08.07.2022
Le prime dichiarazioni del giovane centrocampista
Quali sono le tue prime impressioni da giocatore dell’FC Südtirol?
“Sono contento di essere arrivato in una piazza così importante. Ho seguito con attenzione nel corso dell’ultima stagione agonistica le gesta di una squadra che militava nella stessa categoria in cui ho giocato e che ha vinto il campionato con pieno merito, aggiudicandosi in modo significativo il proprio girone. Sono orgoglioso di arrivare all’FC Südtirol e il desiderio di conoscere subito i compagni.  Da parte mia c’è la ferma volontà di fare sempre il meglio possibile”.

Cosa ti ha spinto, in modo particolare, a compiere questa scelta?
“Sono molteplici i motivi che mi hanno spinto a compiere questa scelta preziosa. Ho avuto il piacere di conoscere la realtà grazie al direttore e alla società, oltre che ai compagni di squadra con i quali o giocato quest’anno e in passato. Tutti mi hanno parlato benissimo, dicendomi che questa è una piazza in cui si lavora bene e seriamente grazie ad una società bene organizzata e strutturata sotto tutti i punti di vista. Non posso nascondere che le parole del direttore sportivo Paolo Bravo e del mister mi hanno dato una carica in più per decidere. Mi hanno fatto sentire parte integrante di un progetto e di questo li ringrazio fin d’ora e sono pronto a ripagare al più presto e a lungo la fiducia che mi hanno accordato”

Da centrocampista centrale occupi una delle posizioni cruciali: come interpreti questo ruolo?
“Sicuramente il ruolo che ricopro è di grande responsabilità, come tutti quelli dei vari reparti centrali nel calcio, sono quelli in cui serve sicuramente grande personalità per gestire al meglio le responsabilità. Avere delle responsabilità per me è uno stimolo, un elemento di forza, che mi sprona a dare sempre il meglio e continuare a progredire. Ci sono molti giocatori a cui mi ispiro e da tutti spero sempre di imparare qualcosa. Se devo fare un nome dico che Pirlo, nel suo ruolo è stato uno dei più forti in assoluto. Tra quelli in attività mi piacciono molto Verratti e Kroos”.

Alle spalle hai un trascorso in serie B, un campionato particolare, impegnativo, avvincente …
“La serie B l’ho conosciuta con il Pisa, anche se non sono riuscito ad esprimere al massimo le mie qualità e non ho potuto mettermi in gioco in quel contesto come avrei desiderato nei sei mesi in cui sono rimasto a Pisa. Sono contento di essere arrivato qui proprio perché ritengo ci siamo tutti i presupposti per poter dimostrare quello che valgo. Il mio primo anno vero e proprio in B comincia all’FC Südtirol”.

All’FCS ritrovi un compagno con il quale hai condiviso l’esperienza nella Primavera dell’Inter…
“Ritrovo con piacere Matteo Rover con il quale ho condiviso l’esperienza all’Inter Primavera, cogliendo importanti risultati tra cui lo scudetto di categoria e il Torneo di Viareggio. Matteo è stato un grande compagno di squadra e un amico fuori dal campo. Insieme abbiamo trascorso tantissimi momenti positivi e abbiamo condiviso anche situazioni meno positive, sempre e comunque con lo spirito giusto. Siamo stati anche compagni di scuola a Milano. Non vedo l’ora di riabbracciarlo”.

Notizie correlate
Ti potrebbero interessare
Rover si lega all’FC Südtirol fino al 2026
Rover si lega all’FC Südtirol fino al 2026
Prolungamento di contratto per il 25enne attaccante-seconda punta-centrocampista approdato in biancorosso nell’estate del 2019 per giocare fin qui 175 gare impreziosite da 27 reti
Kurtic tra i pre convocati della Slovenia
Kurtic tra i pre convocati della Slovenia
Il c.t. Matjaž Kek, ha diramato la lista dei papabili da cui verranno selezionati i 26 giocatori che comporranno la rosa definitiva, che si metterà al lavoro nel ritiro di Brdo pri Kranju in vista del Campionato Europeo in programma in Germania dal 14 giugno
Masiello si lega all’FC Südtirol fino al 2025
Masiello si lega all’FC Südtirol fino al 2025
Prolungamento annuale di contratto per l’esperto difensore centrale approdato in biancorosso nell’estate del 2022. Con l’FCS ha giocato 67 gare con 2 reti e un assist
Congedo senza punti con il Palermo
Congedo senza punti con il Palermo
Inopinato e immeritato stop interno nella 38esima e ultima giornata di campionato la squadra di mister Valente che chiude comunque al nono posto 
Newsletter
Resta aggiornato su cosa sta succedendo nel mondo biancorosso!
 
 
 
Abbonati