21.02.2021
1- 1 al Druso con il Padova: apre le marcature Voltan nel primo tempo. Nella ripresa un calcio di rigore negato a Fischnaller prima del pareggio ospite firmato da Curcio
Un grande FC Südtirol impatta per 1-1 al “Druso” nel big match con il Padova valido per la 26esima giornata, settima del girone di ritorno del campionato di serie C girone B. Maiuscolo primo tempo, a tratti vibrante, tra due ottime squadre. Padroni di casa precisi in ogni intervento, concreti, razionali e incisivi. I biancorossi, tutto cuore, grinta e mestiere aprono lo score al 35’: incursione per vie centrali di Fink che percorre da solo qualche decina di metri, al limite allarga sulla sinistra per Voltan, pronto a controllare per po prendere la mira e piazzare la palla in rete alla sinistra di Vannucchi, vanamente proteso in tuffo: 1-0. Anche nella ripresa non mancano le emozioni: il Padova cerca di pungere, ma i padroni di casa si difendono con ordine e si rendono pericolosi. Al 28’ Voltan lancia in verticale Fischnaller che si invola in area e viene atterrato da tergo, ma l'arbitro sorvola tra le proteste. Il Padova agguanta il pareggio al 38’ sugli sviluppi di un corner dalla destra la palla arriva sui piedi di Chiricò che pennella un cross teso in area consentendo a Curcio di insaccare a rete per il definitivo l'1-1.

IN CAMPO
Mister Andrea Mandorlini torna a schierare il Padova con il 4-3-3: davanti al portiere Vannucchi la linea difensiva con Germano, Rossettini, Kresic, e Curcio; in mezzo al campo Della Latta, Ronaldo e Hraiech; in avanti Chiricò, Cissè e Bifulco.
I padroni di casa arrivano alla sfida di vertice con l’organico incompleto a causa delle squalifiche di Vinetot e di El Kaouakibi e le assenze forzate degli infortunati Odogwu, Gatto e Marchi. Malomo siede in panchina. Mister Stefano Vecchie schiera l’FCS con il 4-3-1-2: davanti a Poluzzi, linea difensiva con Fabbri, Curto, Polak e Morelli, a centrocampo Tait, Fink, Karic con Voltan dietro a Rover e Magnaghi.
Centesima presenza con la casacca dell’FCS (oggi in campo con la casacca celebrativa dei 25 anni con il design simile a quella usata al debutto nel 1995) per Alessandro Fabbri. Il difensore romagnolo, classe 1990, alla terza stagione consecutiva in biancorossi raggiunge al prestigioso e ragguardevole traguardo della tripla cifra ed entra di diritto nel Club dei “centenari”.  

LIVE MATCH
Primo tempo

7’ Avvio a buon ritmo. Sugli sviluppi di una punizione dal limite la palla arriva a Ronaldo che prova la conclusione da fuori murata da un difensore di casa.
8’ Cross dalla destra di Chiricò, conclusione di Bifulco, al volo, palla alta sul fondo.
21’ Pregevole manovra combinata dei padroni di casa, cross di Fink, respinge la difesa, aggancia Voltan, che controlla, si accentra e tira dal limite, palla di poco alta sopra la traversa.
25’ Fabbri cross dalla sinistra, Magnaghi ci prova al volo, mura la difesa ospite.
31’ Karic tenta il tiro-cross dalla sinistra, Vannucchi controlla sul secondo palo.
35’ Incursione per vie centrali di Fink che percorre da solo qualche decina di metri, al limite allarga sulla sinistra per Voltan, che controlla, prende la mira e piazza la palla in rete alla sinistra di Vannucchi: 1-0

Secondo tempo  
16’ Colpo di testa di Della Latta in area, grande respinta di Poluzzi.
20’ Angolo dalla sinistra di Chiricò per la testa di Della Latta che non inquadra la porta.
28’ Voltan lancia in verticale Fischnaller che si invola in area, viene atterrato da dietro, ma l'arbitro sorvola negando il rigore.
38’ Nono angolo patavino, sugli sviluppi la palla arriva sui piedi di Chiricò, cross in area dove Curcio incorna a rete per l'1-1
43’ Passaggio filtrante in area, sulla destra di Greco per Beccaro, controllo e tiro sul primo palo, Vannucchi para a terra.
45’ + 3’ Punizione dal limite calcia Greco di sinistro, palla sopra la traversa.

F.C. SÜDTIROL - PADOVA 1-1 (1-0) 
F.C. SÜDTIROL (4-3-1-2):
Poluzzi; Fabbri, Curto, Poalk, Morelli; Fink (36’ st Greco), Tait, Karic; Voltan (36’ st Beccaro); Rover (44’ st Casiraghi) Magnaghi (19’ st Fischnaller). 
A disposizione: Meneghetti, Picher, Davi, Bussi, Malomo, Sade.  
Allenatore: Stefano Vecchi.
PADOVA (4-3-3): Vannucchi; Germano (45’ + 3’ st Santini), Rossettini, Kresic, Curcio; Della Latta (35’st Jelenic), Ronaldo, Hraiech (24’ st Firenze); Chiricò, Cissè (35’ st Nicastro) Bifulco (24’ st Biasci).
A disposizione: Dini, Gasbarro, Mandorlini, Vasic, Andelkovic, Pelagatti. 
Allenatore: Andrea Mandorlini
ARBITRO: Mario Vigile di Cosenza
ASSISTENTI: Pietro Lattanzi di Milano e Luca Valletta di Napoli  
IV UFFICIALE: Luca Zufferli di Udine
RETI: 1:0 35’ pt Voltan (FCS), 1:1 38’ st Curcio (PD).
NOTE: cielo sereno, temperatura mite, campo in buone condizioni. All’inizio un minuto di raccoglimento per ricordare Mauro Bellugi, difensore di lungo corso della nazionale, di Inter, Bologna Napoli e Pistoiese scomparso sabato mattina a 71 anni. 
Ammoniti: 15’ pt Fink (FCS), 20’ pt Hraiech (PD), 27’ st Voltan (FCS), 41’st Ronaldo (PD). 45’ + 3’ Kresic (PD)
Angoli: 2-9 (1-0). Recupero: 1’+ 5’ 






 
Notizie correlate
Ti potrebbero interessare
Greco: “Tutti hanno lavorato tanto e duramente per cogliere questa opportunità”
Greco: “Tutti hanno lavorato tanto e duramente per cogliere questa opportunità”
In conferenza stampa il tecnico incaricato di guidare la squadra biancorossa ho detto di aver riscontrato delle buone sensazioni per quanto riguarda lo spirito e la voglia di iniziare un percorso importante
Brescia, record di presenze tra i cadetti
Brescia, record di presenze tra i cadetti
Le Rondinelle, fondate nel 1911, vantano il primato di partecipazioni totali alla Serie B (63) e consecutive (18). 33 i campionati disputati nella massima serie: miglior risultato l'ottavo posto conquistato al termine della stagione 2000-2001
Storico debutto sul campo del Brescia
Storico debutto sul campo del Brescia
Nella prima giornata della Serie B 2022-2023, l’FC Südtirol guidato da Leandro Greco esordisce tra i cadetti: la prima partita in assoluto in seconda divisone nazionale è in programma domenica sera sul terreno dello Stadio “Mario Rigamonti” contro le rondinelle guidate da mister Pep Clotet
Jonas Heinz in prestito alla Torres
Jonas Heinz in prestito alla Torres
Il giovane difensore dopo aver sottoscritto il primo contratto da professionista che lega all’FCS con fino al 30 giugno 2025 si trasferisce a titolo temporaneo alla società sarda militante in serie C
Newsletter
Resta aggiornato su cosa sta succedendo nel mondo biancorosso!
 
 
 
Abbonati
 
 
Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.