15.04.2022
Sabato 16 aprile ALLE ORE 14.30
Sfida ad alta quota sabato pomeriggio in uno Stadio “Druso” di Bolzano per la prima volta disponibile a capienza completa dopo la ristrutturazione e subito “sold out” per l’atteso scontro diretto al vertice del girone A del campionato di serie C.
Nella 37esima giornata, penultima del girone di ritorno l’F Südtirol affronta il Padova nel big match tra la prima e la seconda della classe, tra due squadre che stanno viaggiando ad un ritmo elevatissimo, tanto da renderle le più autorevoli protagoniste del campionato. Dopo 36 giornate e a due turni dal termine, i biancorossi padroni di casa hanno incamerato 86 punti, mentre gli ospiti hanno fin qui colto 84 punti. Calcio d’inizio alle ore 14.30 di sabato 16 aprile.

La formazione di mister Ivan Javorcic (sostituito in panchina dal “vice” Leando Greco per via della squalifica di un turno) ha fin qui colto 26 successi e 8 pareggi, con 2 stop; 47 reti all’attivo e 9 al passivo, 27 “clean sheet”. 14 vittorie e 4 pareggi in casa (18 gare), con 25 reti segnate e 3 subite. I biancorossi sono reduci dal successo per 4-0 conseguito domenica scorsa sul campo del Fiorenzuola grazie alle reti di De Marchi e Voltan nel primo tempo, di Rover e Beccaro nella ripresa.

Il Padova di mister Massimo Oddo proviene dal successo interno 1-0 conquistato all’ “Euganeo” contro la Giana Erminio, propiziato dal rigore trasformato da Chiricò nella ripresa, ha fin qui colto 25 vittorie e 9 pareggi, 2 le sconfitte, 59 reti segnate e 24 subite, di cui 10 vittorie, 6 pareggi e 2 stop esterni (18 gare) con 30 reti realizzare e 15 incassate.
Si preannuncia una partita di altissimo livello tra due ottime squadre.

GLI AVVERSARI
La storia in breve: biancoscudati dal nobile blasone: 26 campionati nella massima serie nazionale, ultimo nel 1995-’96, 39 stagioni in B, 30 in terza divisione, 5 in quarta serie. Tanti allenatori, tanti giocatori illustri. Una lista lunghissima di personaggi famosi, stagioni memorabili e annate difficili. A seguito dell’esclusione dai campionati nazionali, il 24 luglio 2014 il Padova viene iscritto al girone C della Serie D. La nuova Società Sportiva Dilettantistica Biancoscudati Padova, nata per dare continuità sportiva alla storica società cittadina risale in Lega Pro nel 2015, con Carmine Parlato al timone e assume nuovamente la denominazione Calcio Padova. Parlato viene avvicendato in panchina da Giuseppe Pillon, che porta la squadra al quinto posto finale (2016), poi un 4. posto e sconfitta nel primo turno dei playoff (2017), quindi il primo posto in C girone B nel 2018 con l’ascesa in B (18esimo posto e retrocessione in C con in panchina prima il mister della promozione Pierpaolo Bisoli, poi Claudio Foscarini, il ritorno di Bisoli e il finale affidato a Matteo Centurioni). Nel 2019-2020 la squadra della città di Sant’Antonio è stata affidata alla guida di Salvatore Sullo poi rilevato da Andrea Mandorlini (5° posto in campionato e sconfitta agli ottavi dei play-off), che lo scorso anno ha guidato la squadra alla finale playoff persa ai rigori con l’Alessandria.
L’allenatore: Massimo Oddo, chiamato a sostituire Massimo Pavanel, ha assunto la guida tecnica del Calcio Padova lo scorso 22 febbraio, Nato a Pescara il 14 giugno 1976, nella sua carriera da calciatore nel ruolo difensore, ha vestito le maglie di Fiorenzuola, Monza, Prato, Lecco e Napoli, consacrandosi in Serie A nelle fila di Hellas Verona, Lazio, Milan, Lecce, e Bayern Monaco, vincendo una Coppa Italia (Lazio 2004), una Champions League (Milan 2007), una Supercoppa Europea (Milan 2007), un Mondiale per Club (2007), uno scudetto (Milan 2011), una Supercoppa Italiana (Milan 2011). E’ inoltre Campione del Mondo avendo trionfato con l’Italia ai Mondiali 2006 in Germania, oltre ad aver vinto un’Universiade nel 1997.
Inizia la carriera da allenatore nel 2013 nelle giovanili del Genoa. Sulla panchina del Pescara conquista una finale playoff nel 2015, mancando la Serie A per il miglior piazzamento del Bologna in classifica. Massima serie conquistata la stagione successiva, sempre con il Pescara, in finale playoff. Oddo ha allenato in Serie A Pescara ed Udinese, in serie cadetta Crotone, Perugia ed ancora Pescara.

EX DI TURNO

Tre in maglia biancorossa gli ex: Davide Voltan è cresciuto nel settore giovanile del Padova (46 gare e 16 reti con la Primavera) e con i biancoscudati ha debuttato in serie B nella stagione 2012-2013; 2 presenze in campionato più – con la prima squadra - una gara di Coppa Italia e una di campionato la stagione successiva. Jeremie Broh, dopo la prima esperienza in biancorosso (gennaio 2017-giugno 2018) ha giocato la stagione 2018-2019 nel Padova, in serie B (17 presenze). Marco Beccaro è cresciuto nelle giovanili del Padova, facendo tutta la trafila.

I PRECEDENTI
12 i precedenti in campionato tra C2 (2) e C1-C (10). 4 vittorie patavine, 3 biancorosse e 5 pareggi. Primo incontro nella C2 2000-2001: Padova-FCS 3-2, FCS-Padova 0-0.
Nella stagione 2015-2016 (serie C girone A) successo 0-2 dell’FCS all’andata in trasferta grazie alla doppietta di Piergiuseppe Maritato (14’ e 25’) e 0-0 nel match di ritorno al “Druso”. Nel campionato 2016/2017 (serie C girone B), all’andata all’Euganeo si imposero per 2-0 i padroni di casa (33’ Emerson, 62’ Altinier) e nel ritorno si impose l’FCS: 1-0, gol-partita di Ettore Gliozzi al 31’. Nel 2017/2018 (C, girone B), all’andata Padova-FCS 3-1, con vantaggio ospite di Emmanuel Gyasi al 12’, poi la doppietta di Alessandro Capello (43’ e 49’) e il gol di Sergio Contessa all’87’. 1-1 nel ritorno a Bolzano: vantaggio dei padroni di casa formato al 16’ da Rocco Costantino e pareggio al 70’ di Marco Guidone. Nel campionato 2019-2020 (causa pandemia) si disputò solo la gara d’andata all’ “Euganeo”: successo biancorosso per 1-0 grazie al gol messo a segno da Mazzocchi al 5’ della ripresa. 2020-2021; il 25 ottobre Padova-FCS 2-0 (Nicastro al 8’ e al 32’), il 21 febbraio al “Druso” nel ritorno FCS-Padova 1-1 (35’ Voltan, 83’ Curcio). 2021-2022, andata il 12 dicembre: Padova-FCS 0-0. I precedenti complessivi salgono a 14 con la finale di Coppa Italia 2021-2022: Padova-FCS 0-0, FCS-Padova 0-1.

L’ARBITRO DELL’INCONTRO
A dirigere la sfida del “Druso” è stato designato il Signor Daniele Rutella della sezione di Enna, coadiuvato dai Signori Alex Cavallina di Parma e Antonio Severino di Campobasso, quarto ufficiale il Signor Federico Longo di Paola.
13 le gare dirette quest’anno in serie C da Signor Rutella, di cui 5 nel girone A. 16 gare di campionato più 2 di playoff nel 2020-2021 per il Signor Rutella, giovane e promettente arbitro, in forza alla Can-C dal 2017-2018. Sei i precedenti con l’FC Südtirol: 25 novembre 2018 Vicenza-FCS 2-4, Gubbio-FCS 1-0 del primo ottobre 2017 e Fermana-FCS 1-1 del 30 gennaio 2021 (10’ pt Vinetot, 27’ st rig. Neglia), i quarti d’andata dei playoff 2020-2021 con l’Avellino in terra irpina (2-0). 67esima direzione in C e FCS-Feralpisalò 1-1 del 21 novembre 2021, FCS-Mantova 1-0 dello scorso 8 marzo.
Con il Padova: 2020-2021 Padova-Imolese 0-1, Gubbio-Padova 0-3; 2021-2022 Padova-Trento 2-1, Triestina-Padova 0-2.

LA PARTITA IN DIRETTA
Diretta televisiva in chiaro su RaiSport; pay-per-view su ElevenSports (Match of the week), diretta live- ticker sul sito FC Südtirol; collegamenti radio in diretta sulle frequenze di Radio Dolomiti.

Notizie correlate
Ti potrebbero interessare
Daniele Casiraghi è il “Giocatore Putzer” dei mesi di aprile e maggio
Daniele Casiraghi è il “Giocatore Putzer” dei mesi di aprile e maggio
Il fantasista classe 1993, in biancorosso dal 2019 e secondo miglior marcatore nella storia del club, autore della doppietta sul campo della Triestina nella gara decisiva per la promozione in serie B si è aggiudicato il premio grazie alla votazione dei tifosi sui social Instagram e Twitter del club
Il ritiro estivo nello splendore dell’Hotel Schneeberg
Il ritiro estivo nello splendore dell’Hotel Schneeberg
La preparazione in altura avrà luogo quest’anno dal 10 al 22 luglio e si svolgerà ancora una volta presso il rinomato Family Resort & Spa della famiglia Kruselburger in località Masseria, con gli allenamenti in programma sul campo di Stanghe
Poluzzi è il “Giocatore del mese Putzer” di marzo
Poluzzi è il “Giocatore del mese Putzer” di marzo
Il vicepresidente biancorosso Walter Pardatscher ha consegnato all’estremo difensore la statuetta personalizzata sponsorizzata dal noto albergo-ristorante di Sciaves
Supercoppa al Modena, l’FCS festeggia in piazza
Supercoppa al Modena, l’FCS festeggia in piazza
Nella terza e decisiva gara del triangolare tra le tre vincitrici dei gironi di Serie C 2021-2022,l’FC Südtirol ospita gli emiliani, che la spuntano per 2-0 e si aggiudicano il trofeo. Dopo la partita la festa biancorossa in Piazza Walther per la storica e memorabile promozione in serie B.
Newsletter
Resta aggiornato su cosa sta succedendo nel mondo biancorosso!
 
 
 
Abbonati
 
 
Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.