02.08.2019
Coppa Italia - 1° turno
Dopo due settimane di ritiro, dopo tre settimane di preparazione estiva, dopo due amichevoli contro Val Ridanna (5-1) e Sassuolo (0-2), è già tempo della prima gara ufficiale della nuova stagione (2019/2020) per il Südtirol, anzi il nuovo Südtirol di mister Stefano Vecchi, in campo questa domenica4 agosto – allo stadio Druso di Bolzano (calcio d'inizio alle ore 16) in occasione del primo turno di Coppa Italia – Lega Pro, rassegna alla quale il team biancorosso partecipa per l'ottava volta e nella quale – nella scorsa edizione – è arrivato sino ai sedicesimi di finale sfidando niente di meno che il Torino nel cuore pulsante del tifo granata, ovvero allo stadio “Olimpico – Grande Torino”.

Nel primo impegno ufficiale, che rappresenta anche la prima partita stagionale al Druso dei biancorossi di fronte al pubblico amico, evidentemente curioso di conoscere e osservare da vicino soprattutto i 9 nuovi acquisti estivi (i portieri Cucchietti e Taliento, i difensori centrali Polak e Alari, i centrocampisti Gatto e Trovade, gli attaccanti Petrella, Casiraghi e Rover), il Südtirol si misurerà con il Fasano o per meglio dire con il Città di Fasano, squadra pugliese della provincia di Brindisi che – dopo aver vinto Promozione e Eccellenza nel biennio (2016-2018) - nella scorsa stagione, da neopromossa, si è classificata al settimo posto nel girone H del campionato nazionale di serie D. 

Il Fasano è alla sua prima partecipazione alla Coppa Italia – Lega Serie A, ma ha già calcato il proscenio del calcio professionistico, vantando nella sua storia sportiva lunga 55 anni nove partecipazioni al campionato di C2 fra il 1988 e il 2002.

La formula del primo turno di Coppa Italia – Lega Serie A è quella della gara unica ad eliminazione diretta. In caso di parità al termine dei 90' regolamentari, si disputeranno due tempi supplementari da 15 minuti ciascuno più eventuali calci di rigore.

La squadra vincitrice del match di domenica al Druso affronterà nel secondo turno, in programma domenica 11 agosto a Chiavari, la Virtus Entella, tornata in serie B dopo aver vinto il girone A della scorsa edizione del campionato di serie C. Virtus Entella nelle cui file milita (in prestito) il 'canterano' biancorosso Manuel De Luca, 21enne attaccante di Vadena di proprietà del Torino.

Nel Südtirol l'unica defezione è quella di Hannes Fink, al quale ad inizio settimana – dopo l'ultima e decisiva visita specialistica – è stata diagnosticata la lieve e parziale lesione del tendine d'Achille sinistro, infortunio che non necessita di intervento chirurgico e che terrà lontano dai campi da gioco il capitano biancorosso dalle 6 alle 8 settimane.

L'arbitro dell'incontro Südtirol – Fasano sarà Sajmir Kumara di Verona, coadiuvato dagli assistenti Andrea Torresan (Bassano del Grappa) e Marco Ceolin (Treviso). Quarto ufficiale: Andrea Bordin di Bassano del Grappa.

Di seguito le condizioni di vendita, domenica ai botteghini del Druso, dei biglietti d'ingresso per assistere alla partita:
TRIBUNA ZANVETTOR CENTRALE (settore A): 
13,00 €, biglietto in dotazione unica, nessuna riduzione. Ingresso gratuito per bambini sino a 5 anni.
TRIBUNA ZANVETTOR LATERALE (settori B e C): 
10,00 € biglietto intero e 5 € biglietto ridotto (per bambini e ragazzi dai 6 ai 17 anni, per adulti oltre i 70 anni e per portatori di handicap con percentuale di invalidità pari o superiore all'80%). Ingresso gratuito per i bambini sino ai 5 anni.
Le tribune provvisorie Canazza rimarranno chiuse al pubblico.
Notizie correlate
Ti potrebbero interessare
Daniele Casiraghi ed Elena oggi sposi
Daniele Casiraghi ed Elena oggi sposi
Fiori d'arancio per il numero 17 biancorosso
I primi appuntamenti della nuova stagione
I primi appuntamenti della nuova stagione
Ritrovo il 4 luglio, a seguire visite mediche e test, quindi il ritiro in Val Ridanna dal 10 al 22 luglio, le amichevoli con la squadra locale e con il Sassuolo il 21 luglio a Vipiteno prima della Coppa Italia
Rover: “Quando mi è stato proposto il rinnovo non ci ho pensato due volte”
Rover: “Quando mi è stato proposto il rinnovo non ci ho pensato due volte”
Le dichiarazioni dell’attaccane biancorosso dopo il prolungamento del contratto
Rover rinnova con l’FCS fino al 2025
Rover rinnova con l’FCS fino al 2025
Il 23enne attaccante trevigiano, cresciuto nell’Inter, biancorosso dall’estate 2019, 116 gare giocate con 21 reti e 5 assist, ha sottoscritto il prolungamento del contratto di tre anni
Newsletter
Resta aggiornato su cosa sta succedendo nel mondo biancorosso!
 
 
 
Abbonati
 
 
Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.