30.10.2021
Domenica alle ore 14.30 la sfida con i giovani Bianconeri
Dodicesima giornata d’andata del campionato di Serie C girone A 2021-2022 con l’FC Südtirol impegnato nella settima gara casalinga. I biancorossi di mister Ivan Javorcic, dopo il successo di domenica scorsa per 1-0 sul campo del Mantova che ha determinato l’ascesa in testa alla classifica, si accingono a tornare tra le mura amiche dello Stadio “Druso” di viale Trieste per incontrare nel pomeriggio di domenica 31 ottobre 2021 la Juventus Football Club Under 23, la seconda squadra bianconera per importanza. Calcio d’inizio alle ore 14.30. Non ci sono precedenti tra le due squadre: si tratta di una prima in senso assoluto. I bianconeri arrivano dal pareggio per 1-1, in rimonta, conseguito in casa del Piacenza nel recupero giocato nella serata di mercoledì.

IL CAMMINO IN CAMPIONATO
I biancorossi si trovano attualmente al primo in classifica nel girone A con 24 punti in dieci gare giocate, frutto di 7 successi e tre pareggi e provengono dalle vittorie con il Piacenza in casa e a Mantova. Subito dietro all’FC Südtirol, ad una lunghezza e con 11 gare disputate, si trova un terzetto formato da Padova, Feralpisalò e Renate. I biancorossi hanno fin qui subito una sola rete, nel pareggio per 1-1 sul campo dell’Albinoleffe nel secondo turno e possono fregiarsi di un record su scala europea. Nove i “clean sheet” per l’estremo difensore Poluzzi in dieci gare, con una imbattibilità salita (recuperi inclusi) a 838’. 12 i gol messi a segno. 
La Juventus U23 ha fin qui colto 15 punti in 11 gare, frutto di 4 vittorie (Seregno, Mantova, Triestina e Pergolettese)e 3 pareggi (Piacenza, Pro Sesto e Albinoleffe), 4 le sconfitte (Pro Patria, pro Vercelli, Feralpisalò e Giana Ermino). 14 reti segnate (4 portano la firma del trequartista Nikola Sekulov, due a testa Marley Aké e Fabio Miretti).e 15 subite. 

GLI AVVERSARI
La storia in breve - La Juventus Football Club U23 è la seconda squadra della Juventus, società calcistica italiana con sede nella città di Torino. Milita in Serie C, la terza divisione del campionato italiano. Fondata nel 2018 è una delle due formazioni maschili che rappresentano il club bianconero in ambito professionistico. Benché sia sottoposta a limiti sia d'età anagrafica, sia in ambito strettamente sportivo-societario è la seconda in ordine gerarchico all'interno della società, succedendo la prima squadra e precedendo la formazione Under-19 appartenente al settore giovanile.  E’ stata istituita il 3 agosto 2018 in seguito alla reintroduzione nel calcio italiano delle squadre riserve, e iscritta, come da disposizioni federali, al campionato di Serie C.  Dopo avere badato a mantenere la categoria nell'annata d'esordio, nei campionati seguenti la Juventus U23 si assesta in terza serie e raggiunge costantemente la qualificazione ai play-off; inoltre nel 2020, alla sua seconda stagione di attività, la squadra guidata da Fabio Pecchia e capitanata da Raffaele Alcibiade vince la Coppa Italia di Serie C, prima volta nella storia della manifestazione per una seconda squadra. Decimo posto in campionato nel 2019-2020 e 2020-2021. La scorsa stagione nel girone A perde il secondo turno dei playoff di girone: nel primo turno vince 3-1 in casa della Pro Patria, nel secondo perde 1-0 in casa della Pro Vercelli. La squadra gioca le gare interne ad Alessandria, allo Stadio “Moccagatta”, mentre si allena presso lo JTC di Vinovo o lo JTC della Continassa.
L’allenatore Lamberto Zauli, classe 1971, da giocatore apprezzato trequartista con il fiuto del gol, in forza tra le altre squadre a Modena, Ravenna, Vicenza, Bologna, Palermo, Sampdoria e Cremonese, da allenatore, dopo l’esperienza a Teramo e la guida delle formazioni Primavera di Empoli e Juventus, ha assunto la guida tecnica della JuventusU23 nell’estate del 2020.
Giocatori rappresentativi – tra i giocatori della JuventusU23 con un importante valore di mercato ci sono il centrale Hans Nicolussi Caviglia, Martin Palumbo ed Emanuele Zuelli, l’ala sinistra Marley Aké e la punta centrale Cosimo Marco De Graca, il difensore centrale Koni De inter e il mediano Enzo Berrenechea. 

EX DI TURNO

In maglia bianconera c’è l’altoatesino Emanuele Zuelli, classe 2001, con un trascorso importante nelle giovanili dell’FCS. Il centrocampista si è svincolato recentemente dal Chievo Verona, dopo lo scioglimento del club, per approdare alla JuventusU23. Zuelli, nato a Merano, ha giocato nell’FCS per poi approdare al club clivense, diventando il capitano della Primavera e giocando 21 gare in B (8 due anni fa e 14 nella scorsa stagione). 

L’ARBITRO
A dirigere la sfida del “Druso” è stato designato il Signor Mario Cascone di Nocera Inferiore, coadiuvato dai Signori Roberto Fraggetta di Catania e Milos Tomasello Andulajevic di Messina, quarto ufficiale Gianluca Martino di Firenze. Il Signor Cascone è alla quinta stagione nella Can-C. Vanta 59 direzioni in terza divisione nazionale: 4 in questa stagione, tra cui una nel giorone A (Lecco-Padova 3-2), 15 lo scorso anno tra cui JuventuU23-Alessandria 0-1 e FCS-Modena 2-0, 12 nel 2019-2020, 16 nel 2018-2019 tra cui JuventusU23-Pistoiese 0-4 e 12 nel 2017-2018 tra cui FCS-Vicenza 1-0-

LA PARTITA IN DIRETTA
Diretta televisiva pay-per-view su ElevenSports (“Match of the Week”), Sky Sport 253 (Satellitare), Sky Sport 484 (Digitale Terrestre), diretta live- ticker sul sito www.fc-suedtirol.com; collegamenti radio in diretta sulle frequenze di Radio Dolomiti e di Radio NBC Rete Regione.

Notizie correlate
Ti potrebbero interessare
Poluzzi è il “Giocatore del mese Putzer” di marzo
Poluzzi è il “Giocatore del mese Putzer” di marzo
Il vicepresidente biancorosso Walter Pardatscher ha consegnato all’estremo difensore la statuetta personalizzata sponsorizzata dal noto albergo-ristorante di Sciaves
Supercoppa al Modena, l’FCS festeggia in piazza
Supercoppa al Modena, l’FCS festeggia in piazza
Nella terza e decisiva gara del triangolare tra le tre vincitrici dei gironi di Serie C 2021-2022,l’FC Südtirol ospita gli emiliani, che la spuntano per 2-0 e si aggiudicano il trofeo. Dopo la partita la festa biancorossa in Piazza Walther per la storica e memorabile promozione in serie B.
Supercoppa in palio al “Druso”
Supercoppa in palio al “Druso”
Nella terza e decisiva gara del minitorneo tra le tre vincitrici dei gironi di Serie C 2021-2022 i biancorossi ospitano il Modena dell’ex Tesser (sabato 14 maggio alle ore 16.00). Dopo il successo a Bari (2-1) e il pareggio 3-3 tra Modena e Bari, alla squadra di Javorcic basterebbe il pareggio per aggiudicarsi il trofeo. Dopo la partita ci sarà la festa in Piazza Walther
Sabato, dopo la partita, tutti in Piazza Walther per la grande festa
Sabato, dopo la partita, tutti in Piazza Walther per la grande festa
Sabato 14 maggio, dopo la decisiva partita di Supercoppa di serie C, in programma allo Stadio Druso con il Modena si svolgerà la grande festa in Piazza Walther a Bolzano
Newsletter
Resta aggiornato su cosa sta succedendo nel mondo biancorosso!
 
 
 
Abbonati
 
 
Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.