03.01.2020
Le prime parole del neo difensore biancorosso
Da oggi, dopo il superamento delle visite mediche, Nicolò Gigli, 23 anni, è a tutti gli effetti un calciatore biancorosso. “Sono particolarmente soddisfatto di essere qui. Sono felicissimo e orgoglioso di vestire questa maglia e di rappresentare questa società, che è solida, bene organizzata e con ambizioni di arrivare in alto. Sono le mie stesse ambizioni. Sono convinto di aver trovato l’ambiente ideale per poter raggiungere degli obiettivi importanti. Sono qui per fornire il mio contributo, sono motivato e determinato”, queste le prime parole del neo giocatore dell’FCS, già capitano del Rieti.

Sono stati in molti ad inseguirlo nei giorni scorsi, ma all’apertura del mercato il colpo lo ha messo a segno il d.s. biancorosso, Paolo Bravo, che è stato abile nel vincere un’accesa concorrenza, come testimonia lo stesso Nicolò Gigli: “Avevo una decina di richieste, ma non ho esitato un attimo a scegliere l’F.C. Südtirol, che mi aveva cercato anche la scorsa estate. Ritengo questa società importante e strutturata, con una visione d’insieme e delle prospettive allettanti, che sono uno stimolo importante”.

Tecnicamente come ti consideri?
Abile nel gioco aereo, sicuro tecnicamente e tatticamente, comunque con ampi margini di miglioramento sotto tutti i punti di vista, a cominciare dal fisico e dalla rapidità”.

Com’è stato il primo approccio con il gruppo?
Mi hanno accolto benissimo. Ho trovato un gruppo fantastico, composto da ragazzi umili con tanta voglia di fare e di imparare, con spiccata dedizione al lavoro. Sono entusiasta di questa squadra e di questa società”.

Notizie correlate
Ti potrebbero interessare
Davi: “Continuo a coltivare il sogno che avevo quando ero ragazzino”
Davi: “Continuo a coltivare il sogno che avevo quando ero ragazzino”
Le dichiarazioni del difensore biancorosso cresciuto in casa dopo il rinnovo del contratto
Davi prolunga l’accordo fino al 2025
Davi prolunga l’accordo fino al 2025
Il 22enne difensore-esterno basso mancino cresciuto nelle giovanili biancorosse ha sottoscritto un nuovo contratto con il club biancorosso con scadenza fissata tra tre anni
Iacobucci: “Torno con piacere in una realtà che già era ottima e che ora lo è ancora di più”
Iacobucci: “Torno con piacere in una realtà che già era ottima e che ora lo è ancora di più”
Secondo l’estremo difensore, 31 enne, tornato in biancorosso dieci anni dopo e con un bagaglio d’esperienza importante con l’esperienza in serie A e quasi duecento gare in B per raggiungere qualsiasi obiettivo bisogna essere uniti, compatti e costanti nel lavoro quotidiano
D’Orazio: “Sono molto carico e fiero di essere qui. Sono grato a chi mi ha voluto fin da subito”
D’Orazio: “Sono molto carico e fiero di essere qui. Sono grato a chi mi ha voluto fin da subito”
Le dichiarazioni a caldo del 32enne difensore esterno sinistro che in biancorosso ritrova mister Lamberto Zauli con il quale ha condiviso l’esperienza a Teramo e Mirko Carretta, suo compagno nel Cosenza
Newsletter
Resta aggiornato su cosa sta succedendo nel mondo biancorosso!
 
 
 
Abbonati
 
 
Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.