Match inaugurale contro Maxi Lopez e compagni
E’ arrivato il giorno del ritorno al “Druso”. Nell’ottava giornata del girone d’andata della serie C girone B, l’FC Südtirol torna sul campo amico di viale Trieste, a calcare il nuovo manto erboso riscaldabile e con una ristrutturata tribuna, funzionale e accogliente, a ridosso del terreno di gioco. La gara si disputa a porte chiuse in osservanza a quando disposto dalle autorità competenti a causa dell’emergenza sanitaria. L’ultima volta dei biancorossi a Bolzano risale al 16 febbraio scorso, in occasione della vittoriosa gara con il Fano (2-0, doppietta di Matteo Rover), poi ancora una giornata prima del lockdown e la ripresa con i play-off.

Nella quarta gara “interna” la formazione di Stefano Vecchi affronta la Sambenedettese domenica primo novembre (calcio d’inizio alle 15.00). I marchigiani, in classifica si trovano a quota 1, frutto di 3 vittorie (in casa con il Gubbio e Mantova e a Fano) e 2 pareggi (con la Fermana e sul campo dell’Imolese), 2 le sconfitte (a Carpi e domenica scorsa in casa con il Modena). Martedì la società ha comunicato l’esonero del tecnico, il 49enne ex nazionale uruguaiano Paolo Montero, già difensore di lungo corso di Peñarol, Atalanta e Juventus. Al suo posto Mauro Zironelli, lo scorso anno a Modena per una parte della stagione, dopo l’esperienza alla guida della Juventus Under 23 nel 2018-2019.

L’FC Südtirol, in classifica si trova a quota 14 punti appaiato al vertice con il Padova. I biancoscudati hanno agganciato domenica scorsa i biancorossi aggiudicandosi lo scontro diretta all’Euganeo (2-0). Per l’undici di mister Stefano Vecchi si è trattato del primo stop in campionato dopo seri risultati utili di fila: 4 vittorie e 2 pareggi, nell’ordine i successi a Ravenna (2-1 in campo, trasformato in 3-0 a tavolino) e con la Fermana (3-0) a Salò, i pareggi in casa del Matelica e con il Gubbio (entrambi per 1-1) prima dei successi in casa della Feralpisalò (1-0) e nell’ultima gara sul terreno di casa provvisorio di Salò contro il Carpi (3-0).

IN CAMPO
In casa biancorossa assenti per infortunio gli attaccanti Odogwu e Fischnaller e il difensore Polak.

GLI AVVERSARI
La storia - La Sambenedettese vanta 21 partecipazioni in Serie B, 43 in Serie C e una Coppa Italia di Serie C, vinta nel 1991-92 contro il Siena, con al timone Giorgio Rumignani. Prima apparizione tra i cadetti nel 1956-57, con Bruno Biagini, fautore della storica promozione. L’ultima partecipazione alla serie B risale alla stagione 1988/’89, poi tanta Serie C, con una Coppa Italia vinta nel 1991/’92. Tra le fila dei rossoblù di San Benedetto del Tronto hanno militato giocatori come Franco Colomba, Francesco Guidolin, Walter Zenga, Antonio Chimenti e Gigi Cagni che detiene tuttora il record di presenze in Serie B, 483 (229 con la Samb). Senza dimenticare le due stagioni di Carlo Odorizzi, il trentino della Valle di Non, per un periodo al timone dell’FCS (con Fabio Sala nel 2004/2005. In tempi più recenti: Luca Cigarini, Mariano Bogliacino, Michele Canini, Julio Cesar Leon, Andrea Consigli, Danilo Soddimo e una delle ex bandiere biancorosse, Michael Cia, girato alla Samb dall’Atalanta nella stagione 2007/2008 (20 presenze, 5 reti).
L’allenatore – Nel corso della settimana Mauro Zironelli, 50 anni, ha rilevato alla guida della Samb il 49enne Paolo Montero. Il nuovo tecnico dei marchigiani lo scorso anno ha guidato per un periodo il Modena, dopo l’esperienza al timone della Juve Under 23 (2018-219) e due anni a Mestre.
Il mercato – In uscita il terzino Francesco Rapisarda e l’ala sinistra Alessio Di Massimo alla Triestina, il terzino Andrea Germignani (svincolato), il centrale Luca Gelonese alla Vis Pesaro, il difensore centrale Mirko Miceli all’Avellino. In entrata la punta Maxi Lopez (Crotone), i trequartisti Santiago Chacon (Bangor City) e Ruben Botta (Defensa), il portiere Tommaso Nobile (Pro Vercelli), il centrale Federico Angiulli (Catania) e Angelo D’Angelo (Casertana).
Giocatore più rappresentativo – Maximiliano Gastón López, meglio noto come Maxi López (Buenos Aires, 3 aprile 1984), attaccante argentino, approdato questa estate alla Sambenedettese. 34 presenze con la nazionale Argentina. Ha vestito le maglie di River Plate, Barcellona, Maiorca, FK Mosca, Gremio, Catania, Milan, Sampdoria, Chievo, Torino, Udinese, Vasco da Gama e Crotone, vincendo la B lo scorso anno.

I PRECEDENTI
Sono otto i precedenti in campionato con 5 vittorie, 2 pareggi e 1 sconfitta per i biancorossi. Il precedente più recente risale al campionato scorso, il 17 novembre 2019 allo stadio Druso con il successo dell’FCS per 3-0 (3-0), arbitro il compianto Daniele De Santis di Lecce. Reti 10’Casiraghi, 11’ Mazzocchi, 26’ Morosini su rigore. La gara di ritorno non si è disputata causa lockdown. Nella stagione 2018-2019, nel primo turno dei playoff, il 12 maggio, l’FCS si impose 1-0 ai marchigiani al “Druso” con gol-partita di Morosini al 74’. In regular season, nel ritorno, in viale Trieste, i biancorossi la spuntarono 2-1 (42’ Morosini, 44’ Stanco, 86’ Turchetta), mentre all’andata al “Riviera delle Palme” la spuntarono i padroni di casa: 1-0 (18’ Di Massimo). Nella stagione 2017/2018 0-1 all’andata a San Benedetto del Tronto (81’ Erlić) e 1-1 a Bolzano (42’ Costantino, 69’ Simone Mattia). Nel 2016/2017 all’andata Samb-FCS 2-2 (41’ Fink, 70’ Di Massimo, 78’ Cia, 84’ Lulli), 2-5 nel ritorno (2’ Tulli, 13’ e 17’ Mancuso, 51’ Tait, 87’ Bernardo, 90’+2’ Mancuso).

L’ARBITRO
A dirigere la sfida è stato chiamato il Signor Mattia Pascarella, 28 enne di Scafati, appartenente alla sezione Aia di Nocera Inferiore, 113 gare ufficiali dirette, di cui 30 in serie C e, più nel dettaglio, 13 nel girone B e 6 lo scorso anno, due al “Druso” FCS-Carpi 2-3 e FCS-Piacenza 0-2. Quest’anno nel girone B ha diretto Feralpisalò-Arezzo 2-1. Assistenti: Michele Somma e Francesco D’Apice di
Castellammare di Stabia, quarto ufficiale: Daniele Perenzoni di Rovereto.

Notizie correlate
Ti potrebbero interessare
Paolo Bravo relatore al corso per Direttore sportivo
Paolo Bravo relatore al corso per Direttore sportivo
Una tavola rotonda con gli allievi del percorso formativo promosso a Coverciano dal Settore Tecnico della Figc per parlare della figura professionale e delle varie realtà in cui può operare
Rescissione consensuale del contratto con Mattia Sprocati
Rescissione consensuale del contratto con Mattia Sprocati
Il giocatore, attaccante-ala destra, era arrivato in biancorosso l’estate scorsa
Rover: "Cerco di dare sempre il massimo, indipendetemente dalla posizione"
Rover: "Cerco di dare sempre il massimo, indipendetemente dalla posizione"
L'attaccante biancorosso, autore della rete del definitivo 2 a 2, commenta il pareggio con l'Ascoli
Bisoli: "Segnali positivi: l'abbiamo ripresa due volte e cercato pure di vincerla"
Bisoli: "Segnali positivi: l'abbiamo ripresa due volte e cercato pure di vincerla"
La conferenza stampa del tecnico dopo il pareggio per 2 a 2 con l'Ascoli
Newsletter
Resta aggiornato su cosa sta succedendo nel mondo biancorosso!
 
 
 
Abbonati