Mischia in area biancorossa, Laurenti, sbilanciato, prova la conclusione, Cucchietti para in due tempi.
12’ Traversone dalla destra di Casiraghi a pescare Morosini sulla sinistra, poco dentro l'area, la conclusione al volo finisce sul fondo alla destra di Cagno
15’ Davì chiama Ferrario alla sponda, palla in area a Bearzotti per il diagonale rasoterra che trafigge Cucchietti, battuto dopo 316': 0-1
17’ Immediata risposta biancorossa con prodezza balistica di Tommaso Morosini: punizione da 25 metri, pennellata all'incrocio dei pali alla sinistra di Cagno, che non può arrivarci: 1-1

19’ Sugli sviluppi del primo corner biancorosso Berardocco prova la stoccata da fuori area, Cagno deve volare sinistra per respingere in calcio d'angolo.
21’ Ospiti di nuovo in vantaggio punizione dal vertice destro dell'area biancorossa il tocco di Boscopo Papo innesca il sinistro di De Grazia che indovina l'angolo basso più lontano alla destra di Cucchietti: 1-2.
23’ Il Südtirol risponde ancora nel breve volgere di 2'. Casiraghi, imbeccato in area da Petrella, in verticale, trova il tempo e il pertugio giusti per infilare Cagno rasoterra: 2-2

Secondo tempo
2’ Imbucata in area di Mazzocchi per Petrella, che controlla e cerca di eludere gli avversari, tira, ma Cagno para in due tempi.
19’ Fabbri crossa dalla destra per la testa di Mazzocchi che spedisce a lato.
24’ Gran giocata di Petrella: innesca in area Morosini che arriva in corsa, carica il destro e piazza il pallone alle spalle di Cagno: 3-2.
29’ I padroni di casa allungano con Mazzocchi, che conquista un rimpallo favorisce, si gira bene e batte Gagno dal limite dell'area: 4-2.
43’ Il Modena accorcia: sugli sviluppi del palo di Pezzella l'azien prosegue e Rossetti accorcia le distanze: 4-3.

FC SÜDTIROL - MODENA 4-3 (2-2)
FC SÜDTIROL (4-3-1-2)
: Cucchietti; Fabbri, Polak, Vinetot, Davi; Berardocco, Morosini (42’ st Trovade), Tait Casiraghi (17’ st Rover); Petrella (34’ st Gatto), Mazzocchi (42’ st Romero).  
A disposizione: Taliento, Grbic, Gabrieli, Fink, Bertuolo, Alari.
Allenatore: Stefano Vecchi
MODENA (3-5-2): Cagno; Cargnelutti (11’ st Politti), Perna, Zaro; Bearzotti (25’ st Varutti), Boscolo Papo, Laurenti, De Grazia (11’ st Pezzella), Davì (25’ st Soudinha); Ferrario (25’ st Rossetti), Spagnoli.
A disposizione: Pacini, Tulissi, Ingegneri, Rabiu, Stefenelli, Mattioli, Duca, 
Allenatore: Mauro Zironelli
ARBITRO: Eugenio Scarpa di Collegno (Giuseppe Pellino di Frattamaggiore e Fabio Mattia Festa di Avellino)
RETI: 15’pt 0:1 Bearzotti (M), 17’ 1:1 pt Morosini (FCS), 21’ pt 1:2 De Grazia (M), 23’ pt 2:2 Casiraghi (FCS); 24’ st 3:2 Morosini (FCS), 29’ st Mazzocchi (FCS), 43’ st 4:3 Rossetti (M).
NOTE: cielo coperto, temperatura autunnale. Ammoniti: 20’ pt Vinetot (FCS), 43’ pt Tait (FCS), 1’ st Boscolo Papo (M), 35’ st Berardocco (FCS), 43’ st Rossetti (M), 43’ st Soudinha (M), 45’+2’ Trovade, 90’+2’ Zaro (M) per gioco falloso. 1’ + 5’ recupero. Angoli: 5-2 per l’FCS.
Notizie correlate
Ti potrebbero interessare
Tris Südtirol: Mazzocchi e un doppio Casiraghi piegano il Gubbio
Tris Südtirol: Mazzocchi e un doppio Casiraghi piegano il Gubbio
I biancorossi tornano subito al successo: sesta vittoria stagionale, terza interna. Superati al “Druso” i rossoblù umbri guidati dal nuovo allenatore Torrente
Gubbio, al “Druso” con nuovo tecnico e nuovo ds
Gubbio, al “Druso” con nuovo tecnico e nuovo ds
Dopo la sconfitta con il Carpi gli umbri hanno sostituito Guidi con Torrente e il dimissionario ds Pannacci con Giammarioli ricomponendo il tandem che conquistò la serie B nel 2011
Tommaso Cucchietti, un cuore 'granata' tra i pali
Tommaso Cucchietti, un cuore 'granata' tra i pali
Il 21enne portiere parla delle sue esperienze in Serie C, dell'amicizia con Joe Hart e Daniele Padelli e del sogno di ritornare un giorno al suo amato 'Toro'
Südtirol sfortunato a Salò: decide un episodio
Südtirol sfortunato a Salò: decide un episodio
Biancorossi battuti in trasferta dalla Feralpisalò in una partita equilibrata decisa dalla rete di Scarsella nel primo tempo. Nella ripresa la squadra di Vecchi sfiora il gol a più riprese 
Newsletter
Info & News
 
 
 
Abbonati
 
 
Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.