03.01.2020
Le prime parole del neo difensore biancorosso
Da oggi, dopo il superamento delle visite mediche, Nicolò Gigli, 23 anni, è a tutti gli effetti un calciatore biancorosso. “Sono particolarmente soddisfatto di essere qui. Sono felicissimo e orgoglioso di vestire questa maglia e di rappresentare questa società, che è solida, bene organizzata e con ambizioni di arrivare in alto. Sono le mie stesse ambizioni. Sono convinto di aver trovato l’ambiente ideale per poter raggiungere degli obiettivi importanti. Sono qui per fornire il mio contributo, sono motivato e determinato”, queste le prime parole del neo giocatore dell’FCS, già capitano del Rieti.

Sono stati in molti ad inseguirlo nei giorni scorsi, ma all’apertura del mercato il colpo lo ha messo a segno il d.s. biancorosso, Paolo Bravo, che è stato abile nel vincere un’accesa concorrenza, come testimonia lo stesso Nicolò Gigli: “Avevo una decina di richieste, ma non ho esitato un attimo a scegliere l’F.C. Südtirol, che mi aveva cercato anche la scorsa estate. Ritengo questa società importante e strutturata, con una visione d’insieme e delle prospettive allettanti, che sono uno stimolo importante”.

Tecnicamente come ti consideri?
Abile nel gioco aereo, sicuro tecnicamente e tatticamente, comunque con ampi margini di miglioramento sotto tutti i punti di vista, a cominciare dal fisico e dalla rapidità”.

Com’è stato il primo approccio con il gruppo?
Mi hanno accolto benissimo. Ho trovato un gruppo fantastico, composto da ragazzi umili con tanta voglia di fare e di imparare, con spiccata dedizione al lavoro. Sono entusiasta di questa squadra e di questa società”.

Notizie correlate
Ti potrebbero interessare
Monday night a Mantova, in diretta su RaiSport
Monday night a Mantova, in diretta su RaiSport
Nella ventinovesima giornata, decima di ritorno, i biancorossi saranno di scena al “Martelli” virgiliano nel posticipo del lunedì sera con la telecronaca live in chiaro sul canale 58.
Assocalciatori premia Davi e Odogwu
Assocalciatori premia Davi e Odogwu
Il “Galà del Calcio Triveneto”, tradizionale appuntamento dell’Associazione Italiana Calciatori in sinergia con l’Ussi-Unione Stampa Sportiva compie quest’anno vent’anni: nel rispetto delle normative sanitarie i riconoscimenti sono stati consegnati presso le sedi di appartenenza dei vari giocatori anziché nel corso della cerimonia al Teatro Comunale di Vicenza
Tris casalingo con il Fano
Tris casalingo con il Fano
Al “Druso” nella ventottesima giornata, nona di ritorno, l’FC Südtirol piega i marchigiani per 3-0: nel primo tempo segnano Fischnaller e Casiraghi e ad inizio ripresa Tait chiude i conti
FC Südtirol - Fano, dove e come seguire la gara
FC Südtirol - Fano, dove e come seguire la gara
Dirette televisive e testuali della 28^ giornata di Serie C.
Newsletter
Resta aggiornato su cosa sta succedendo nel mondo biancorosso!
 
 
 
Abbonati
 
 
Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.