16.05.2022
Giacomo Poluzzi, portiere biancorosso dall’estate 2020, ha vinto il riconoscimento -, attribuito dai tifosi e dai followers dei profili Instagram e Twitter biancorossi - “Giocatore del Mese Putzer” per il mese di marzo. Per l’estremo difensore dell’FCS si tratta del secondo premio stagionale dopo quello aggiudicatosi nel mese di ottobre. L’iniziativa è promossa da FC Südtirol e dallo sponsor Putzer sulle piattaforme social Instagram e Twitter del club e permette ai tifosi di votare il calciatore dell’FCS che ha offerto le migliori prestazioni durante il mese.

Il premio è stato consegnato dal vicepresidente dell’FC Südtirol Walter Pardatscher nel pre-partita della gara di Supercoppa con il Modena allo stadio “Druso”. In aggiunta alla statuetta sponsorizzata da Putzer, l’estremo difensore ha potuto creare una pizza con ingredienti di sua scelta ed il piatto verrà denominato, in suo onore, “Pizza Poluzzi”.

A marzo Giacomo Poluzzi si è reso protagonista di un mese indimenticabile, l’ennesimo della sua stagione, con cui ha ancora una volta contribuito attivamente alla storica promozione del club in Serie B. In cinque presenze, per un totale di 482 minuti giocati, il numero uno biancorosso ha subito un solo gol, peraltro su rigore, contro la Feralpisalò, effettuando 7 parate su 8 tiri fronteggiati, compiendo due autentici miracoli proprio nella gara contro i gardesani. Inoltre, Poluzzi si è distinto anche per l’accuratezza dei lanci lunghi, con una percentuale di efficacia del 70%.

Notizie correlate
Ti potrebbero interessare
Davi: “Continuo a coltivare il sogno che avevo quando ero ragazzino”
Davi: “Continuo a coltivare il sogno che avevo quando ero ragazzino”
Le dichiarazioni del difensore biancorosso cresciuto in casa dopo il rinnovo del contratto
Davi prolunga l’accordo fino al 2025
Davi prolunga l’accordo fino al 2025
Il 22enne difensore-esterno basso mancino cresciuto nelle giovanili biancorosse ha sottoscritto un nuovo contratto con il club biancorosso con scadenza fissata tra tre anni
Iacobucci: “Torno con piacere in una realtà che già era ottima e che ora lo è ancora di più”
Iacobucci: “Torno con piacere in una realtà che già era ottima e che ora lo è ancora di più”
Secondo l’estremo difensore, 31 enne, tornato in biancorosso dieci anni dopo e con un bagaglio d’esperienza importante con l’esperienza in serie A e quasi duecento gare in B per raggiungere qualsiasi obiettivo bisogna essere uniti, compatti e costanti nel lavoro quotidiano
D’Orazio: “Sono molto carico e fiero di essere qui. Sono grato a chi mi ha voluto fin da subito”
D’Orazio: “Sono molto carico e fiero di essere qui. Sono grato a chi mi ha voluto fin da subito”
Le dichiarazioni a caldo del 32enne difensore esterno sinistro che in biancorosso ritrova mister Lamberto Zauli con il quale ha condiviso l’esperienza a Teramo e Mirko Carretta, suo compagno nel Cosenza
Newsletter
Resta aggiornato su cosa sta succedendo nel mondo biancorosso!
 
 
 
Abbonati
 
 
Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.