26.04.2022
Al Druso invece la sfida con il Modena
Epilogo con Supercoppa di Lega Pro per le tre squadre prime classificate nei rispettivi gironi di Serie C e promosse direttamente in Serie B. FC Südtirol (girone A), Modena (B) e Bari (C) daranno vita al triangolare per assegnare la Supercoppa della terza divisione calcistica nazionale.
Nel pomeriggio di oggi presso la sede della Lega Pro a Firenze ha avuto luogo il sorteggio per fissare gli accoppiamenti, che ha messo di fronte Bari-FC Südtirol sabato 30 aprile alle ore 16.30 allo Stadio “San Nicola” nel capoluogo pugliese.

L’edizione 2022 della manifestazione (istituita nel 2000) scatterà sabato prossimo e si concluderà sabato 14 maggio con gare di sola andata: le tre squadre disputeranno una partita interna a testa ed una esterna. Il calendario della competizione prevede il primo turno sabato 30 aprile. Il secondo turno è fissato per sabato 7 maggio con il Modena affronterà la perdente del primo turno (se il Bari, in casa al “Braglia”, se, invece, l’FC Südtirol al “Druso”) o, in caso di pareggio, ospiterà il Bari.
Sabato 14 maggio, si giocherà il terzo e conclusivo turno-incontro.

Al termine del triangolare, nel caso di parità di punteggio tra due o più squadre per definire la squadra vincitrice del trofeo si terrà conto: della differenza reti, in caso di ulteriore parità del maggior numero di reti segnate, in caso di persistente parità del maggior numero di reti segnate nella gara esterna. In caso di ulteriore parità, la squadra vincente della Supercoppa di Lega sarà determinata dal sorteggio.

Notizie correlate
Ti potrebbero interessare
Arpili e Vagnini nello staff di mister Zauli
Arpili e Vagnini nello staff di mister Zauli
Completato lo staff tecnico della prima squadra biancorossa con l’inserimento in organico del nuovo preparatore atletico e del nuovo match analyst Lorenzo Vagnini accanto ai riconfermati Leandro Greco (vice-allenatore) e Massimo Marini (preparatore dei portieri)
Davi: “Continuo a coltivare il sogno che avevo quando ero ragazzino”
Davi: “Continuo a coltivare il sogno che avevo quando ero ragazzino”
Le dichiarazioni del difensore biancorosso cresciuto in casa dopo il rinnovo del contratto
Davi prolunga l’accordo fino al 2025
Davi prolunga l’accordo fino al 2025
Il 22enne difensore-esterno basso mancino cresciuto nelle giovanili biancorosse ha sottoscritto un nuovo contratto con il club biancorosso con scadenza fissata tra tre anni
Iacobucci: “Torno con piacere in una realtà che già era ottima e che ora lo è ancora di più”
Iacobucci: “Torno con piacere in una realtà che già era ottima e che ora lo è ancora di più”
Secondo l’estremo difensore, 31 enne, tornato in biancorosso dieci anni dopo e con un bagaglio d’esperienza importante con l’esperienza in serie A e quasi duecento gare in B per raggiungere qualsiasi obiettivo bisogna essere uniti, compatti e costanti nel lavoro quotidiano
Newsletter
Resta aggiornato su cosa sta succedendo nel mondo biancorosso!
 
 
 
Abbonati
 
 
Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.