27.02.2021
Perentorio successo al “Riviera delle Palme”: 0-4 con tripletta di Manuel Fischnaller, a segno tre volte di testa
Finisce 0-4 (0-2 al riposo) tra Sambenedettese e FC Südtirol. Perentoria affermazione esterna dei biancorossi nella 27esima giornata del campionato di serie C girone B, ottava del girone di ritorno. L’undici di mister Stefano Vecchi tesorizza al massimo la quattordicesima trasferta stagionale espugnando il “Riviera delle Palme” con due reti per tempo. Due ghiotte opportunità in avvio di gara per gli ospiti e in entrambe le occasioni il portiere Nobile è bravo a negare la gioia del gol prima a Tait e poi a Fischnaller. Al 13’ l’estremo difensore di casa esce fuori area su Casiraghi lanciato a rete e lo atterra: rosso diretto per fallo da ultimo uomo, Samb in dieci, con Laborda che entra a difesa della porta al posto della punta Chacon. La gara si sblocca al 41’: Fabbri dal fondo di sinistra scarica per Greco, traversone con il mancino, preciso in area per la testa di Fischnaller che insacca alla destra di Laborda: 0-1. Nel corso dell’unico minuto di recupero del primo tempo i biancorossi raddoppiano: punizione dalla trequarti campo destra, Voltan pennella un assist perfetto in area per la testa di Fischnaller, pronto ad insaccare la pallo dello 0-2. Gli ospiti calano il tris in avvio di ripresa, al 
4’. Lunga palla in verticale dalla destra di Voltan ad innescare in profondità Tait, pronto al tiro, Laborda esce, para ma non trattiene, palla sui piedi di Casiraghi lesto a centrare il bersaglio per lo 0-3. All’11’ Casiraghi confeziona un assist al bacio dalla destra: palla in area per la testa di Fischnaller pronto allo stacco vincente per il terzo centro personale che vale lo 0-4.

IN CAMPO 

Mister Paolo Montero schiera la “sua” Sambenedettese con il 3-5-2: i tra i pali Nobile, in difesa D’Ambrosio, Di Pasquale, Biondi, a centrocampo Rossi, Angiulli, D’Angelo, Fazzi, Trillò, in avanti Lescano e Chacon.
Mister Stefano Vecchi recupera e porta in panchina El Kaouakibi e Vinetot, al rientro dopo aver scontato il rispettivo turno di squalifica e Malomo, ristabilitosi dall’infortunio, riposo precauzionale per Marchi. Assenti gli infortunati Odogwu e Gatto e lo squalificato Fink. Biancorossi in campo con il 4-3-2-1; Poluzzi in porta, in difesa El Kaouakibi, Curto, Polak e Fabbri, in mezzo al campo Tait, Greco e Karic con Voltan e Casiraghi dietro a Fischnaller.

LIVE MATCH
Primo tempo 

4’ Prima grande occasione ospite, Fischnaller in area appoggia per Tait che arriva a rimorchio e scarica a rete, ma Nobile respinge in corner con un piede.
5’ Ci prova Fischnaller con un destro in diagonale da dentro l’area, conclusione insidiosa, Nobile si distende e respinge in corner con grande prontezza.
13’ Il portiere della Samb Nobile esce fuori dall'area e atterra Casiraghi lanciato a rete da Karic: fallo da ultimo uomo, scatta l'espulsione diretta. Padroni di casa in dieci. Entra Laborda in porta per la punta Chacon. Montero passa al 5-3-1 difensivo.
16’ Punizione di Casiraghi dopo l'espulsione di Nobile, palla che sorvola di poco la traversa.
21’ Voltan prova il tiro a giro da fuori area, dal vertice sinistro dell'area marchigiana, palla di poco fuori bersaglio.
41’ La gara si sblocca: Fabbri dal fondo di sinistra scarica per Greco, traversone con il mancino, preciso in area per la testa di Fischnaller che insacca alla destra di Laborda: 0-1
45’ + 1’ Punizione dalla trequarti campo destra: Voltan pennella un assist perfetto in area per la testa di Fischnaller, pronto ad insaccare la pallo dello 0-2.


Secondo tempo
1’ Montero opera subito un doppio cambio: Lombardo per Di Pasquale e Liporacxe per Trillò per tornare alla difesa a 4 e proporre un 4-3-1-1.
4’ Terza rete ospite. Lunga palla in verticale dalla destra di Voltan ad innescare in profondità Tait, pronto al tiro, Laborda esce, para ma non trattiene, palla sui piedi di Casiraghi lesto a centrare il bersaglio per lo 0-3.
11’ Casiraghi confeziona un assist al bacio dalla destra: palla in area per la testa di Fischnaller pronto allo stacco vincente per il terzo centro personale che vale lo 0-4
.
35’ Punizione centrale dalla lunga distanza di Voltan, Laborda non si fida della presa e smanaccia coi pugni.

SS SAMBENEDETTESE - FC SÜDTIROL 0-4 (0-2)
SS SAMBENEDETTESE (3-5-2):
Nobile; D’Ambrosio, Di Pasquale (1’ st Lombardo), Biondi; Rossi, Angiulli, D’Angelo, Fazzi (21’ st Babic), Trillò (1’ st Liporace); Lescano (41’ st Maxi Lopez), Chacon (14’ pt Laborda).
A disposizione: Enrici, Cristini, Serafino, Mehmetaj, Scrugli, De Goicoechea, De Ciancio.
Allenatore: Paolo Montero
FC SÜDTIROL (4-3-2-1): Poluzzi; El Kaouakibi, Polak, Curto, Fabbri (15’ st Davi); Tait, Greco, Karic (15’ st Morelli); Voltan (31’ st Rover), Casiraghi (31’ st Malomo): Fischnaller (37’ st Magnaghi).
A disposizione: Meneghetti, Pircher, Beccaro.
Allenatore: Stefano Vecchi.
ARBITRO: Paolo Bitonti di Bologna 
ASSISTENTI: Giorgio Lazzaroni di Udine e Thomas Miniutti di Maniago
IV UFFICIALE: Ruben Arena di Torre del Greco
RETI: 41’ pt 0:1 Fischnaller (FCS), 45’ + 1’ 0:2  pt Fischnaller (FCS), 4’ st 0:3 Casiraghi (FCS), 11’ st 0:4 Fischnaller (FCS).
NOTE: pomeriggio soleggiato. temperatura mite sui 16°. manto in PowerGrass naturale di ultima generazione rinforzato col sintetico.
Ammonizioni: 36’ st Biondi (S)
Espulsioni: 13’ pt Nobile (S) fallo da ultimo uomo.
Angoli: 4-4 (2-3). Recupero: 1’+ 0’ 
Notizie correlate
Ti potrebbero interessare
Poluzzi è il “Giocatore del mese Putzer” di marzo
Poluzzi è il “Giocatore del mese Putzer” di marzo
Il vicepresidente biancorosso Walter Pardatscher ha consegnato all’estremo difensore la statuetta personalizzata sponsorizzata dal noto albergo-ristorante di Sciaves
Supercoppa al Modena, l’FCS festeggia in piazza
Supercoppa al Modena, l’FCS festeggia in piazza
Nella terza e decisiva gara del triangolare tra le tre vincitrici dei gironi di Serie C 2021-2022,l’FC Südtirol ospita gli emiliani, che la spuntano per 2-0 e si aggiudicano il trofeo. Dopo la partita la festa biancorossa in Piazza Walther per la storica e memorabile promozione in serie B.
Supercoppa in palio al “Druso”
Supercoppa in palio al “Druso”
Nella terza e decisiva gara del minitorneo tra le tre vincitrici dei gironi di Serie C 2021-2022 i biancorossi ospitano il Modena dell’ex Tesser (sabato 14 maggio alle ore 16.00). Dopo il successo a Bari (2-1) e il pareggio 3-3 tra Modena e Bari, alla squadra di Javorcic basterebbe il pareggio per aggiudicarsi il trofeo. Dopo la partita ci sarà la festa in Piazza Walther
Sabato, dopo la partita, tutti in Piazza Walther per la grande festa
Sabato, dopo la partita, tutti in Piazza Walther per la grande festa
Sabato 14 maggio, dopo la decisiva partita di Supercoppa di serie C, in programma allo Stadio Druso con il Modena si svolgerà la grande festa in Piazza Walther a Bolzano
Newsletter
Resta aggiornato su cosa sta succedendo nel mondo biancorosso!
 
 
 
Abbonati
 
 
Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.