15.09.2021
Battuta al Druso la Giana Erminio per 4-1: nel prossimo turno la sfida con la Juventus U23
Al “Druso” l’FC Südtirol supera per 4-1 la Giana Erminio nel secondo turno ad eliminazione diretta della Coppa Italia di Lega Pro e accede alla fase successiva. 
Insieme alle altre tre formazioni di terza divisione che sono state ammesse e che hanno disputato il turno preliminare della Coppa Italia Lega Serie A, i biancorossi entrano in scena nel secondo turno della Coppa Italia Serie C affrontando nella gara casalinga ad eliminazione diretta con la formazione di Gorgonzola, vittoriosa nel primo turno, ai rigori, sul campo della Virtus Verona 
La gara si sblocca al 14’: Fischnaller servito in area tenta una traccia per un compagno, la difesa della Giana respinge, il pallone arriva sui piedi di Candellone che di collo pieno insacca alle spalle di Meli colpendo prima il palo: 1-0. Al 34’ il pareggio: pregevole azione di Tremolada che si incunea in area, rallenta, indietreggia e serve a rimorchio D'Ausilio pronto alla conclusione al volo di destro con palla in rete per l'1-1. Ripresa caratterizzata dal vantaggio biancorosso al 15’, quando Gulinelli perde palla da ultimo uomo a ridosso dell'area, Odogwu si impossessa della sfera, avanza e insacca di sinistro alla destra di Casagrande per il 2-1. L'FCS realizza la terza rete al 24’: Beccaro dal limite crossa al centro, Bonalumi devia con la gamba e la sfera giunge a Tait che con un deciso piattone insacca all'altezza del primo palo. AL 44’ Odogwu imbecca sulla destra Candellone, tiro ad incrociare sul palo più lontano per il 4-1. Candellone festeggia con 2 gol il suo 24esimo compleanno.
Nei sedicesimi di finale, l’FCS affronterà in casa, il 3 novembre prossimo, in gara secca, la Juventus U23, che ha battuto 3-2 la Feralpisalò.

IN CAMPO
Oscar Brevi presenta la Giana Ermino con il 3-5-2. In porta Casagrande, difesa con Pirola, Bonalumi e Gulinelli, centrocampo Messaggi, Acella, Vono, D'Ausilio e Palazzolo, in avanti Nicola Corti e Tremolada.
Mister Ivan Javorcic schiera i biancorossi padroni di casa con il 4-3-3: davanti a Meli, linea difensiva composta da Davi, Vinetot, Curto e De Col, in mezzo al campo Fink, Moscati e Broh, in avanti Rover, Candellone e Fischnaller. 

LIVE MATCH
Primo tempo 

8’ Assist di Candellone, diagonale di Fischnaller al volo da dentro l'area, palla fuori di poco.
11’ Cross di Rover, colpo di testa ravvicinato di Fischnaller, palla out di poco.
14’ Vantaggio FCS: la sblocca Candellone con un potente tiro dopo aver raccolto la respinta di un difensore. L’azione: Fischnaller servito in area tenta una traccia per un compagno, la difesa della Giana respinge, il pallone arriva sui piedi di Candellone che di collo pieno insacca alle spalle di Meli colpendo prima il palo: 1-0.
15’ Davi servito da Broh supera un avversario in dribbling e crossa al centro, la sfera respinta da Casagrande arriva sui piedi di Fink che controlla e calcia in porta salvo trovare la risposta, ancora una volta, dell'estremo difensore avversario.
27’ Cross da destra di Davi, la difesa ospite allontana, Fink raccoglie al limite dell'area, controlla e tenta la botta da fuori: traiettoria centrale che finisce tra le braccia di Casagrande.
34’ Pregevole azione di Tremolada che si incunea in area, rallenta, indietreggia e serve a rimorchio D'Ausilio pronto alla conclusione al volo di destra con palla in rete per l'1-1.
45’ Contropiede Giana: D'Ausilio serve Tremolada che conclude, palla deviata in corner da Meli.  

Secondo tempo 
5’ Broh avanza ad ampie falcate, entra in area, D'Ausilio lo sbilancia la conclusione finisce fuori, ma l'arbitro concede la punizione e ammonisce il giocatore ospite. Alta sopra la traversa la battuta di Moscati.
11’ Rover per Candellone, passaggio per la conclusione al volo di Fischnaller, palla alta sul fondo.
13’ Triplo cambio in casa FCS: Tait, Beccaro e Odogwu per Fink, Broh e Fischnaller.
15’ Gulinelli perde palla da ultimo uomo a ridosso dell'area, Odogwu si impossessa della sfera, avanza e insacca di sinistro alla destra di Casagrande:
2-1
22’ L'FCS realizza la terza rete: Beccaro dal limite crossa al centro, Bonalumi devia con la gamba e la sfera giunge a Tait che con un deciso piattone insacca all'altezza del primo palo: 3-1.
44’ Odogwu imbecca sulla destra Candellone, tiro ad incrociare sul palo più lontano per il 4-1. Candellone festeggia con 2 gol il suo 24esimo compleanno.


F.C. SÜDTIROL – A.S. GIANA ERMINIO  4-1 (1-1) 

F.C. SÜDTIROL (4-3-3): Meli; Davi, Vinetot (39’ st Heinz), Curto (1’ st Zaro), De Col: Fink (13’ st Tait), Moscati, Broh (13’ st Beccaro); Rover, Candellone, Fischnaller (13’ st Odogwu)
A disposizione: Poluzzi, Passarella, Fabbri, Malomo, Voltan, Gatto, Casiraghi.
Allenatore: Ivan Javorcic
A.S. GIANA ERMINIO (3-5-2): Casagrande; Pirola; Bonalumi, Gulinelli; Vono; Messaggi (24’ st Caferrri), Acella, Palazzolo (31’ st Perna); D'Ausilio (35’ st Ferrari), N. Corti (24’ st A. Corti), Tremolada (31’ st Pinto).
A disposizione: Avogadri, Perico, Cazzola, Carminati, Magli, Piazza, Colombini
Allenatore: Oscar Brevi 
ARBITRO: Marco Emmanuele di Pisa  
ASSISTENTI: Rosario Caso di Nocera Inferiore e Andrea Torresan di Bassano del Grappa 
IV UFFICIALE: Niccolò Turrini di Firenze
RETI: 1:0 14’ pt Candellone (FCS); 1:1 34’ pt D’Ausilio (GE), 15’ st Odogwu (FCS), 22’ st Tait (FCS), 44’ st Candellone (FCS)
NOTE: cielo coperto, temperatura estiva, campo in ottime condizioni.
Ammoniti: 5’ st D’Ausilio (GE), 8’ st Fink (FCS), 16’ st Beccaro (FCS), 32’ st Vinetot (FCS).
Angoli: 1-3 (1-2). Recupero: 0’+ 3’
Notizie correlate
Ti potrebbero interessare
Poluzzi è il “Giocatore del mese Putzer” di marzo
Poluzzi è il “Giocatore del mese Putzer” di marzo
Il vicepresidente biancorosso Walter Pardatscher ha consegnato all’estremo difensore la statuetta personalizzata sponsorizzata dal noto albergo-ristorante di Sciaves
Supercoppa al Modena, l’FCS festeggia in piazza
Supercoppa al Modena, l’FCS festeggia in piazza
Nella terza e decisiva gara del triangolare tra le tre vincitrici dei gironi di Serie C 2021-2022,l’FC Südtirol ospita gli emiliani, che la spuntano per 2-0 e si aggiudicano il trofeo. Dopo la partita la festa biancorossa in Piazza Walther per la storica e memorabile promozione in serie B.
Supercoppa in palio al “Druso”
Supercoppa in palio al “Druso”
Nella terza e decisiva gara del minitorneo tra le tre vincitrici dei gironi di Serie C 2021-2022 i biancorossi ospitano il Modena dell’ex Tesser (sabato 14 maggio alle ore 16.00). Dopo il successo a Bari (2-1) e il pareggio 3-3 tra Modena e Bari, alla squadra di Javorcic basterebbe il pareggio per aggiudicarsi il trofeo. Dopo la partita ci sarà la festa in Piazza Walther
Sabato, dopo la partita, tutti in Piazza Walther per la grande festa
Sabato, dopo la partita, tutti in Piazza Walther per la grande festa
Sabato 14 maggio, dopo la decisiva partita di Supercoppa di serie C, in programma allo Stadio Druso con il Modena si svolgerà la grande festa in Piazza Walther a Bolzano
Newsletter
Resta aggiornato su cosa sta succedendo nel mondo biancorosso!
 
 
 
Abbonati
 
 
Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.