10.11.2019
Meritato successo all' "Euganeo": gol-partita di Mazzocchi
E’ un Südtirol razionale, concreto, diligente e da applausi quello che espugna (0-1), con pieno merito, lo stadio “Euganeo”, piegando il Padova grazie al gol partita di Simone Mazzocchi (al settimo centro stagionale). La squadra di Stefano Vecchi aggancia i biancoscudati al secondo posto in classifica, dietro al Vicenza, che torna capolista grazie al successo in casa della Triestina. I biancorossi salgono a quota 29 in classifica e allungano la striscia positiva a cinque gare (13 punti). Contro il Padova, che si era issato sul tetto del girone B nel turno precedente vincendo a Vicenza, il Südtirol, nella 14esima giornata, confeziona una prestazione encomiabile, vincendo una gara piacevole e combattuta. Buon primo tempo, con gli ospiti più pericolosi. Nella ripresa, Südtirol subito intraprendente nella metà campo patavina. Al 5’, sugli sviluppi di un corner dalla destra, la palla, allontanata dalla difesa di casa, finisce sui piedi di Fabbri, sventagliata di sinistro in area di quest’ultimo a pescare Mazzocchi, controllo e rasoterra incrociato per il vantaggio ospite. Settimo centro stagionale per Simone Mazzocchi, che firma il gol che vale tre punti preziosissimi. 

MATCH PREVIEW
In casa patavina due gli assenti per squalifica: il difensore Daniele Capelli, espulso domenica scorsa a Vicenza e il centrocampista brasiliano Pampeu da Silva Ronaldo per somma di ammonizioni.  Infortunati il difensore francese Moussa Sylla e il centrocampista Nicolò Fazzi. Rientrano dalla squalifica l’attaccante Massimiliano Pesenti e il centrocampista Luca Castiglia.
Tradizionale 3-5-2 per mister Salvatore Sullo Davanti a Minelli: Pelagatti in difesa con Kresic e Lovato (convocato per la prima volta con la Nazionale U20), Germano e Baraye sulle corsie esterne. Mandorlini al centro del campo, assistito da Buglio e Castiglia.  Davanti Pesenti al fianco di Soleri.

In casa FCS indisponibili per infortunio Hannes Fink e Marco Crocchianti. Assente l’unico ex, Luca Berardocco, stoppato per un turno dal giudice sportivo per cumulo di cartellini gialli. Ha vestito la maglia del Padova da gennaio 2017 (proveniente da 18 gare e 2 reti nella Sambenedettese) al giugno dello stesso anno con 8 presenze, poi il trasferimento all’FCS.
Mister Stefano Vecchi schiera il 4-3-1-2 con Ierardi e Fabbri terzini, Polak-Vinetot al centro, davanti ovviamente al portiere Cucchietti, Tait, Gatto e Morosini sulla linea di centrocampo, Casiraghi trequartista a sostegno di Mazzocchi e Petrella.

LIVE MATCH
Primo tempo

10’ Punizione dalla trequarti campo destra per il Padova, pallone per la testa di Kresic, che svetta più di tutti e spedisce a lato alla sinistra di Cucchietti
17’ Morosini entra in area dal vertice sinistro, Pelagatti lo tocca e lo atterra. L'arbitro fa proseguire.
27’ Gran palla in area di Morosini ad innescare Petrella, che gonfia la rete, ma in posizione di fuorigioco.
35’ Ierardi serve Morosini, che calcia col destro dal limite, il portiere Minelli blocca il pallone a terra
37’ Pesenti per Soleri che prolunga per Mandorlini, lesto a servire Baraye, conclusione murata e palla in corner
41’ Il portiere di casa Minelli esce dalla propria area per anticipare di testa Petrella. Palla in fallo laterale
44’ Palla che carambola in area sui piedi di Mandorlini, libero sulla sinistra, pallone in rete ma l'assistente rileva il fuorigioco.

Secondo tempo
Si comincia con gli ospiti molto intraprendenti nella metà campo patavina.
5’ Sugli sviluppi di un corner biancorosso dalla destra la palla ribattuta finisce sui piedi di Fabbri, sventagliata si sinistro in area a pescare Mazzocchi, controllo e rasoterra incrociato per il vantaggio ospite. Settimo centro stagionale per Simone Mazzocchi.
11’ Mokulu si trova tutto solo in area ospite, Cucchietti chiude lo specchio della porta e compie una grande parata sul tiro del belga a tu per tu da posizione defilata.
17’ Ospiti vicini al raddoppio: cross di Turchetta, Kresic libera sui piedi di Mazzocchi che calcia al volo da ottima posizione: Minelli blocca in due tempi.
33’ Biancorossi ancora vicini al gol: Vinetot manca di poco il tap-in da distanza ravvicinata
37’ Azione di rimessa ospite con taglio di Romero per Morosini, sulla destra, con la difesa di casa scoperta; Kresic riesce a rifugiarsi in corner.
46’ Forcing del Padova: doppia parata di Cucchietti e proteste per un presunto mani in area cancellate da un fuorigioco segnalato ai patavini.

PADOVA - FC SÜDTIROL 0-1 (0-0)
PADOVA (3-5-2)
: Minelli; Pelagatti (28’ st Rondanini), Kresic, Lovato; Germano, Buglio, Mandorlini, Castiglia (23’ st Gabionetta), Baraye; Soleri (9’ st Mokulu), Pesenti (9’ st Santini)
A disposizione: Galli, Cherif, Serena, Daffara, Andelkovic, Bunino, Piovanello, Ilie.  
Allenatore: Salvatore Sullo
FC SÜDTIROL (4-3-1-2): Cucchietti; Fabbri, Vinetot, Polak, Ierardi; Tait, Gatto, Morosini (41’ st Davi); Casiraghi (35’ st Trovade); Mazzocchi (35’ st Romero), Petrella (1’ st Turchetta).
A disposizione: Taliento, Grbic, Gabrieli, Rover, Alari.
Allenatore: Stefano Vecchi
ARBITRO: Matteo Gariglio di Pinerolo (Mattia Massimino di Cuneo e Claudio Gualtieri di Asti)
RETI: 5’st 0:1 Mazzocchi (FCS).
NOTE: temperatura autunnale. Ammoniti: 20’ pt Casiraghi (FCS), 21’ pt Mazzocchi (FCS), 37 Petrella (FCS), 30’ st Kresic (PD) e Vinetot (FCS).   
Angoli: 2-2 (1-0). Recupero: 0’ + 3’
Notizie correlate
Ti potrebbero interessare
Supercoppa al Modena, l’FCS festeggia in piazza
Supercoppa al Modena, l’FCS festeggia in piazza
Nella terza e decisiva gara del triangolare tra le tre vincitrici dei gironi di Serie C 2021-2022,l’FC Südtirol ospita gli emiliani, che la spuntano per 2-0 e si aggiudicano il trofeo. Dopo la partita la festa biancorossa in Piazza Walther per la storica e memorabile promozione in serie B.
Supercoppa in palio al “Druso”
Supercoppa in palio al “Druso”
Nella terza e decisiva gara del minitorneo tra le tre vincitrici dei gironi di Serie C 2021-2022 i biancorossi ospitano il Modena dell’ex Tesser (sabato 14 maggio alle ore 16.00). Dopo il successo a Bari (2-1) e il pareggio 3-3 tra Modena e Bari, alla squadra di Javorcic basterebbe il pareggio per aggiudicarsi il trofeo. Dopo la partita ci sarà la festa in Piazza Walther
Sabato, dopo la partita, tutti in Piazza Walther per la grande festa
Sabato, dopo la partita, tutti in Piazza Walther per la grande festa
Sabato 14 maggio, dopo la decisiva partita di Supercoppa di serie C, in programma allo Stadio Druso con il Modena si svolgerà la grande festa in Piazza Walther a Bolzano
Capitan Fink: MISS10NE compiuta
Capitan Fink: MISS10NE compiuta
Dopo 16 anni consecutivi di onorata carriera con la maglia biancorossa dell’FC Südtirol, con il secondo record di presenze di tutti i tempi (331 gare giocate), il capitano Hannes Fink annuncia il ritiro dal calcio giocato. Resterà in società con un ruolo che sarà definito nelle prossime settimane
Newsletter
Resta aggiornato su cosa sta succedendo nel mondo biancorosso!
 
 
 
Abbonati
 
 
Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.