24.01.2021
Superati per 2-1 i romagnoli: apre Malomo, pareggiano gli ospiti su rigore con Mokulu e, nella ripre
L’FC Südtirol conquista il successo nella ventesima e ultima giornata, prima di ritorno, del campionato di serie C girone B e mantiene il primato. I biancorossi di mister Stefano Vecchi superano per 2-1 il Ravenna sul terreno del “Druso” cogliendo l’undicesimo successo stagionale, sesto interno, terzo risultato utile di fila e seconda vittoria consecutiva che proietta la squadra a quota 40 nel ruolo di capolista. Una partita intenza quella con i romagnoli. A spezzare l’equilibrio sono i padroni di casa al 16’ sugli sviluppi del calcio d'angolo con Malomo che è bravo a concludere in porta dopo il tocco di un difensore ospite. A fine primo tempo, nel primo dei 2’ di recupero cooncessi dal direttore di gara il Ravenna perviene al pareggio su calcio di rigore. Palla messa in mezzo da Sereni dal fondo di sinistra, Vinetot in scivolata tocca di mano da terra e il direttore di gara concede la massima punizione.  Dagli undici metri calcia Mokulu, portiere spiazzato, palla in rete per l’1-1 al riposo. Nella ripresa il gol-partita. Al 15’ Tait sventaglia dalla destra per Beccaro pronto alla conclusione al volo potente, di destro con palla ad incrociare che si insacca sul palo più lontano per il 2-1.  

IN CAMPO

Mister Leonardo Colucci, schiera il Ravenna con il 4-3-3: davanti al portiere Tonti linea difensiva con Alari, Marchi, Caidi e Perri, in mezzo al campo Esposito, Franchini e Fiorani, in avanti Ferretti, Mokulu e Sereni,
Mister Stefano Vecchi schiera l’FCS con il 4-3-1-2: davanti a Poluzzi, linea difensiva con Fabbri, Curto, Vinetot e Malomo, a centrocampo Karic, Tait e Beccaro con Voltan dietro a Odogwu e Rover.

LIVE MATCH
Primo tempo

16’ Vantaggio biancorosso sugli sviluppi del calcio d'angolo, con Malomo che è bravo a concludere in porta dopo il tocco di un difensore ospite. L'assistente prima alza la bandierina poi concede la rete: 1-0.
23’ Ravenna pericoloso: imbucata in area di Mokulu per Sereni, conclusione al volo, para Poluzzi.
29’ Galoppata di Rover sulla destra fino in area di rigore: bravo Perri a chiuder con palla in corner.
45’ + 1’: Calcio di rigore per il Ravenna: palla messa in mezzo da Sereni dal fondo di sinistra, Vinetot tocca di mano da terra in scivolata: rigore. Dagli undici metri calcia Mokulu, portiere spiazzato, palla in rete:1-1

Secondo tempo

3’ Corner di Casiraghi dalla destra, colpo di testa insidioso di Malomo, palla alta di poco.
10’ Gatto trova lo spazio per tirare da poco dentro l'area, Tonti para a terra.
15’ Tait sventaglia dalla destra per Beccaro pronto alla conclusione al volo, potente, di destro con palla ad incrociare che si insacca sul palo più lontano: 2-1
25’ Casiraghi in area, tocca un giocatore ospite, palla a Marchi anticipato di piede da Tonti.
30’ Fabbri si invola sulla fascia mancina e arriva in area ospiti: il tiro è alto.
45’ + 2’ Palla d'oro sui piedi di Rover che calcia alto da dentro l'area

F.C. SÜDTIROL – RAVENNA F.C. 1913  2-1 (1-1) 
F.C. SÜDTIROL (4-3-1-2):
Poluzzi; Fabbri, Curto (9’ st. M. Marchi), Vinetot, Malomo; Karic (1’ st Gatto), Tait, Beccaro (38’ st El Kaouoakibi); Voltan (1’ st Casiraghi); Odogwu (17’ st Fink), Rover.
A disposizione: Meneghetti, Picher, El Kaouakibi, Fischnaller, Davi, Calabrese, Polak, Magnaghi.
Allenatore: Stefano Vecchi.
RAVENNA F.C. 1913 (4-3-3): Tonti; Alari, P. Marchi (34’ st Zanoni), Caidi (19’ pt Jidayi), Perri (34’ st Fiore); Esposito, Franchini (43’ st Marozzi), Fiorani (34’ st Martignago); Ferretti, Mokulu, Sereni.
A disposizione: Raspa, Albertoni, Shiba, Cesprini.
Allenatore: Leonardo Colucci
ARBITRO: Davide Di Marco di Ciampino
ASSISTENTI: Francesco Collu di Oristano e Ivano Agostino di Cinisello Balsamo
IV UFFICIALE: Giacomo Casalini di Pontedera.
RETI: 1:0 16’ pt Malomo (FCS), 45’+1’ 1:1 rig. Mokulu (R), 15’ st 2:1 Beccaro (FCS).
NOTE: cielo sereno, temperatura sui 5-6°, campo in ottime condizioni.  
Ammoniti: Tonti (R), Curto (FCS). Esposito (R), Gatto (FCS), Fink (FCS), Jidayi (R), Franchini (R). Angoli: 7-6 (4-5). Recupero: 2’+ 0’ 
Notizie correlate
Ti potrebbero interessare
Davi: “Continuo a coltivare il sogno che avevo quando ero ragazzino”
Davi: “Continuo a coltivare il sogno che avevo quando ero ragazzino”
Le dichiarazioni del difensore biancorosso cresciuto in casa dopo il rinnovo del contratto
Davi prolunga l’accordo fino al 2025
Davi prolunga l’accordo fino al 2025
Il 22enne difensore-esterno basso mancino cresciuto nelle giovanili biancorosse ha sottoscritto un nuovo contratto con il club biancorosso con scadenza fissata tra tre anni
Iacobucci: “Torno con piacere in una realtà che già era ottima e che ora lo è ancora di più”
Iacobucci: “Torno con piacere in una realtà che già era ottima e che ora lo è ancora di più”
Secondo l’estremo difensore, 31 enne, tornato in biancorosso dieci anni dopo e con un bagaglio d’esperienza importante con l’esperienza in serie A e quasi duecento gare in B per raggiungere qualsiasi obiettivo bisogna essere uniti, compatti e costanti nel lavoro quotidiano
D’Orazio: “Sono molto carico e fiero di essere qui. Sono grato a chi mi ha voluto fin da subito”
D’Orazio: “Sono molto carico e fiero di essere qui. Sono grato a chi mi ha voluto fin da subito”
Le dichiarazioni a caldo del 32enne difensore esterno sinistro che in biancorosso ritrova mister Lamberto Zauli con il quale ha condiviso l’esperienza a Teramo e Mirko Carretta, suo compagno nel Cosenza
Newsletter
Resta aggiornato su cosa sta succedendo nel mondo biancorosso!
 
 
 
Abbonati
 
 
Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.